Dollar Index e CRB: correlazione e analisi intermarket

Scritto il alle 17:33 da Danilo DT

Un eccellente grafico intermarket, che illustra in modo perfetto la correlazione storica tra Dollar Index e commodity è quello che ho trovato (con tanto di spiegazione) sul sito di Chris Kimble.

Il grafico parla molto chiaro. La rottura del Dollar Index al rialzo è evidente. Manca però la risposta delle commodity.
Questione di tempo oppure al forza del petrolio continuerà a far reggere il CRB senza fargli rompere in modo evidente il triangolo?

Si accettano scommesse. Le quotazioni per la rottura sono pagate decisamente poco. Ma come ben sappiamo, certi eventi potrebbero condizionare in modo evidente la configurazione di questi grafici

Stay Tuned!

DT

Sostieni I&M! Il tuo contributo è fondamentale per la continuazione di questo progetto!

Ti è piaciuto questo post? Clicca su +1, Mi Piace e Twitter” qui in basso a sinistra!

Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!) | Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS! |
Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI! |

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Tags: ,   |
17 commenti Commenta
nyarlathotep
Scritto il 15 dicembre 2011 at 17:53

Dream mi permetti un piccolo OT? QUale valuta bisogna considerare come alternativa all’EURO, insomma quella su cui rifugiarsi in caso di grane? Hai sentito le dichiarazioni della LAGARDE? Ad ogni modo ormai troppe istituzioni ormai parlano apertamente della possibilità di una fine della moneta unica…solo un modo per forzare gli eventi?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

nyarlathotep
Scritto il 15 dicembre 2011 at 18:01

Ecco spiegato il tracollo anche dei preziosi di questi giorni che avrà lasciato molti interdetti visto i corsi dell’equity. Sei una fonte inesauribile e puntuale come sempre nel fare il punto della situazione. Grande :)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 15 dicembre 2011 at 18:03

nyarlathotep@finanza,

:wink:

Canada e norvegia su tutti

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 15 dicembre 2011 at 18:03

nyarlathotep@finanza: Ecco spiegato il tracollo anche dei preziosi di questi giorni che avrà lasciato molti interdetti visto i corsi dell’equity. Sei una fonte inesauribile e puntuale come sempre nel fare il punto della situazione. Grande

Fidati, mi sto invece esaurendo. il gioco non penso valga la candela…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

nyarlathotep
Scritto il 15 dicembre 2011 at 18:10

posso inviarti una mail se hai tempo così evito di andare fuori argomento?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

nyarlathotep
Scritto il 15 dicembre 2011 at 18:15

Guarda, l’impegno che metti nel blog si vede tutto, ti assicuro. è la cosa mgliore è che si percepisce il tuo piacere di costruire una informazione ed una analisi indipendente e schietta. Speriamo tu non lo debba mai perdere questo piacere perchè se ne sentirebbe la mancanza.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

kry
Scritto il 15 dicembre 2011 at 18:38

Dream Theater,

Non è più sicura la Norvegia? Mi sembra che il sistema bancario Canadese sia simile a quello Islandese (pre crisi).

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

nyarlathotep
Scritto il 15 dicembre 2011 at 18:54

e volendo ottenere anche un pò di rendimento? :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

kry
Scritto il 15 dicembre 2011 at 19:02

nyarlathotep@finanza,
Perdere il 2% è sempre meglio di perdere il 10%. A volte ci si deve accontentare,daltronde la sicurezza si paga.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 15 dicembre 2011 at 19:30

nyarlathotep@finanza,

OK

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

candlestick
Scritto il 15 dicembre 2011 at 19:38

Dream volevo farti notare una cosa.
E’ vero che storicamente i due indici sono sempre stati pressochè correlati, inversamente ma correlati. Guardando il grafico noto che questa correlazione inversa continua ad esserci alla grande con una corsa dell’usd nel medio lungo periodo e una caduta delle materie prime… non riesco a leggere altro… e poi.. per il crb ha appena oltrepassato la metà del suo ciclo a 8 anni, si avvia verso la fase più intensa del ribasso, ci sta solo un doppio massimo, ma nulla più. usd su e crb giù nel lungo periodo! senza indugi.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

7voice
Scritto il 15 dicembre 2011 at 19:54

RACCOMANDATEVI L’ANIMA A CHI VOLETE VOI ! http://www.spaceweather.com/images2011/15dec11/lovejoy_anim.gif?PHPSESSID=6jce1mlk0mtaj75fm2e281hbq7

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 15 dicembre 2011 at 20:06

candlestick@finanza,

Certo! che cosa credevi volessi intendere?
E’ correlazione inversa palese, evidente e lampante!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 15 dicembre 2011 at 20:08

7voice@finanza:
RACCOMANDATEVI L’ANIMA A CHI VOLETE VOI !http://www.spaceweather.com/images2011/15dec11/lovejoy_anim.gif?PHPSESSID=6jce1mlk0mtaj75fm2e281hbq7

Molto bello. Che è ? Asteroide? Lovejoy che si distrugge? E quindi?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lukas
Scritto il 15 dicembre 2011 at 22:36

Dream Theater,

questa è una delle correlazioni che seguo di piu’……e negli ultimi 12 mesi ho quasi sempre registrato una correlazione inversa…….in cui il ribasso del prezzo delle materie prime è risultato piu’ che proporzionale alla corrispondente rivalutazione del dollaro…….chiaro segnale di economia stagnate…….al limite della recessione !!!!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lukas
Scritto il 15 dicembre 2011 at 22:40

allego grafico:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

apple
Scritto il 16 dicembre 2011 at 11:43

DT ho due domandine semplici semplici :D

1- Come tu insegni, il dollaro forte fa cadere i prezzi delle commodities. Ma se vi fosse un andamento simmetrico, l’inflazione da dollaro forte non esisterebbe mai. Prima o poi la correlazione si sbilancia e noi che paghiamo in euro ci rimettiamo. Sbaglio?

2- Stai/state seguendo le vicende di MF Global? Ci vorrebbe uno dei vostri magistrali post su tutta la vicenda, perchè non ho capito bene cos’è sucesso e soprattutto cosa potrebbe ancora accadere.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

VEDO PREVEDO STRAVEDO tra 10 anni!

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+