DATI MACRO: PMI e fiducia a gonfie vele

Scritto il alle 17:25 da Danilo DT

Crescita economica? Fiducia? Beh signori, se avevate dei dubbi adesso dovrete ricredervi, perché i dati di oggi dicono moltissimo.

Infatti la sfilza di dati macro in uscita oggi non era di poco conto. Indice PMI manifatturiero di Cina, Italia, Francia, Germania, Eurozona, USA, cioè tanto per gradire di tutto il mondo che conta. E con esso anche altri dati importanti sull’inflazione e molto altro. Nella slide che vi ho proposto in apertura c’è un’estrazione dei dati oggi in uscita, o quantomeno quelli che io consideravo più importanti. E il risultato è che sono ben pochi quelli segnati in rosso. Si, perché poi tutti gli altri, che non ho segnato, sarebbero da mettere in verde (quindi positivi ) o in giallo (ovvero neutrali).

Il fatto è che quindi l’economia è ripartita in modo deciso, che l’inflazione in Europa non è un problema, che la disoccupazione ha ancora della strada da fare prima di trasformarsi in piena occupazione (in Italia è utopia, vabbè), e che la fiducia sta tornando a salire. E quanto sia importante la fiducia, noi lo sappiamo benissimo.
A tutto questo aggiungiamo le news in arrivo dalle banche centrali. Prendiamo quella che può “permettersi” un atteggiamento più espansivo, ovvero la BCE.

(…) Ieri il governatore di Banca d’Italia Ignazio Visco ha ribadito il messaggio ultra-accomodante arrivato di recente da diversi esponenti di Francoforte, dicendo che la Bce è pronta a contrastare gli “aumenti ampi e persistenti” dei tassi, anche attraverso il “pieno utilizzo” dei programmi di acquisto titoli. In una intervista a Reuters, Visco ha poi detto che la maggior parte del recente aumento dell’inflazione della zona euro è dovuto a fattori legati all’energia e one-off.(…)

Un messaggio che rassicura chi “scommette” sulla ripresa dell’Europa. E io suggerisco dei non sottovalutare sia la composizione degli indici europei e sia il “ritardo” sia a livello ciclico che di indici di borsa.

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

3 commenti Commenta
pistarr
Scritto il 1 Giugno 2021 at 19:17

” il “ritardo” sia a livello ciclico che di indici di borsa. “…….

Scusa Danilo ma il DAX proprio oggi segna il suo nuovo massimo storico,,,, il CAC è a solo il 6% dal suo massimo storico….. certo se guardiamo alla nostra borsa che dista circa il 45% dal suo massimo storico ( 2007 … altri tempi )…. ti riferivi all’indice Italiano? Forse no perchè da quello che hai scritto finora circa l’Italia, compreso il commentino odierno qui sopra ” (in Italia è utopia, vabbè),” pare proprio che anche tu giustifichi questa enorme distanza…
Poi rimango un po’ sorpreso dal tuo suggerimento finale….. visto come hai titolato questo post..
Forse mi sfugge qualcosa…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 1 Giugno 2021 at 23:01

Prendi un grafico europeo, mettilo a confronto con uno delle borse USA. Vero che il DAX è sui massimi, ma l’Europa quanto ha sottoperformato negli ultimi anni?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

pistarr
Scritto il 2 Giugno 2021 at 11:59

Certo sono d’accordo….per tua comodità e quella di altri lettori….
Dai minimi 2008-2009 post Lehman —-> Nasdaq +985% . SP +530% DJ +435%
Versus ———> DAX +333% Cac +163% Mib +106%

Se in questo lasso di tempo ultradecennale non si è mai materializzata non dico una chiusura,
ma quantomeno un restringimento di questo enorme GAP posso affermare tranquillamente che non avverrà neppure ora, cioè da adesso in avanti.
Si qualcosina in questo senso succederà però sappiamo benissimo che non si materializzerà mai, almeno alle condizioni attuali storiche, un vero e proprio DECOUPLING come i numeri percentuali suggerirebbero
Le borse europee sono subordinate massivamente alla borsa USA…..prendi solo ad esempio lunedi 31 Maggio , (Borse Usa chiuse) giornata di scarsi spunti per quelle europee…. se vai a controllare tutte le altre volte Borsa USA chiusa, troverai copione identico , quindi non può essere un caso.
Ergo, puntare ad una forte ripresa (anche solo per colmare un poco di Gap) delle borse europee implica giocoforza scommettere su altri passi in avanti (consistenti) di quelle americane… e conoscendo il tuo pensiero di lungo termine espresso chiaramente nei tuoi post, penso che questo si possa escludere almeno nei prossimi mesi,, a meno che tu non abbia cambiato idea di recentissimo ( per carità ci può stare e si deve rispettare)…
Per questo avevo affermato nel commento precedente che forse mi sfugge qualcosa

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Sondaggio #6-21: BITCOIN (BTC) a fine 2021 sarà... (base 30.000 $)

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+