DRAGHITIME: BCE si muove a sostegno del mercato

Scritto il alle 14:55 da Danilo DT

Mario DraghiE’ il colpo di coda che ci aspettavamo, quello di cui vi parlavo stamattina in questo post.

La finanza chiama, le banche centrali rispondono.

Ci si attendeva da parte di Mario Draghi una risposta sul rischio disinflazione e rallentamento economico dell’Eurozona. E subito il presidente della Bce non si è fatto attendere. Per carità, come previsto nulla di straordinario, tante promesse, ma anche qualche fatto, come l’innalzamento del limite delle emissioni governative acquistabili dalla stessa BCE che sale dal 25% al 33%. Ma non solo.
Eccovi il testo COMPLETO  se volete rileggerlo.

I punti focali sono i seguenti:

a) Il QE continua ad essere operativo fino a settembre ma se allora non saranno raggiunti i target BCE di inflazione (2%) il QE continuerà (In altri termini, se il QE non funziona, allora aumentano le dosi)

b) Si raffredda l’inflazione e la crescita, quindi la BCE sarà più presente

c) Inflazione: stime riviste al ribasso soprattutto a causa del crollo del prezzo del petrolio: 0,1% (da 0,3%) per il 2015; 1,1% (da 1,5%) per il 2016 e 1,7% (da 1,8%) per il 2017. Draghi ribadisce che il mandato BCE si orienta sull’inflazione non depurata da dinamiche prezzi energetici. Questo è importante per poter leggere con maggiore precisioni le indicazioni che ci dà il mercato in futuro.

d) Crescita economica: tagliate le stime per il 2015 (da 1.5% a 1.4%) e per il 2016 (da 1.9% a 1.7%) come anche per il 2017 (da 2% a 1.8%)

stime-crescita-economica-inflazione-eurozona-2015La risposta di Euro e borse è stata immediata. Debole il primo, forti le seconde.
Basterà per salvare capre e cavoli?

Intanto lòo stesso Mario Draghi precisa: le stime sono state fatte in data 12 agosto e quindi non tengono conto di eventuali peggioramenti che possono essere intervenuti successivamente. Quindi possono anche essere riviste alla luce di quanto è successo. tenete quindi conto che il crollo dei mercati è SUCCESSIVO alla stime.

Tutto questo porta ad un amento del QE su base mensile. Mario Draghi lo ribadisce: “Nossignore, non siamo ancora arrivati a quel punto”. Come previsto e come era logico. Quindi se qualcuno sperava in un AUMENTO del QE ne è rimasto deluso. E anche sulla volatilità il buon Super Mario ha detto la sua:

“Bisogna capire se questa volatilità è di breve termine oppure è permanente; in quest’ultimo caso peserà sui premi di rischio e quindi comporterà delle dinamiche differenti”. (M.Draghi)

Tutto chiaro? Draghi mette in conto che si possa ballare anche un bel po’ ed è una cosa che non comporterà quindi cambiamenti epocali nella gestione della politica monetaria in quanto è un “rischio contemplato”: Il mercato ne sia al corrente.

Ora per Draghi si apre il capitolo G-20 ad Ankara dove i grandi della terra si incontreranno e dove Draghi si aspetta delle risposte dalla Cina, per meglio capire cosa sta succedendo.  Non un bel segno questo. Significa che la BCE naviga nel limbo in quanto è all’oscuro, come tutti noi, della realtà delle cose.

Untlima nota: in ambito forex il cross valutario è importante ma un Euro più o meno debole non è gestito dalla BCE. Falsa verità: lo gestisce non direttamente ma indirettamente con la politica su tassi e QE. Precedenza assoluta all’outlook su inflazione, ricordando sempre questa frase che oggi lui stesso ha citato.

“Imperfection of our union is source of instabilities”

Sacrosante verità. Frecciata CHIARISSIMA alla politica NON monetaria ma a tutto quanto rapprensenta quella Rifondazione dell’UE che sto chiedendo da tempo immemore e che dovrebbe portare ad una MAGGIORE unione tra i paesi, portando ad una sorta di vero federalismo…

Sogna pure povero illuso, sogna…

Riproduzione riservata

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!). E se lo sostieni con una donazione, di certo non mi offendo…

InvestimentoMigliore LOGO

La nuova guida per i tuoi investimenti. Take a look!

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui,contattami via email (intermarketandmore@gmail.com).
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (3 votes cast)
DRAGHITIME: BCE si muove a sostegno del mercato, 10.0 out of 10 based on 3 ratings
3 commenti Commenta
pecunia
Scritto il 4 settembre 2015 at 12:33

mi dispiace che nessuno abbia commentato questo ricco sunto, quasi un commento in diretta.
io l’ho sinceramente apprezzato :):)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

Scritto il 4 settembre 2015 at 14:12

Ohhh meno male che ci sei tu! Io l’ho praticam scritto in diretta e ne ero quasi orgoglioso. Ma poi ho capito che tanto alla fine…e allora mi son sentito orgoglione… Ora grazie a te un po’ di meno. :)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gainhunter
Scritto il 4 settembre 2015 at 22:18

Danilo DT,

E allora sappi che io ho notato che spesso i post che non ricevono commenti sono tra i più interessanti e completi … perchè non c’è niente da aggiungere; o meglio, perchè sei troppo avanti e noi lettori non abbiamo niente da aggiungere.
Apprezzamenti e ringraziamenti anche da parte mia!
Buon weekend

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

VEDO PREVEDO STRAVEDO tra 10 anni!

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+