INTERMARKET e MERCATI: non è ancora il momento della convergenza

Scritto il alle 14:30 da Danilo DT

mercati-finanziari-intermarket

Mercati unidirezionali, ma che hanno rivisto un elemento quasi dimenticato ma sempre presente perché in stato latente. La volatilità.
Ormai guadagnare era diventata facile per tutti. Bastava comprare un bond qualsiasi oppure un’azione da un listino più o meno importante, e aspettare. Il trend, come l’onda di quel mare che, prima o poi, passa a prenderti per portarti al rialzo nelle quotazioni. Ma i mercati non regalano mai pasti gratis. O meglio, non nel lungo periodo. Infatti il futuro sarà sicuramente molto “interessante” a livello di sviluppi, ma questa è un’altra storia.

Volatilità a confronto

volatilità-mercato-petrolio-spx-forex-bond

Nel grafico qui sopra trovate la volatilità di :

a) Valute
b) SP 500
c) Govies USA
d) Petrolio

Come vedete la ripartenza della volatilità in questo il 2015 è stata imperiosa. Quindi il messaggio è chiaro: il futuro sarà sicuramente meno certo e tranquillo. Se fino ad oggi TUTTO è stato facile, ora lo sarà molto meno. Si apre una fase che rischia di diventare nervosa, complicata, intrigata e molto emozionale. Ne è l’esempio il petrolio. Oggi in sensibile miglioramento ma occhio che le onde sussultorie non sono terminate. O ancora il Dollaro USA. E’ sbagliato considerarlo morto e quindi rivedere tutti i portafogli in chiave Euro. E’ però corretto (secondo il sottoscritto, ci mancherebbe!) non illudersi più di tanto.il movimento di questi giorni ha allontanato la probabilità di ritrovarci la famosa parità contro Euro. E poi i tassi di interesse. L’inflazione è l’elemento fondamentale per condurre positivamente un lavoro previsionale sui tassi. Ve lo sto dicendo da mesi, tutto il resto la fa da contorno. Una curiosità che vi riporto graficamente. I Bund sono crollati in questi giorni. Ma non il loro rendimento REALE.

PRENDERE NOTA.
TENERE A MENTE PER IL FUTURO.

Quindi anche se i tassi saliranno a braccetto con l’inflazione i rendimenti reali saranno sempre vicini allo zero. QUESTO significa per certi sensi NORMALITA’.

Grafico rendimento reale BUND vs Inflazione

rendimento-reale-bund

Ma qual è il quadro intermarket della situazione? E’ un quadro molto interessante. Ovviamente conferma la unidirezionalità (visibile dalla elevata correlazione diretta/inversa) e allo stesso tempo ci illustra un tentativo di convergenza.

Grafico Intermarket (per Eurozona)

eurozona-intermarket

Bund ed Eurostoxx virano in basso a caccia di commodity e Euro (vs USD) che allo stesso tempo girano verso l’alto.

Se questa convergenza dovesse compiersi sarebbe un vero disastro per gli investitori e anche per le banche centrali. Significherebbe borse crollate, bond crollati, Dollaro crollato e materie prime in forte rialzo con grossi danni a livello di inflazione.
Per evitare tutto questo le banche centrali hanno ancora cartucce da sparare e per certi versi possiamo dire che hanno ancora (per il momento) la situazione sotto controllo. Quindi ritengo prematuro questo momento e molto probabilmente considero questo quadro correttivo non così definitivo.

Se non succede nulla di particolarmente destabilizzante ci sono tutti i presupposti per un ribalzo dei mercati. Ma non dimenticate mai le prime frasi di questo post.
Con questo auguro a tutti un buon week end.

Riproduzione riservata

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!). E se lo sostieni con una donazione, di certo non mi offendo…

InvestimentoMigliore LOGO

La nuova guida per i tuoi investimenti. Take a look!

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui,contattami via email ([email protected]).
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:R_U [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
INTERMARKET e MERCATI: non è ancora il momento della convergenza, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Tags:   |
20 commenti Commenta
lorepi
Scritto il 8 maggio 2015 at 15:53

“Se questa convergenza dovesse compiersi sarebbe un vero disastro per gli investitori e anche per le banche centrali. Significherebbe borse crollate, bond crollati, Dollaro crollato e materie prime in forte rialzo con grossi danni a livello di inflazione.”
…perchè per gli investitori? Se sei un buon investitore fai una paccata di soldi in un mercato come questo.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

pasolo
Scritto il 8 maggio 2015 at 16:04

lorepi,

si ma purtroppo gli sarà anche una mattanza di “buoi” e “pecore” per colpa dei signori dell’universo (gran pezzi di merda).

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

lorepi
Scritto il 8 maggio 2015 at 16:49

pasolo@finanza,

Che ti devo dire? Io tifo per quelli che hanno voglia di studiare e cercano di capire come fare ad essere dalla parte giusta del mercato. Tifo anche per tutti quelli che hanno il sogno di una vita diversa e provano a reagire a quello che ci aspetta. Ho già fatto questo esempio ma lo ripeto per far capire cosa intendo…onde evitare di rimanere sul vago.
Non conosco Dream e non so che ruolo abbia all’ interno del blog. Mi spiego: facciamo l’ ipotesi che Dream sia un dipendente che lavora per un editore. Dream è un dipendente che lavora per altri e che rischia grosso se le cose dovessero andare come vedo io (lavorare sempre di più per guadagnare sempre di meno). Cosa sta facendo l’ editore con Dream? Sta usando il suo talento (di analista) ed il suo tempo per arricchirsi. Come? Con la pubblicità che terzi pagano pubblicando sul blog scritto con il tempo ed il talento di Dream. Dream comincia a preoccuparsi per il futuro e decide di SFRUTTARE LUI IL SUO TALENTO usando il tempo ed i soldi degli altri. Come? Ad esempio crea un corso o una serie di portafogli che altri pagano per “replicare il suo talento”. Se è davvero bravo al suo corso o i suoi portafogli andranno a ruba. Più andranno a ruba e più Dream potrà dare lavoro ad altre persone che lavoreranno per lui. Più diventerà grande il gioco, più il sistema diventa efficiente…..più tempo avrà Dream per fare quello che vuole ed ama: gli altri lavoreranno per lui ed avrà creato un sistema che genererà automaticamente profitti.
Semplice. Ve lo dico col cuore: se avete un talento, se sapete fare qualcosa…..datevi una mossa!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

pasolo
Scritto il 8 maggio 2015 at 17:28

il tuo discorso non fa una piega, riflettevo sugli effetti collaterali dei “talentuosi” padroni del mondo. Per me l’unica soluzione è una “rivoluzione culturale” delle masse e per “cultura” intendo quella che dovrebbe interessare di più i lavoratori ed aspiranti tali: CULTURA ECONOMICA. Per tornare al mio passatempo ( trading), come ti scrivevo avevo ed ho ancora un mercato laterale ( volatile e con forti oscillazioni) sul MIB ( segnale short scattato a 22700 e segnale di uscita dato esattamente a 22700! ). A SENSAZIONE direi che per fine maggio-giugno potrebbe tornare tra 24000-24500 per poi stornare come esattamente un anno fa. Tu che dici? mi interessa la tua analisi.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

lorepi
Scritto il 8 maggio 2015 at 17:33

pasolo@finanza,

Ti dico che sono pronto a partire per il mare! Ci sentiamo lunedì.
Buon week a tutti

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

pasolo
Scritto il 8 maggio 2015 at 17:56

lorepi:
[email protected],

Ti dico che sono pronto a partire per il mare! Ci sentiamo lunedì.
Buon week a tutti

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

john_ludd
Scritto il 8 maggio 2015 at 20:44

qui c’è gente che vaneggia. Dunque:
borse crollate = super deflattivo, è denaro che scompare
bond crollati = tassi in rialzo = super deflattivo, è denaro che scompare
come conseguenza… crisi aziendali, shock occupazionale, crisi fiscale = iper deflattivo
e cosa ti pensa l’acquila di turno… salgono le materie prime, con che cazzo le paghi, con i soldi del monopoli ?
il collasso è SEMPRE SEMPRE SEMPRE deflattivo. La conseguenza è poi l’iperinflazione la quale è la completa perdita di fiducia nella moneta e nelle istituzioni che la governano, cioè effetto del DISORDINE… cioè non c’è un mercato, c’è solo gente armata per le strade e malgrado ciò qualche babbeo straparla che è una grande occasione per fare una paccata di soldi… superato il limite della chiacchiera a vanvera. Se credi in questo scenario e vuoi comprare oro fisico e tenerlo ben protetto lontano dal suolo nazionale beh è un discorso razionale ma non ci fai trading, non lo comperi in borsa e dovesse mai servirti ssssshhhhh non dirlo a nessuno se ci tieni alla pelle. ULTRA BAH !

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

kry
Scritto il 8 maggio 2015 at 21:49

john_ludd@finanza,

salgono le materie prime, con che cazzo le paghi, con i soldi del monopoli ? E perchè no. A differenza di quelli dei QE almeno quelli li puoi tenere tra le mani.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

pdf79
Scritto il 8 maggio 2015 at 22:11

Be io ricordo per chi fosse interessato e volesse portarsi avanti, quanto mi disse un mio amico croato che nell’ultimo conflitto tenutosi vicino a noi (disgregazione Jugoslavia) sui beni più richiesti:al primo posto a pari merito armi/ cibo in scatola (questo pero è abbastanza ovvio), al secondo posto carriole (i beni saccheggiati pesano), terzo posto carta igienica (questo molto interessante a detta sua in quanto soggetto a poderose oscillazione di prezzo in base alla durata dei conflitti locali e alla difficoltà di tesaurizzazione e conservazione del bene in oggetto), quarto posto cosmetici/prodotti femminili (tira più un…. che un carro di buoi), quinto posto preservativi(vedi quarto posto e sesto posto), sesto posto medicinali (gli antibiotici a largo spettro sono un must, ma tenete in considerazioni anche i farmaci anti diarrea, che si ricollegano al 3° posto ), sesto posto latte in polvere (che si ricollega al 4°posto). Questo è quello che mi ricordo che mi disse appena lo rivedo butto giù un elenco più dettagliato con anche il timing di massimo interesse per i prodotti, in modo d’avere un portafoglio d’investimento perfettamente allocato, saluti e fate i bravi, ultima informazione lui è scappato in italia appena è riuscito, a 2/3 della durata del conflitto, durato 3 anni circa.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gainhunter
Scritto il 9 maggio 2015 at 11:52

E’ la correlazione del momento (fin quando i big cambieranno gli algoritmi creandone una nuova), per cui chi ha comprato tnote o bund si ritrova short sul petrolio; e direi poco sensata, per la questione brillantemente osservata nell’altro post sull’inflazione core/all items.

pdf79@finanza,
Grazie, interessante.

P.S.: Qui si fa trading per mettere via armi e carta igienica

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

lorepi
Scritto il 10 maggio 2015 at 22:32

john_ludd@finanza,

Considerato che evidentemente ti riferisci a me ti rispondo. Il mio obiettivo, calcolato graficamente e non per “sommi discorsi filosofici”, per SP500 è in area 2250-2300. Se il mercato obbligazionario continuerà nelle prossime settimane a vedere rendimenti in salita e prezzi in discesa sarà un segno in più che anche sul fronte azionario siamo agli sgoccioli. SP500 è, a mio modo di vedere, in fase distributiva dal Giugno 2014. Questo evidentemente può solo preannunciare un crollo di dimensioni epocali (basterebbe che invece di studiare “sommi libri filosofici” ti fossi studiato un po’ i grafici e avessi fatto un po’ di gavetta con il trading). Quando obbligazioni e, dopo, azioni avranno chiuso il loro mercato toro sarà il momento delle materie prime. DEFLATTIVO, INFLATTIVO, RIFLESSIVO e pure COMPULSIVO….me ne sbatto altamente. Questo sarà. Te l’ ho già detto….non sono abituato a perdere.
Su una cosa sono d’ accordo con te….”La conseguenza è poi l’iperinflazione la quale è la completa perdita di fiducia nella moneta e nelle istituzioni che la governano, cioè effetto del DISORDINE… cioè non c’è un mercato, c’è solo gente armata per le strade”
Accadrà al Dollaro? SI
Ci sarà disordine e violenza? PURTROPPO temo di si
Quindi? Anche se credo che il futuro sarà drammaticamente complicato dovrei stare fermo ad aspettare gli eventi? Mai fatto in vita mia. Cosa fanno gli imprenditori? Guardano avanti (al futuro) e cercano soluzioni per rendere la vita più semplice a più persone possibili qualora quel qualcosa che vedono si concretizzasse….Io dico, caro il mio John, che ce ne vorrebbero un po’ di più di gente come me.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

lorepi
Scritto il 10 maggio 2015 at 22:38

pasolo@finanza,

Pasolo come già detto non mi piace il mercato Italiano perché va dove c… vuole. Confermo che, graficamente, l’ indice avrebbe invertito short la settimana del 13 Aprile. Lo stop loss è sopra 24081,74. Solo sopra questo valore (chiusura settimanale del venerdì) potremmo dire che la correzione è terminata. Ne io ne nessun altro ti potrà mai dire cosa farà il nostro indice a fine Maggio-Giugno. E’ già un miracolo capire cosa farà domani!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

kry
Scritto il 10 maggio 2015 at 22:42

lorepi,

” Ci sarà disordine e violenza? PURTROPPO temo di si ” — Ed in quei momenti chi ti garantissce il funzionamento d’internet e dei bancomat ???

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

kry
Scritto il 10 maggio 2015 at 22:49

pdf79@finanza,

Mi associo ai ringraziamenti di Gainhunter ( ciao carissimo ) restando sorpreso dell’articolo in seconda posizione.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

kry
Scritto il 10 maggio 2015 at 22:50

pdf79@finanza,

Spero di vedere presto la lista aggiornata.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gainhunter
Scritto il 11 maggio 2015 at 01:04

kry@finanza,

Ciao Kry, ecco il business del futuro:
https://sunisyou.wordpress.com/2014/06/24/il-sole-in-carriola/

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

lorepi
Scritto il 11 maggio 2015 at 08:39

john_ludd@finanza,

Ps…se passi da Firenze vieni a farmi visita così il BABBEO ti dice due o tre paroline nell’ orecchio senza poterti (te) nascondere dietro il pc.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

pasolo
Scritto il 11 maggio 2015 at 09:54

LONG MIB 23290

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

pasolo
Scritto il 11 maggio 2015 at 09:54

SEMPRE A LEVA 10 ovviamente

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

EURO: quale futuro ci attende?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+