CRISI 1929: IL PARAGONE REGGE?

Scritto il alle 16:10 da Danilo DT

wallstreet_01.jpgCrisi banche e crisi del 1929

Wall Street Crash: è ripetibile ai giorni nostri?

Su questa tematica molto spesso abbiamo discusso. Resta sicuramente difficile fare dei paragoni. Si tratta di epoche diverse, di economie strutturate in modo assolutamente diverso, con banche centrali, nel 1929, incapaci di gestire la situazione, mentre oggi si stanno mettendo in piedi tutti gli elementi possibili ed immaginabili per arginare la crisi.

Poi, che ci riescano pienamente, tutto è da vedere.
Quindi, anche se l’economia e il mondo della finanza vivrà un periodo durissimo, secondo appunto solamente alla crisi del 1929, credo di poter dire che un secondo Wall Street Crash di dimensioni così tremende non dovremmo viverlo.
Forse.
O forse no.


bkx bank index 12-02-2009

Banche, come dot.com, come 1929

La cosa curiosa è che, ridendo e scherzando , il nostro 1929 ce lo siamo già praticamente beccato. Il riferimento va ovviamente ai titoli del settore finanziario, ovvero le banche, proprio quelle banche che dovrebbero essere lo scheletro portante di un sistema economico, in quanto finanziatrici delle imprese. Ma questo importante elemento del tessuto economico si è ritrovato con un vero e proprio fallimento del loro modello di business, con un drammatico effetto domino su tutto il mondo economico in generale.
Proviamo a questo proposito, a buttare un occhio al Bank Index, l’indice delle banche USA, conosciuto con il simbolo BKX.
Proviamo a fare due conti, Ma quanto dista dai massimi storici? Siamo a -86%. Ma badate bene, non parliamo di una banca, ma di una media di banche USA. Non è un 1929 questo, quanto meno per il sistema finanziario?

 

crisi mercagti sovrapposte wall street crash

 

Crisi sovrapposte

 

Questo grafico, credo, lo conoscerete in molti. E’ tratto dal sito dshort.com ed è la sovrapposizione di 4 delle più importanti crisi vissute sui mercati finanziari.
Guardate la linea grigia: è la crisi del 1929. Qual è stata la performance della borsa in quel periodo? -89%.
Direi che il passo da -89 a -86% è breve, ma c’è di più.
In quanto tempo la borsa si è mangiata quasi il 90% nei tempi della crisi del 1929? Circa 34 mesi. In quanto tempo le banche hanno distrutto valore per l’86%? 17 mesi. Esattamente la metà, quindi con una violenza nemmeno paragonabile con quella del 1929. Certo, allora la volatilità è stata anche più elevata, ma a conti fatti….ognuno tragga le sue conclusioni.

Per chiudere il discorso, facendo un semplice studio storico-probabilistico, vi invito, a questo punto, a rileggervi questo post sulle banche.

 

Sia ben chiaro, e ribadisco. Non sto dicendo che il 1929 è già qui, tra noi. Dico solo che settorialmente parlando, guardando le percentuali e il fattore spazio tempo, qualcosa di altrettanto devastante lo abbiamo già visto nel settore delle banche. Ovvio che, se la situazione degenera, allora avremo il crollo anche del sistema industriale e di tutto il resto. Ma non si parlerebbe probabilmente di 1929, ma di Apocalisse. E spero non di non dover arrivare a vedere tanto.

 

 

STAY TUNED!

 

ATTENZIONE: nota importante. CLICCA QUI per capire come sostenere il blog. Anche un piccolo contributo può essere importante per la sopravvivenza dell’iniziativa !

Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

#10-21: FAANG, la più performance del 2021 sarà...

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+