Bitcoin: non c’è solo WhatsApp

Scritto il alle 12:50 da Marco Dal Prà

In questi ultimi giorni ha fatto piuttosto rumore, a livello internazionale ma anche in Italia, la notizia per cui tramite Whatsapp è ora possibile scambiarsi bitcoin ed altre criptovalute.

Il tabloid inglese Daily Expres è arrivato perfino ad titolare “Bitcoin Goes Mainstream”, come se bitcoin fosse diventato di uso comune.

A parte alcune esagerazioni si tratta comunque di una novità che impatterà sugli utenti e sul loro modo di percepire le criptovalute, come era successo di recente con l’introduzione di alcuni modelli di cellulari Samsung e di HTC che comprendono un portafoglio “cripto”, anche se qui da noi non sono ancora arrivati.

Il software per Whatsapp comunque, che è stato sviluppato da una società Svizzera, permette di scambiarsi bitcoin e litecoin, ma si parla anche di ethereum e del token nativo della società (Zulu Republic, un nome che è tutto un programma).

Questa nuova applicazione, che era stata preannunciata a marzo, brucia sul tempo la società di Mark Zukerberg che da mesi sta lavorando ad una propria criptovaluta da far circolare nelle proprie piattaforme social, Facebook, Instagram e naturalmente Whatsapp, ma che in realtà non dovrebbe avere le caratteristiche delle criptovalute ma piuttosto sarà similare al Dollaro o all’Euro.

Per i crypto-appassionati poco cambia, visto che si tratta di strumenti senza le funzionalità piene che hanno i tipici wallet, e visto che saranno tutti da affinare, soprattutto dal lato sicurezza, ma cambia per il grande pubblico dato che ora il grande pubblico potrà sentire le criptovalute a portata di mano.

Per i dettagli sul funzionamento dell’applicazione, dato che non sono un fan di Whatsapp, alla fine vi rimando ad un articolo dove ne hanno parlato diffusamente.

Ma le cose da osservare sono ben altre.

 

Le transazioni sono in aumento

In questo mese di maggio la comunità “Crypto” ha viste tantissime novità tecnologiche, prima tra tutti il comunicato di Microsoft che adotterà Bitcoin per alcuni suoi servizi, quindi la notizia relativa a Whatsapp è una delle tante buone nuove.

Ma altri dati sottostanti sono molto più interessanti.

Sto parlando ad esempio di un grafico (aggiornato in tempo reale) che rappresenta il numero di transazioni che vengono eseguite nella blockchain di Bitcoin ogni giorno.

Un numero che dopo la salita vertiginosa di Dicembre 2017 era sceso ai minimi proprio un anno fa, con circa 158.000 transazioni di Maggio 2018. Ma proprio dopo tale data, la rete Bitcoin ha iniziato una lenta crescita tanto che in questi giorni abbiamo toccato le 450.000 transazioni al giorno.

Praticamente abbiamo quasi raggiunto il picco massimo che si era visto durante il fatidico dicembre 2017, un segno che dimostra che si è riguadagnando il terreno perduto, solo che questa volta i numeri sono stati raggiunti in modo graduale e costante.

Grafico transazioni giornaliere bitcoin 2015-2019

 

A mio modo di vedere questo andamento delle transazioni significa che è ritornata la fiducia, ma soprattutto che è tornata in modo ragionato, consapevole.

Del resto in questi giorni Brian Armstrong, l’amministratore delegato di Coinbase, il più famoso Exchange di criptovalute, ha cofessato che oltre il 60% degli scambi che avvengono nella sua piattaforma sono dovuti ad investitori istituzionali, tanto che hanno raggiunto la cifra di 1 Miliardo di dollari in criptovalute detenute con i loro servizi di custodia. E questo dopo soli 12 mesi di avvio della piattaforma a loro dedicata.

E’ una delle tante prove che il mercato è maturato ed ora è composto da meno improvvisati e da più esperti, e che si è formata una base di persone più consapevoli.

 

Link Utili

Le spiegazioni di come funziona l’applicazione per Whatsapp.

Da oggi si possono inviare e ricevere criptovalute con WhatsApp

 

L’articolo “Brian Armstrong: Coinbase Custody ha un miliardo di dollari di criptovalute in gestione”, su Cointelegraph.

 

 

La stessa notizia su Coindesk, in lingua inglese.

Coinbase Custody Now Has $1 Billion of Crypto Under Management, CEO Says

 

Il grafico delle transazioni in tempo reale sulla blockchain di Bitcoin.

https://www.blockchain.com/it/charts/n-transactions?timespan=1year

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.0/10 (1 vote cast)
Bitcoin: non c'è solo WhatsApp, 9.0 out of 10 based on 1 rating
Tags:   |
Nessun commento Commenta

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

BCE: che ne sarà dei bond acquistati con il QE?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+