Double dip servito per il settore immobiliare USA

Scritto il alle 17:41 da Danilo DT

Rubo per una volta una parte del lavoro a Mattacchiuz, visto che il settore immobiliare e i mercato che ne deriva è di sua competenza.
Come abbiamo visto l’economia USA è in ripresa. Come più volte detto, l’influenza della politica monetaria è determinante e due tematiche continuano, a perfetta conferma di questa nostra teoria, ad essere al palo. Si tratta del tasso disoccupazione e del mercato immobiliare appunto.
In questo ambito possiamo tranquillamente dire che il mercato ha fatto il famoso Double Dip. Infatti gli indici S&P/Case Shiller Home price Index (10-City composite e il 20-City composite) hanno continuato a scendere. Se poi si prende l’indice US National addirittura è tornato sotto zero. Ovvero, settore immobiliare nuovamente in crisi profonda.
Ripeto: settore immobiliare e disoccupazione. Non dimentichiamolo mai.

Grafico S&P Case Shiller Home Price Index

 

Clicca qui a fianco e Vota questo articolo su Wikio!

Source: BusinessInsider & Ritholz

STAY TUNED!

DT

Tutti I diritti riservati ©
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

Sostieni I&M!
Clicca sul bottone ”DONAZIONE” qui sotto o a fianco nella colonna di destra!

Image Hosted by ImageShack.us

Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI!

Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS!

3 commenti Commenta
mattacchiuz
Scritto il 30 Novembre 2010 at 18:09

🙂 è un anno che lo dico…
ve lo ricordate il ciclo dell’ottimismo:
dalla vita agreste alle città alla vita agreste di nuovo? eccoci serviti.

Scritto il 30 Novembre 2010 at 20:28

mattacchiuz,

Infatti. Grande matta! 😀

amensa
Scritto il 30 Novembre 2010 at 21:20

DT e Matta, grandi tutti e due (nel senso che avete abbandonato il biberon :mrgreen: ) no scherzo, grandi davvero. concordo in pieno su disoccupazione e immobiliare, e uno sguardino oltre confine ? e magari vedere che russia e cina si sono accordati per eliminare il dollaro nel loro interscambio ? come ha già fatto il brasile ? e i miliardi di dollari in contratti firmati ? addirittura 2 centrali nucleari cinesi nuove di pacca con tecnologia nuovissima?
non credo che gli usa siano così felici, va beh che si consoleranno con i 115 f35 con capacità nucleare venduti all’italia per appena 15 miliardi di euro ( e poi non ci sono i dsoldi per le università), ma è una botta lo stesso. almeno io credo.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Sondaggio #2-21: SP500 a fine anno sarà... (base 3700)

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+