ELEZIONI USA: il mercato ha già incoronato Hillary Clinton

Scritto il alle 16:06 da Danilo DT

elezioni-usa-election-day

CHART OF THE DAY: analisi delle correlazioni intermarket che hanno anticipato quanto sta avvenendo oggi sui mercati

Spesso i mercati finanziari sono dotati del dono della preveggenza. A dire il vero, la notizia che ha cambiato la prospettiva dell’esito delle elezioni USA, dando maggiori certezze agli investitori, è la conferma del capo dell’FBI, ovvero James Comey, che ha fatto sapere che il Bureau non ha cambiato le conclusioni già espresse a luglio per quanto riguarda le indagini sulle email di Hillary Clinton, la quale dunque non sarà incriminata per il cosiddetto email-gate, ossia l’uso nei quattro anni in cui è stata segretario di Stato (2009-2013) di un server di posta privato.

Ed ecco che in un amen BOOOM… La Clinton torna a distanziarsi nei sondaggi da Trump. Secondo l’ultima rilevazione di Abc/Washington Post, Hillary torna a comandare di cinque punti su Donald Trump: 48% a 43%. Anche per Politico/Morning Consult la candidata democratica è avanti, di tre punti: 45% a 42%..
Ormai siamo agli sgoccioli, mancano poche ore e difficilmente capiterà qualcosa di “rivoluzionario”.
La cosa curiosa è che tutto questo avviene proprio nel momento in cui il mercato si trova in una interessante situazione tecnica.
Andiamo nel dettaglio. La vittoria della Clinton dovrebbe portare:

a) Borse positive
b) Petroli in ripresa
c) Oro in discesca
d) Dollaro USA più forte

Il quadro sul mercato obbligazionario invece è confermato in indebolimento, chiunque sia a vincere, anche se la vittoria dei democratici dovrebbe ulteriormente indebolire il Treasury.
E questi sono i grafici relativi.

Grafico SP500

SPX Index (S&P 500 Index) GRAFIC 2016-11-07 08-30-12

Evidente l’importanza della MM 200 con RSI in ipervenduto con candlestick da evidente inversione di tendenza. Rimbalzo che era previsto anche dal grafico.

Grafico VIX

VIX Index (Chicago Board Options 2016-11-07 08-29-30

Dopo il raggiungimento di area 23, ecco arrivare l’ipercomprato di breve che da paio con il grafico di cui sopra. Ci aspettiamo una volatilità in diminuzione e quindi benzina per le borse.

Grafico Petrolio WTI

CL1 Comdty (Generic 1st 'CL' Fut 2016-11-07 08-33-10

Anche qui ci appoggiamo sulla MM 200 e con un RSI in evidente ipervenduto.

Grafico ORO

GOLDS Comdty (GOLD SPOT $_OZ) GR 2016-11-07 08-33-45

Raggiunta quota 1300 $/oz, anche qui ipercomprato.

Grafico Dollaro USA

EUR Curncy (Euro Spot) GRAFICO B 2016-11-07 08-34-23

Idem come sopra.

Riproduzione riservata

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui,contattami via email ([email protected]). NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.5/10 (6 votes cast)
ELEZIONI USA: il mercato ha già incoronato Hillary Clinton, 8.5 out of 10 based on 6 ratings
7 commenti Commenta
zanella51
Scritto il 7 novembre 2016 at 16:24

E’ vero i mercati hanno il dono della preceggenza come con la brexit.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +9 (from 9 votes)

Scritto il 7 novembre 2016 at 16:53

°° ELEZIONI USA °°@Betfair quota così@HillaryClinton vincente all' 82% @realDonaldTrump solo al 18%#ElezioniUsa #ClintonVsTrump pic.twitter.com/rmecwZWNxG— (((Danilo DT))) (@intermarketblog) November 7, 2016

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

Scritto il 7 novembre 2016 at 16:54

za­nel­la51@fi­nan­za,

eh… sulla Brexit hai assolutamente ragione

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 2 votes)

andrea4891
Scritto il 8 novembre 2016 at 00:09

prima ci fu JFK, il primo presidente cattolico, poi Reagan, il primo presidente attore, poi Obbamah, il primo presidente negro, no non si può più dire … abbronzato, mah chissà se si può dire dopo che lo disse Berlù, insomma … scuretto, e adesso in un sol botto non solo il primo presidente donna, cioè la prima PRESIDENTA, come dice la Boldì, ma anche la prima presidenta pazza … ops scusate ILLary, mentally ILL

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: -1 (from 1 vote)

元サーファー
Scritto il 8 novembre 2016 at 01:14

“CIP, CIP”

°l°
IN_vestors should put their seat belts on because there will be a tremendous amount of VOLATILITY, regardless of who gets elected.
°l°

!BUSINESS!

_ALWAYS_

.JUST.

B U S I N E S S

https://www.youtube.com/watch?v=PP2hWvVyyUM

サーファー © Surfer [The M O N E Y you make in THESE S_ituation_S; NEVER FORGET IT!
°l° CIP, CIP: R E A L!]

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

paolo41
Scritto il 8 novembre 2016 at 12:57

Dopo aver parlato con alcuni vecchi amici americani (ho vissuto più di 5 anni in USA) credo che molto dipenderà dall’affluenza alle urne, perché i colored che votarono con entusiasmo Obama non sono così convinti di avere un presidente come la Clinton, personaggio alquanto discutibile (forse “alquanto” è un eufemismo). Il cuore degli USA e molti afro-americani (accoppiata da paradosso) vorrebbero Trump, ma anche lui con le sue ridicole uscite ha perso l’opportunità di stare zitto allontanando una buona fetta di potenziali elettori che lo avrebbero sostenuto. Non appare quindi, neppure lui, un candidato ideale per una nazione che ha veramente bisogno di cambiare e di adeguarsi ai nuovi scenari socio-economici e alle evoluzioni geo-politiche mondiali.
Ma non darei sconfitto Trump come dicono gli ultimi poll e, comunque vada, non si intravede un orizzonte roseo per la nazione americana.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 9 novembre 2016 at 11:24

Come volevasi dimostrare….

Compliemnti a chi è andato controtendenza ed ha avuto coraggio di scommettere su Trump

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

EURO: quale futuro ci attende?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+