FLASH GRECIA: per Fitch lo swap (ristrutturazione) debito significa Restricted Default

Scritto il alle 12:55 da Danilo DT

Default Grecia  diventa per certi versi realtà con il Restricted Default. Ma cosa comporta?

Il flash Reuters di oggi è quantomai chiaro quanto sintetico. Fitch prende atto della ristrutturazione del debito comrpeso l’ahircut. Ma per le società di rating questo significa DEFAULT anche se non con formula piena. Infatti si parla di “Restricted Default”.

Secondo Fitch questa è la definizione di “Restricted Default” e cosa comporta:

RD’ ratings indicate an issuer that has experienced an uncured payment default on a bond, loan or other material financial obligation but which has not entered into bankruptcy filings, administration, receivership, liquidation or other formal winding-up procedure, and which has not otherwise ceased operating. This would include: 

a. the selective payment default on a specific class or currency of debt; 

b. the uncured expiry of any applicable grace period, cure period or default forbearance period following a payment default on a bank loan, capital markets security or other material financial obligation; 

c. the extension of multiple waivers or forbearance periods upon a payment default on one or more material financial obligations, either in series or in parallel; or

d. execution of a distressed execution of a distressed debt exchange on one or more material financial obligations.

(Source: FITCH)

A questo punto, cambia qualcosa nello scacchiere della ristrutturazione del debito greco? Il piano può proseguire come previsto oppure si sarà costretti a rivedere dei punti? L’eventuale downgrading a C era ipotizzato dalla troika ed erano valutate le sue eventuali conseguenze? E con i CDS come la mettiamo?

Nelle prossime puntate della telenovela greca cercheremo di tenervi informati.intanto se avete delle news in merito, sarete graditi ospiti nei commenti.

Sostieni I&M. il tuo contributo è fondamentale per la continuazione di questo progetto!

STAY TUNED!

DT

Ti è piaciuto questo post? Clicca su Mi Piace, sul +1 e su Twitter” qui in basso a sinistra!

Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)
Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI! |

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
1 commento Commenta
daino
Scritto il 22 febbraio 2012 at 15:20

Da qualsiasi parte la si guardi sui CDS c’è uno problema:
a) sulla grecia non pagano e quindi che farsene degli altri e in particolare di quelli sui gli altri pigs?Niente, vanno venduti. La vendita di cds porterà però anche una vendita delle obbligazioni sottostanti quindi nuova tensione sul debito di stato.
b)sulla grecia pagano e allora i problemi saranno per le banche emittenti

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Euro o non Euro....questo è il problema?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+