Vantaggio competititivo: cosa offre l’Italia al mondo economico?

Scritto il alle 11:00 da Danilo DT

L’ipercritico e spesso fin troppo catastrofista Zerohedge  a volte sforna dei post veramente molto interessanti.

In questo caso viene ripreso un report di Deutsche Bank dove viene analizzata una tematica molto interessante. Quella del cosiddetto “vantaggio competitivo” nel mondo della GLOBALIZZAZIONE.


Secondo il colosso bancario tedesco. Ci sono 3 tipi di vantaggio competitivo che possono contraddistinguere i vari paesi,  ovvero:

a) tecnologia
b) materie prime
c) forza lavoro

Questo report va poi a riprendere i vari paesi racchiudendoli in alcuni insiemi, creando però anche il cosiddetto “gruppo degli esclusi.” E chi sono gli esclusi? Vediamo se indovinate… ve lo dico io? Ecco fatto…

1) Italia
2) Grecia
3) Argentina
4) Portogallo
5) Spagna

Troppo catastrofisti? Beh, secondo me si. Volevano forse imbrattare il nome dei paesi che casualmente sono dal punto di vista strutturale i più deboli in questo momento? Probabilmente si…
Resta però il fatto che questi paesi, secondo Deutsche bank, saranno proprio quelli che nei prossimi anni avranno maggiore difficoltà ad aumentare produttività, esportazioni, crescita economica. Sono sempre quei paesi che più di tutti hanno rallentato, che hanno perso ulteriore peso economico e competitività, e che non hanno la struttura per potersi riprendere.
Quindi un destino che può solo portarci al baratro? Deutsche bank non ce lo dice con chiarezza. Ma illustra il fatto che questi paesi, in un mondo globalizzato, non potranno che essere “tagliati fuori”,  non offrendo nulla di quanto detto sopra…

Ok, Deutsche Bank sicuramente esagera. Però prendiamolo come un interessante punto di vista che merita una certa considerazione. No al catastrofismo, ma si al realismo. Su certi punti, DB non si sbaglia di certo, se ci pensate bene…

Cosa possiamo offrire oggi noi all’economia globale? Disoccupazione? Debito? Recessione? Stabilità politica? Pizza sole mandolino?

STAY TUNED!

DT

Non sai come comportarti coi tuoi investimenti? BUTTA UN OCCHIO QUI| e seguici su TWITTER per non perdere nemmeno un flash real time! Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news tratte dalla rete | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

Vantaggio competititivo: cosa offre l’Italia al mondo economico?, 9.5 out of 10 based on 4 ratings
4 commenti Commenta
luigiza
Scritto il 6 Settembre 2012 at 11:20

Cosa possiamo offrire oggi noi all’economia globale? Disoccupazione? Debito? Recessione? Stabilità politica? Pizza sole mandolino?

Ma stai scherzando vero?

Abbiamo da ofrire la mondo un bocconiamo che se ne esce con la frase:
“La ripresa non é nei numeri ma é dentro di noi”.

Inspirate e ripetete con lui:

“La ripresa é in me”. Espirate.
Inspirate. “La ripresa é in me”. Espirate.

e via così.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 6 Settembre 2012 at 11:43

proporrei una seduta di lievitazione naturale… magari così sale anche il PIL…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

luigiza
Scritto il 6 Settembre 2012 at 11:58

Dream Theater,

DT credo che ci vorrà proprio visto che l’Ocse taglia ancora la stima Pil dell’Italia: 2012 -2,4% (da -1,7% che era in precedenza). 😯

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

candlestick
Scritto il 6 Settembre 2012 at 12:01

!! le cercano proprio tutte per mascherare l’obiettivo per cui vogliono far pagare la crisi alla massa. così noi siamo convinti che c’è la crisi e paghiamo tutto.. ma proprio tutto! neanche la benzina a 2 euro ci ha fatto muovere un dito! Siamo proprio fradici.. e sono realista.

poi altra news che farà parlare tanto, per cui sembra che fb faccia più male che bene con il rischio da parte delle aziende di un imminente disinteresse e fuga di pubblicità.. il titolo crolla non a caso..

trovate l’articolo qua http://inmyopinion-1.blogspot.it/?m=1

tornare a un mondo più equilibrato e meno logorroico no?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Sondaggio #4-21: Tasso 10yr T-Note a fine anno sarà... (base 1,25%)

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+