Grafico FTSEMIB: alla ricerca della direzione perduta

Scritto il alle 08:56 da Danilo DT

La configurazione del grafico FTSEMIB è quanto di più evidente si possa avere. Certo, se uno sta a guardare la macroeconomia, i timori per movimenti meno incerti e decisamente ribassisti ci sono, però l’analista tecnico NON deve farsi influenzare dai dati, dai giornali e dal sentiment: anche perché la storia insegna che le migliori buy opportunity si sono sempre create nella storia quando la paura imperversava sul mercato.
Non siamo però in area di “panic selling”. Ma siamo in piena area da congestione che continua imperterrita, convinta ma attenzione, il tempo della rottura è molto vicino.

Grafico FTSEMIB

Anche se il FTSEMIB conterà come il 2 da picche, eccovi il grafico che è certamente molto interessante.
Come detto è triangolo. Evidenti i massimi decrescenti ed i minimi crescenti che convergono tutti verso area 14700-14800. Ma ancora più interessante è notare l’enorme convergenza di tutti i miei indicatori proprio in quest’area, a conferma dell’importanza del momento. Troviamo la DMA verde (la rossa è ancora molto in alto, segno che siamo molto lontani dal log sereno e tranquillo), troviamo il cloud su cui ormai siamo accovacciati, ed ovviamente troviamo le trendlines.
I volumi non sono però certo interessanti. Segno che il mercato non ha ancora scelto, e nella stessa giornata di ieri, la candela “nera” ha confermato la mancata convinzione della rottura rialzista (al momento).
Morale: attendiamo gli eventi e manteniamo prudenza e nervi saldi. In questo momento il nostro indice rappresenta l’incertezza più piena.

Stay Tuned!

DT

Sostieni I&M! Il tuo contributo è fondamentale per la continuazione di questo progetto!

Ti è piaciuto questo post? Clicca su +1, Mi Piace e Twitter” qui in basso a sinistra!

Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!) | Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS! |
Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI! |

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
20 commenti Commenta
Scritto il 18 gennaio 2012 at 09:05

…dimenticavo…
Massima allerta sul settore bancario, da meso ormai nel mirino.
Da alcune fonti risulterebbe molto probabile un alleggerimento dei requisiti richiesti dall’EBA.
Se così fosse, scatta lo speculative buy sul settore…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

estx
Scritto il 18 gennaio 2012 at 09:17

Dream Theater,

Buongiorno Dream…finalmente qualche notizia positiva… :mrgreen:
Se uno sta a leggere tutti i post e il mood generale fa prima ad aprire la finestra e buttarsi giu…:mrgreen:
(non io)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 18 gennaio 2012 at 09:43

Beh… io sto aspettando segnali, sennò la liquidità mi prende la muffa… :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 18 gennaio 2012 at 09:48

più la rottura è ritardata, ovvero se avviene nell’area di vertice di un triangolo simmetrico, minore è il valore previsionale su time frame maggiori

quindi in caso di rottura in questa area terminale del triangolo occorreranno altre evidenze/conferme per poter parlare quanto meno di correzione di breve periodo

mi limito a rilevare due aspetti potenzialmente contradditori:
– la formazione di un triangolo cos’ esteso potrebbe essere interpretato come ‘diagonale finale’ e quindi inizio di una correzione del downtrend di lungo periodo, correzione però che può svilupparsi come ampio flat
– il triangolo è la rappresentazione grafica della caduta di volatilità attualmente riscontrabile in molte asset class, il VIX è a 22,5 quindi piuttosto bassa, e sembra voglia formare un bottom di breve ma al momento mancano conferme; sappiamo che il trend di lungo periodo della vola è sostanzialmente sinusoidale e che sull’azionario l’aumento si accompagna a una caduta dei listini

in conclusione chi opera come trader di posizione (sia long che short) può agire razionalmente in due modi: scommette o non fa nulla per ora

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 18 gennaio 2012 at 10:15

Beh, ovviamente non posso che concordare col “maestro” gremlin: Infatti per li sottoscritto questa fase è si “triangolare” anche se la interpreto ormai come congestione e lateralizzazione. E come dici giustamente, ora non c’è chiara tendenza. E scegliere il Long o il Short è pura scommessa…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

estx
Scritto il 18 gennaio 2012 at 10:19

gremlin,

Super Grem, ben tornato :D

Dream, stando all’analisi di Grem, sarai costretto a tenerti i soldi sotto al materasso ancora un pò… :mrgreen:

Se avessi la possibilità non farei nulla ora, aspetterei il segnale sh su s&p e dax.
Invece mi trovo dentro ad una scomessa… :(
Ma voglio essere ottimista, in assoluta controtendenza :twisted:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

john_ludd
Scritto il 18 gennaio 2012 at 11:00

Mah ! Non sono un analista e leggo sempre con estremo interesse i vostri post a riguardo. Però qui sul mio tavolo ho gli ultimi report di Gary Schilling, di Van Hoisington, di John Hussmann e ben presenti le reiterate previsioni di Achutan il boss di ECRI che è talmente convinto da giocarsi un credibilità costruita in anni e anni di lavoro immacolato. Sì’ può essere, una sorpresa, uno short squeeze degli europei che sanno giocare sporco come gli altri, solo diversamente, ma i dati macro per me sono abominevoli. Se poi metto in conto l’ultimo LEAP un centro studi con un track record eccezionale che vede il 2012 comne l’anno dell’armageddon… se anche Chris Cook ha ragione…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

_andy_
Scritto il 18 gennaio 2012 at 11:02

Io cerco di “aiutarmi” con l’S&P500 e con il Dax. Quello disegnato sui due indici è assimilabile a un doppio max di breve o a una Cup&Handle secondo voi? Insomma i pattern disegnati sugli indici da fine agosto ad oggi rappresentano un nuovo accumulo per il medio periodo o un pullback ormai esaurito da cui stà per partire una nuova gamba ribassista? C’è anche da dire che mentre fino a poco tempo a uno starnuto i mercati scendevano alla grande oggi malgrado i declassamenti a raffica e i moribondi Grecia e Portogallo sembra che ai mercati importi poco…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 18 gennaio 2012 at 11:14

_andy_@finanzaonline,

berlusconi e schettino sono due drammatiche metafore del “non c’è crisi, non c’è problema, avanti a tutto ottimismo”

per me anche il grafico di sp500 è metafora criminale

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

estx
Scritto il 18 gennaio 2012 at 11:14

Oggi spettacolo…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

john_ludd
Scritto il 18 gennaio 2012 at 11:20

gremlin,

Gremlin ho fatto copia e incolla della tua massima. Ora è nel mio file “citazioni” tra quelle di antichi maestri. Sei subito sotto una citazione di Mark Twain. :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

_andy_
Scritto il 18 gennaio 2012 at 11:23

gremlin,

:D

C’è poco da fare DT con I&M ha messo sù una squadra di tutto rispetto

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ob1KnoB
Scritto il 18 gennaio 2012 at 11:28

Cosa ci dice l’eurostoxx.
Troppo rumore. La mia opinione è che almeno nel breve qualcosa stia cambiando. Il momentum si sta modificando da quando è partito LTRO. Nulla è cambiato nelle considerazioni sui fondamentali e questo si sta solo conclamando (agenzie, Fmi, banca mondiale etc). Il big money sta forse guardando oltre? Nei fatti gli indici sono ai massimi dalla crisi di agosto, gli spread sono in ‘controllo’ (per il momento) e siamo alla vigilia di un’altra ondata di liquidità e di ‘correzioni’ sui diktat Eba. E poi la politica. Vigilia di elezioni in tutto il mondo che conta. A nessuno conviene al momento modificare radicalmente gli equilibri. Il ftsemib è paradossalmente il più interessante degli indici europei….mah!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 18 gennaio 2012 at 11:34

_andy_@finanzaonline,

Eh si,.. ci stiamo preparando per Londra 2012!!!!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 18 gennaio 2012 at 11:38

john_ludd@finanza,

mi fai arrossire… :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

estx
Scritto il 18 gennaio 2012 at 11:51

ob1KnoB@finanzaonline,

Sono d’accordo, si tratta di non vedere le cose sempre a senso unico ed andare oltre…
(Per esempio..ti spacci per presuntuoso e non lo sei affatto).

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

maurobs
Scritto il 18 gennaio 2012 at 13:30

come sottolineato dal SID non ricordo se in un post o in Compass l’area cruciale del benchmark di riferimento(S&P) 1293 è sempre li a fare da tappo ormai da circa 7-10gg……
siete grandi :D:D:D:D

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

_andy_
Scritto il 18 gennaio 2012 at 16:43

Dream Theater,

auguri! ;)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 18 gennaio 2012 at 18:56

mmm…veramente difficile gestire in questi giorni il “conflitto interiore” tra fondamentali che promettono ancora bufere e grafici che lanciano qualche timidissimo segnale di luce in fondo al tunnel :?: :?:
La scelta?
Mantenere le posizioni (principalmente long Usd, long GovtBondWorld e Short Basic Resources)….in attesa di segnali più chiari, che tanto ci sarà modo di vederli e verificarli (in qualunque direzione saranno)…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 19 gennaio 2012 at 01:05

INVIATO TRENDS agli amici del blog!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Euro o non Euro....questo è il problema?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+