Analisi ciclica SP500: aggiornamento

Scritto il alle 15:20 da spoore

PREZZI E VOLUMI ANCORA IN FASE

Buona ottava Traders,

riporto un breve aggiornamento di analisi ciclica sul nostro benchmark preferito, lo SP500. Non c’è tantissimo da mettere in luce rispetto alla precedente analisi, per cui mi limiterò a mostrarvi le impostazioni che sto monitorizzando sul modello battleplan e spenderò due righe rispetto all’importante situazione prezzi-volumi introdotta la scorsa volta.

Andiamo con ordine: il precedente ciclo settimanale impostato al ribasso ha dato inizio ad un movimento correttivo di brevissimo che potrebbe portare alla conclusione dell’attuale ciclo intermedio

 

Quest’ipotesi è quella a cui  statisticamente do più peso. Secondo conta ciclica, mancherebbe un ciclo settimanale (salvo accumulazione) prima della ripartenza del nuovo ciclo intermedio.

Per non confondervi le idee non riporto graficamente le altre ipotesi ma ve ne accenno per completezza di analisi. La seconda ipotesi che sto tenendo in considerazione è un’estensione del tempo ciclico a causa dell’impostazione rialzista del ciclo; la terza e meno accreditata è che sul minimo del 16 novembre sia terminato l’attuale ciclo in essere. Ve ne accenno per il semplice motivo che per quanto si può essere bravi a fare analisi, non vi è mai una sola ed univoca verità e la bravura del Trader sta proprio nel mettere in conto eventuali alternative a cui si dovrà adattare nel momento in cui il mercato lo metterà alla prova.

Nonostante il movimento correttivo di breve non ho indicazioni su un troncamento della tendenza rialzista di fondo. Per quale motivo? Semplicemente per la situazione dei volumi che sono ancora in fase con il movimento dei prezzi

 

In blu l’indicatore di ciclo intermedio sui prezzi, in rosso quello sui volumi. I due sono in fase per cui il movimento del mercato è supportato.

Ancora una volta vi chiedo di non tener conto dell’indicatore in basso al grafico di cui vi informerò nella prossima analisi.

Supporti e resistenze importanti:

–          1220 (massimi di mercato): mi aspetto una rottura di questo livello nel prossimo ciclo intermedio se continueranno ad esserci le condizioni volumetriche in essere.

–          Area 1170: primo supporto

–          Area 1150: secondo supporto

Posizione dell’attuale ciclo economico (4/5 anni) attraverso il composite momentum

 

Siamo prossimi ad una fase distributiva, anche qui quando sarà il momento i volumi si riveleranno fondamentali.

Nel prossimo aggiornamento vi mostro quante informazioni importanti si possono estrapolare dalle medie mobili semplici sempre utilizzandole in ottica ciclica.

Buon Trading

Spoore

www.imparare-trading.it

Clicca qui e Vota questo articolo su Wikio!

Tutti I diritti riservati ©
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

Sostieni I&M!
Clicca sul bottone ”DONAZIONE” qui sotto o a fianco nella colonna di destra!

Image Hosted by ImageShack.us

Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI!

Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (3 votes cast)
Analisi ciclica SP500: aggiornamento, 10.0 out of 10 based on 3 ratings
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Euro o non Euro....questo è il problema?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+