ASSET CLASS: top performer YTD

Scritto il alle 18:19 da Danilo DT

Ennesimo giro di boa. Sono passati 10 mesi e questo 2021 non smette di sorprendere.
In questa rapida analisi vedrete chi, nel corso di questo anno, ha dato le migliori soddisfazioni e chi invece ha deluso o meglio, ha confermato certe attese non positive. Infatti non è certo una novità il ragionare di una tendenza sulla politica monetaria in evoluzione, con un innalzamento della curva dei rendimenti.

Certo, ha sorpreso un’inflazione (temporanea in modo relativo) più alta del previsto. Ma quando si tratta con un mercato in fase di ripartenza, la reflazione rischia di sfociare in inflazione più accentuata anche se, causa anche supply chain, il fenomeno dovrebbe appunto essere più temporaneo.

Detto questo, andando ad analizzare la performance mensile ma soprattutto quella da inizio anno, possiamo iniziare a scorgere i vincenti ed i perdenti di questo 2021. Cosa cambierà da qui a fine anno? Se non avremo qualcosa di destabilizzante, la tendenza sarà mantenuta e quanto è successo sino ad ora, sarà confermato.

E’ stato l’anno del liquid alternative. Molto bene i REITs e MLP (partecipazioni private in asset illiquidi), oltre che le commodity. Ma sui REITs occorrerà capire quanto sia bolla e quanto lo sia di meno. L’immane liquidità ( e il fenomeno TINA, There Is No Alternative ) presente sul mercato ha sicuramente influito sull’andamento di queste asset class e di tutte le altre.
Anche l’equity, che ha figurato molto bene, è salita molto a causa sia della ripartenza ma anche per la mancanza di alternative, anche perché il mondo Bond, come potete vedere, non ha fatto di certo bene. E il Dollaro USA forte ha poi bastonato ulteriormente il mondo Bond emergente.

Ma….chi è il vero trionfatore del 2021, grazie anche, SOTTOLINEIAMOLO bene, all’eccesso di liquidità, alla speculazione e alla voglia di trovare alternative al sistema? Si, sempre lui…. Parliamo di criptovalute.

Parlare di fair value diventa impossibile. Qui è un atto di fiducia ed una scommessa su un qualcosa di alternativo al sistema tradizionale…ma non troppo, visto che ormai siamo farciti da ETF, certificates, covered warrant, futures sull’argomento. E sopratutto, vedendo quanto si è gonfiato il fenomeno, viene da chiedersi se , con una politica monetaria più restrittiva, la festa potrà continuare.

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se sei interessato agli argomenti qui espressi e vorresti approfondirli, contattami!
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)
(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!).

Nessun commento Commenta

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

VEDO PREVEDO STRAVEDO tra 10 anni!

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+