Gas Naturale: occasione da sfruttare dopo Fukushima

Scritto il alle 14:00 da Danilo DT

Natural Gas: la crisi nucleare diventa un’opportunità per la fiamma azzurra che sul future è in contango

La tragedia nucleare giapponese, conseguenza del terremoto e dello tsunami di cui sicuramente già sapete tutto, deve portarci a fare delle valutazioni su quale potrebbe essere il futuro dell’energia. L’impatto emotivo, quello magari più superficiale e comunque il più immediato, porta in tutti la convinzione che l’energia nucleare verrà d’ora in avanti vista con un certo occhio di sospetto.
Ragionandoci sopra un attimo, si potrebbe valutare uno scenario dove il mercato va a caccia delle fonti energetiche alternative a quella atomica. Lasciando da parte il petrolio, che inquina, e l’energia alternativa come quella solare, biomasse ecc, non possiamo non considerare la possibilità di un ritorno di interesse verso il gas naturale.
Leggendo la newsletter del sempre ottimo Fugnoli, pubblicata in data 17/03/2011, scriveva:

Un certo sostegno al corso del petrolio verrà anche dal Giappone, che dovrà comunque fare a meno di Fukushima. Più che di greggio, tuttavia, il Giappone avrà bisogno di gas. Il gas, con il carbone, è in tutto il mondo il grande vincitore della crisi del nucleare ma in questo momento ne è disponibile talmente tanto che il prezzo ha recuperato poco rispetto ai minimi. (Source)

Queste frasi sintetizzano in modo ideale quanto volevo dire. Un ritorno di interesse sul gas naturale magari accompagnato anche da una speculazione a suo favore. Senza dimenticare che il grafico del gas naturale è ancora molto vicino ai minimi e non è salito come le varie commodity del settore…

Grafico gas Naturale

Come potete vedere, qualcosa si sta muovendo, anche se propri in questi giorni ci troviamo davanti ad un livello fondamentale, il crocevia di tutte le medie mobili: 21 prima ed ora 55 e 200 giorni. Quindi capirete anche il motivo di questo post. Sopra a queste medie lo scenario potrebbe radicalmente cambiare.
E poi, come se non bastasse, il grafico future è in contango pauroso. Guardate il grafico.

Curva forward grafico naturale

Il mercato sconta una forte rivalutazione di questa commodity nel tempo.
E quindi… tutti contenti e soddisfatti, soprattutto i possessori del famoso ETC sul gas naturale quotato a piazza Affari? Assolutamente no.
Infatti, proprio come suggerisce anche Fugnoli, meglio evitare il future e i derivati sulla commodity (sull’ETC non ho assolutamente cambiato parere) e… meglio preferire direttamente le aziende del settore.
Volete qualche idea? Vi fornisco qui sotto alcune aziende del settore sia estrattivo…

…che di distribuzione….

Poi, ovvio, in questo momento di certezze ce ne sono poche. Però nella nebbia, qualche idea si può sempre tirare fuori, non credete?

STAY TUNED!

DT

Sostieni I&M!
Clicca sul bottone ”DONAZIONE” qui sotto o a fianco nella colonna di destra!


Ti è piaciuto questo articolo? Votalo su Wikio! CLICCA QUI per poter votare gli ultimi 3 post di I&M! DAI VISIBILITA’ ALL’INFORMAZIONE INDIPENDENTE!
Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!) | Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS! |
Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI! |

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (3 votes cast)
Gas Naturale: occasione da sfruttare dopo Fukushima, 10.0 out of 10 based on 3 ratings
3 commenti Commenta
gits
Scritto il 22 marzo 2011 at 15:48

EDISON ???? visti i prezzi :wink:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

daino
Scritto il 22 marzo 2011 at 16:38

andando a memoria il fondo che ha la maggior esposizione sul gas è lo Schroders global energy

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

dot.com
Scritto il 22 marzo 2011 at 20:00

E’ in contango (lieve tra l’altro) perche’ nei futures vengono prezzati costi di stoccaggio, assicurazioni ed altro. E’ una cosa normalissima sul gas tanto è vero che sono pochissimi i casi di backwardation.

I produttori continuano a pompare al ritmo di 60 e piu’ bcf al giorno, questa settimana finiranno i prelievi e partiranno le iniezioni: sultato…. ad aprile/maggio prima della hurricane season non sarà difficile che vada a ritestare i minimi di periodo (area 3.8$).

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Euro o non Euro....questo è il problema?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+