VECCHIA STERLINA, QUANTO TEMPO E' PASSATO…

Scritto il alle 15:39 da Danilo DT

london_tower_bridge.jpgChe sia la fine di un’era? Probabilmente si.

Questa volta non parlo di borse o di materie prime, bensì della Sterlina inglese.

Proprio stamattina, il comitato di politica monetaria della BoE ha comunicato gli esiti della votazione che ha portato ad un taglio tassi storico (e massiccio) di ben 150 BP nell’ultima seduta. Un taglio di 1.50%, partendo da una base del 4.5%., è sicuramente notevole.

I membri partecipanti alla riunione hanno votato all’unanimità. Ben 9 voti a favore, ovviamente zero i contrari.

Anzi, per correttezza, bisogna dire che alcuni membri sarebbero stati d’accordo addirittura ad un taglio più massiccio. Infatti c’è chi non disdegnava una riduzione di 200 bp.

I dati sull’inflazione appoggiano, a dire della Boe (Banck of England) questo tipo di politica espansiva, politica che secondo me testimonia l’arrivo della temuta e tanto discussa (anche su questo blog) deflazione.

Che ne è stato del vecchio Pound? 

Mi ricordo, quando era nato l’Euro, riconsiderava la valuta della Gran Bretagna come una super valuta europea, a cui tutto era concesso e tutto veniva perdonato.

La Gran Bretagna, in caso di sua decisione, sarebbe stata sempre la benvenuta dell’Unione Europea. Ma la sua smània di indipendenza economica e la sua affiliazione e correlazione ai cugini statunitensi hanno portato la Regina a mettersi in attesa.

Magari, un giorno, anche gli inglesi si abbasseranno alla decisione di far parte della nostra grande famiglia dell’UE.

 

Oggi però le cose sono cambiate.

 

Speculazione? Neanche tanto, anche perché noi tutti sappiamo benissimo che la crisi che sta vivendo la City non è da poco (e i lettori londinesi del blog ce ne potranno dare testimonianza nei commenti).

Inoltre non dimentichiamo mai la ns. teoria sulle valute: il mercato tende a premiare i differenziali di tasso e quindi, quando una Banca Centrale taglia in tassi in modo “generoso”, la valuta rende meno e quindi scende nei cross con le concorrenti.Morale: la sterlina rischia di fare la fine di Yen e Franco Svizzero, quindi diventare una valuta da finanziamento e non più da investimento.

 

Grafico GBP vs EUR

cross eur gbpCome dicevo all’inizio, Londra non vive un momento felicissimo. La recessione, molto probabilmente, è molto più presente qui che in qualsiasi parte dell’Europa “core”, e la deflazione ormai è alle porte. Quali sono gli scenari per il Regno Unito? Sicuramente a tinte fosche. Come a tinte fosche è lo scenario per la sterlina inglese.

Guadate il grafico qui a fianco. E’ il cross EUR vs GBP.

 

Fibonacci parla chiaro. La rottura di 161.8% proietta il cross a quota 0.873. Scenario molto molto simile se valutiamo la sterlina VS. USD.

 

Tempi amari per la Regina…

 

STAY TUNED!

 

 

ATTENZIONE: nota importante. CLICCA QUI per capire come sostenere il blog. Anche un piccolo contributo può essere importante per la sopravvivenza dell’iniziativa !

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

VEDO PREVEDO STRAVEDO tra 10 anni!

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+