Dove investono gli americani ? Azioni, oro e BITCOIN

Scritto il alle 11:57 da Marco Dal Prà

Bloomberg: il calo dei tassi di interesse sta spingendo alcuni americani a rinunciare alla sicurezza e riversare i propri risparmi in attività come azioni, oro e bitcoin. (Guest post)

[Articolo di Donald Moore – Traduzione a cura di Marco Dal Prà]

I risparmiatori stanno diventando irrequieti.

A corto di metodi garantiti per ottenere rendimenti significativi, alcune persone sono sempre più tentate di utilizzare i propri accantonamenti fermi in banca per investire su asset come bitcoin, oro e azioni.

Del resto, i rendimenti sicuri dei conti di risparmio ad alto rendimento, seppur modesti, sembrano meno appetibili quando le attività volatili decollano.

Per un po’, Brian Harrington, 28 anni, era stato soddisfatto di un conto di risparmio ad alto rendimento presso Ally Bank, guadagnando un 2% privo di rischio. Adesso il consulente di marketing californiano sta pianificando di convertire i suoi rimanenti risparmi, $ 15.000 , in bitcoin, perché crede che il futuro vedrà una stagnazione economica a lungo termine e tassi di interesse bassi.

Non vedo la fine del mondo“, ha detto. “Ma continuo a cercare i buoni rendimenti.”

Per alcuni aspetti gli ultimi mesi sono stati positivi per i conti correnti bancari. Il lockdown a livello nazionale messo in atto per rallentare la diffusione di Covid-19 ha ridotto la spesa dei consumatori e per milioni di americani sono arrivati incentivi del governo.

Il tasso di accantonamento degli americani è sceso al 19% a giugno – sempre a livelli storicamente elevati – dopo che era salito a un record del 32,2% ad aprile. Mint, una piattaforma di pianificazione finanziaria, ha detto a Bloomberg che i suoi clienti hanno depositato il 16% in più nei loro conti tra marzo e giugno rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Ma adesso non è un buon momento per tenere il denaro fermo in banca.

Era diventato un consiglio standard nei social network e nei gruppi di finanza personale quello di tenere scorte di denaro nei conti di risparmio ad alto rendimento, ma i tassi di interesse sono diminuiti costantemente nell’ultimo anno.

Marchi famosi come Ally oppure Marcus – la divisione consumer di Goldman Sachs Group Inc. – hanno offerto tassi a luglio rispettivamente dell’1% e dell’1,05%; entrambi erano oltre il 2% poco più di un anno fa, quando la Federal Reserve americana ha tagliato i tassi per la prima volta dalla crisi finanziaria del 2008.

Alcune banche cercano di distinguersi dalla massa, ma stanno tutti andando verso il basso“, ha dichiarato Greg McBride, capo analista finanziario presso Bankrate.com, spiegando il calo dei rendimenti su tutta la linea.

Discesa dei tassi di interesse

 

E non c’è nessuna garanzia che i rendimenti di questi strumenti finanziari rimbalzeranno presto.

I tassi di interesse fissati dalla Fed sono una componente enorme, ma sono anche legati alla salute dell’economia generale“, ha dichiarato Anand Talwar, dirigente dei depositi e della strategia dei consumatori di Ally.

Anche altri veicoli tradizionalmente sicuri hanno subito un colpo. Secondo i dati di Federal Deposit Insurance Corp. il tasso medio per il Certificato di Deposito quinquennale è dello 0,47%, in calo dall’1,88% dello stesso periodo dell’anno scorso, .

Bitcoin è cresciuto del 55% circa nel 2020, mentre l’oro è aumentato del 29%, superando il prezzo record del 2011, quindi gli investitori si affollano sul metallo prezioso come copertura contro l’inflazione.

L’azionario, nel frattempo, è aumentato da quando si è toccato il fondo all’inizio dell’epidemia di coronavirus negli Stati Uniti. Secondo Bespoke Investment Group dal 23 marzo al 1 luglio, lo S&P500 ha registrato un aumento del 40%, la sua migliore performance di 100 giorni dal 1933, .

Il rally del secolo ha dato agli americani la fiducia nel mercato a lungo termine.Un sondaggio di Bankrate ha rilevato che il 28% degli americani ha affermato che il mercato azionario è stata la scelta migliore per gli investimenti a lungo termine, rispetto al 20% dell’anno scorso. Solo il 18% degli intervistati ha scelto investimenti in contanti come conti di risparmio o Certificati di Deposito (CD), il livello più basso registrato in otto anni.

I risultati rappresentano un notevole spostamento verso il rischio, ha affermato McBride, rilevando che nei precedenti sondaggi i titoli sono arrivati “tre volte più lontani” rispetto al risparmio immobiliare e in contanti.

 

 

Link al’articolo originale di Bloomberg

“Le persone hanno paura di avere troppi soldi nei conti correnti”

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.0/10 (1 vote cast)
Dove investono gli americani ? Azioni, oro e BITCOIN, 9.0 out of 10 based on 1 rating
Tags: ,   |
Nessun commento Commenta

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+