Banchieri: bonus, stipendi e paese di Bengodi

Scritto il alle 09:30 da Danilo DT

E’ veramente un mondo incredibile… Solo l’altro giorno me la prendevo con il ceo di Goldman Sachs, in questo post , in quanto…

April 1 (Bloomberg) — Lloyd C. Blankfein, Goldman Sachs Group Inc.’s chairman and chief executive officer, received $27.2 million from his investments in funds managed by the firm last year, 43 percent more than his annual compensation. The payments, which included profits and any return of capital from the employee funds, were disclosed in the firm’s annual proxy filing with the U.S. Securities and Exchange Commission today. The filing also showed the New York-based company awarded Blankfein, 56, $19 million in compensation for 2010, including a $5.4 million cash bonus and $12.6 million in restricted stock.

Intano poi venivo a scoprire che il buon Blankfien di GS è in buona compagnia, infatti, come ricorda il mio amico Goria de Linkiesta

…Per le banche britanniche l’austerity non esiste. L’amministratore delegato di Barclays, Robert Diamond, nell’ultimo anno ha ricevuto uno stipendio di 16,5 milioni di dollari. Di questi, 10,6 milioni derivano dai bonus annuali. Non sono state poche le critiche al banchiere. E dire che proprio venerdì scorso il governatore della Bank of England, Mervyn King, aveva rimproverato gli istituti di credito della City, colpevoli di non aver cambiato il proprio atteggiamento nonostante la crisi finanziaria….

Pazzesco. Le banche stanno lottando una guerra alla sopravvivenza, e i manager bancari si beccano stipendi e bonus di dimensioni stellari? Ma non è tutto…

April 8 (Bloomberg) — JPMorgan Chase & Co. gave Chief Executive Officer Jamie Dimon a 51 percent raise in 2010 as the bank resumed paying cash bonuses following two years of pressure from regulators and lawmakers to curb compensation.
Dimon’s $23 million compensation package makes him the highest-paid chief executive among the top six U.S. banks since 2007, according to the banks’ proxy statements. Goldman Sachs Group Inc. CEO Lloyd Blankfein, 56, received the next-highest payout for 2010 at $19 million, followed by Wells Fargo & Co. head John Stumpf, 57, at $17.5 million.
Morgan Stanley, which hasn’t filed its statement yet, is not going to pay CEO James Gorman more than the $15.1 million he received for 2009, a person familiar with his pay package said in January.

Ora, non voglio contestare il fatto che ci sia gente che guadagna fior di milioni di $. E’ sicuramente giusto se queste persone sono nella cabina di comando di aziende sane, solide e corrette. Ma se questi super bonus sono pagati a manager che hanno contribuito attivamente alla creazione della più grande crisi finanziaria dopo il 1929, manager che non solo non hanno visto la galera, ma che si sono ritrovati “salvati” dagli interventi pubblici e dai Governi che hanno privatizzato (detto in modo molto semplice e schietto, senza andare nei particolari) i debiti e le tossine prodotte dalle banche, e se sempre gli stessi oggi sono nuovamente strapagati, beh, permettetemi un pò di sdegno.

Soprattutto perché, come i lettori sanno benissimo, queste banche che dirigono sono tutt’altro che sane, sono le padrone del mercato, fanno più danni di prima (visto che non sono più banche ma hedge funds veri e propri), non conoscono l’etica, stanno portando il mondo alla povertà e distruggono tutto nel nome del benessere di un pugno di banchieri. Questo, signori, è il vero scandalo del secolo.

Invece, leggendo i giornali, bisognerebbe prendere queste notizie come la conferma della fine della crisi. Secondo me sono invece l’ennesima presa per i fondelli per il povero risparmiatore/contribuente che si ritrova sul groppone un debito pubblico sempre maggiore e meno soldini nel portafoglio.
Intanto però, chi ha portato il mercato al catafascio, ha ritrovato il paese di Bengodi…ma la puzza di m…., quella resta. Ed è inconfondibile…

Intanto se vi fa piacere, potete spulciare sul sito del NYTimes la mappa dei vari pagamenti (che non è completissima…ma è sicuramente indicativa). Cliccate qui sotto!

PS: volutamente non ho parlato di Italia, bonus, stipendi e buone uscite del Bel Paese, sennò si finiva male…

STAY TUNED!

DT

Sostieni I&M!


Vota su Wikio!
Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!) | Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS! |
Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI! |

Ti è piaciuto questo post? Clicca su Mi Piace” qui in basso a sinistra!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
4 commenti Commenta
Scritto il 12 aprile 2011 at 09:38

Bell’articolo, complimenti!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

paolo41
Scritto il 12 aprile 2011 at 10:05

Dream,
per indignazione, il tuo sdegno sta allineato ai lauti stipendi che paghiamo agli ipocriti “papaveri” dell’EU per farci dire che il problema dell’immigrazione dal nord-africa e limitrofi sono C..zi nostri…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mariom
Scritto il 12 aprile 2011 at 16:57

approvo l indignazione anche se ormai ci abbiamo fatto il callo a certe cose e volevo indicarvi il pacco di milioni che si è preso il buon Geronzi dalle Generali per un anno = di lavoro?=

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 12 aprile 2011 at 23:37

mariom@finanza,

Ciao… Infatti se leggi l’ultima frase del post…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Euro o non Euro....questo è il problema?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+