ETF Europe Select Dividend 30: primo accumulo

Scritto il alle 12:15 da gremlin

ETF Europe Select Dividend 30 (grafico daily, indice)

Trend di breve: pullback rialzista

Scheda: L’indice misura l’andamento di una selezione di 30 azioni europee dell’indice “STOXX 600 Europa” che hanno un tasso di crescita del dividendo storico non negativo negli ultimi cinque anni e un rapporto tra dividendo e utile netto per azione inferiore o uguale al 60%. SI tratta di fatto di una selezione di big cap europee ad alto dividendo. Nessuna azione può pesare più del 15% sul totale. L’obiettivo di gestione è di replicare l’indice di riferimento STOXX EUROPE SELECT DIVIDEND 30, qualunque sia la sua evoluzione, detenendo i corrispondenti 30 titoli e minimizzando al massimo la differenza (“tracking error”) tra i rendimenti. Il tracking error previsto calcolato su un periodo di 52 settimane nelle intenzioni dell’emittente (Lyxor) dovrebbe essere inferiore a 1%.  Questo ETF stacca due dividendi annuali (tassati in via definitiva non recuperabile in caso di minusvalenze); l’ultimo è di 0,18 € con valuta 11/12/2013 ed è il più basso degli ultimi 3 anni. Quotato anche sul mercato ETF Plus di Borsellino Italiano dove registra mediamente una decina di contratti giornalieri scambiati; evviva la coerenza… Un ETF simile è proposto anche da Ishares e DB ma sono meno liquidi e il TER è uguale o maggiore
TER 0,30% – ISIN FR0010378604 – Tick: SEL

Situazione al 16/12: Il grafico mostra un forte arretramento dovuto sia alla correzione fisiologica dell’azionario globale europeo, sia per lo stacco del dividendo. Interessante notare che il pullback di ieri si è originato a contatto della trendline ascendente. La candela di ieri è molto convincente e anticipa il ritorno in positivo degli indicatori di monitoraggio.

Indicatori: BBollinger resta bi-divergente ma con primo forte segnale di break-in, %B torna verso la neutralità; Schaff cycle ribassista

System:  “Rocket” è short; “123 HighLow” individua un bottom

Trading:  non si fa trading su titoli poco liquidi come questo; ottimo invece per l’asset allocation di un portafoglio strategico, e all’occorrenza può sempre essere hedgiato con opzioni Eurostoxx50 o future VSTOXX trattati sull’Eurex. In un programma di accumulo discrezionale (vade retro PAC automatici con RID!) si deve sempre comprare qualcosina sull’ipotesi che si sia in presenza di un minimo significativo. Ricordare che mai si compra in downtrend, ma solo su pullback confermato. In questo caso il pullback non è confermato (però siamo molto vicini) ma la parola d’ordine che accompagna anche lo scenario base 2014 per l’azionario di qualità è: COMPRARE I RIBASSI

MIBO weekly – portafogli a rischio controllato – strategie market neutral – altri portafogli
Per maggiori informazioni: [email protected] 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (3 votes cast)
ETF Europe Select Dividend 30: primo accumulo, 10.0 out of 10 based on 3 ratings
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

VEDO PREVEDO STRAVEDO tra 10 anni!

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+