Weekly Eurozone Overview: sarà ripresa economica con OMT e ESM?

Scritto il alle 09:55 da Danilo DT

Key Data Points, spread Bund BTP, Mario Monti positivo per la ripresa, anche se la congiuntura è tutt’altro che positiva…

La congiuntura macroeconomica lascia molto a desiderare. In ambito Eurozona i segnali di ripresa sono sicuramente latenti ma c’è chi non molla la presa e continua a spargere ottimismo. Primo e non ultimo il nostro presidente del Consiglio Mario Monti.

Alla ripresa mancano pochi mesi. Lo ha detto e ripetuto il premier Mario Monti al forum della Coldiretti a Cernobbio. Il presidente del consiglio ha parlato di «pochi mesi, spero pochi, che ci mancheranno all’emergere chiaro di segni di ripresa». «Il paese – ha aggiunto – ha dimostrato capacità di affrontare provvedimenti restrittivi. Ma siamo nella fase nella quale dobbiamo sforzarci perchè nulla vada sprecato in termini di fiducia, toccando con mano benefici che non si vedono e malefici che per fortuna sono stati sventati». (Source) 

Ma On. Monti…. Come possiamo sperare nella ripresa quanto il fiscal compact ci condannerà a 20 anni di austerity stringente? Come riuscire a risalire la china quando manca un vero piano per lo sviluppo con proposte concrete che ci possano regalare delle serie prospettive? Come ricreare fiducia in un mercato che la fiducia l’ha persa una vita fa e non vede prospettive? Solo con le promesse?
In realtà qualcosa di diverso c’è nell’aria.

Quello che cerca di fare Monti è esattamente quello che ha fatto Bernanke per tanti anni, ovvero spingere il piede sull’accelleratore della fiducia psicologica, (a breve interessante approfondimento sull’argomento!) evitando che la paura si avviti su se stessa e facendo il possibile per dare positività.

MA cosa può effettivamente migliorare sui mercati in questo periodo?
Non dimentichiamo che in Eurozona abbiamo un qualcosa in più che prima non avevamo. Parlo dello “Scudo Anti Spread” e di tutto quanto è relativo a OMT e ESM.
Ma possono concretamente incidere sulla ripresa OMT e ESM? La risposta è ovviamente no. Però possono “normalizzare” i mercati, tranquillizzandoli e rasserenandoli. Mercati più tranquilli significa meno volatilità, meno spread tra BTP e Bund e quindi indirettamente meno oneri per lo Stato. Quindi più denaro a disposizione per altre risorse e tutto quanto poi ne consegue anche per gli investimenti.

Morale: OMT e ESM non salveranno l’economia e non faranno volare la ripresa economica. Ma indirettamente potrebbero aiutare sia psicologicamente che sui bilanci pubblici.
E poi ovviamente, si spera in una maggiore “Unione” dell’Eurozona: politica, bancaria, fiscale, economica.
Ok, lo so, chiedo troppo, ma credo ormai che la strada sia tracciata. Ci vorrà del tempo ma è l’unica strada che potremo percorrere per TENTARE di “salvarci le piume”.
E comunque sia, ripeto, si tenta. La strada è lunga e tortuosa. E quanto mai complessa. Il comprare tempo non è la soluzione ideale ma al momento la cucina non dispone di altro. Prendere o lasciare. Meglio prendere.

Intanto vi lascio la solita carrellata di grafici. Sentiment in INVERSIONE?

 Source (chart): Macromonitor

STAY TUNED!

DT

Non sai come comportarti coi tuoi investimenti? BUTTA UN OCCHIO QUI| e seguici su TWITTER per non perdere nemmeno un flash real time! Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news tratte dalla rete | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
Weekly Eurozone Overview: sarà ripresa economica con OMT e ESM?, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

EURO: quale futuro ci attende?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+