TESLA, il grande rally e la grande scommessa. La storia si ripete?

Scritto il alle 07:37 da Danilo DT

Parlare di Tesla è sempre complicato. Ieri parlavo del rally di Tesla e dello short selling. Oggi Tesla, non paga delle performance dei giorni passati, decolla verso lidi inesplorati.

TOKYO/SAN FRANCISCO (Reuters)  – Tesla Inc’s stock surged 17% on Monday, taking its rise since early June to over 300%, fueled by a quarterly profit at Panasonic’s battery business with the U.S. car maker and an investor report predicting its shares would rise more than ten-fold by 2024. (…)

Va bene che Panasonic abbia una fase di grande positività grazie anche a Tesla, ma è veramente affascinante ipotizzare che Tesla possa ancora crescere a livello di capitalizzazione di 10 volte entro il 2024. Cioè in 4 anni. Guardate questo grafico. Mette a confronto la capitalizzazione di Tesla con i principali players globali, confrontando la stessa con i modelli prodotti. Oggi Tesla è il secondo gruppo al mondo come capitalizzazione. Ma per esempio, Volkswagen, che capitalizza ben 43 miliardi di USD in meno, produce circa 11 milioni di veicoli. Tesla invece BEN 375 mila. Ok ok, il paragone non ci sta per modello “tecnologico”. E allora guardate Toyota, da sempre all’avanguardia nelle macchine ibride ed elettriche. Ma i numeri sono comunque imbarazzanti.

Il problema non è capire se ci sia una palese sopravvalutazione di Tesla, ma se le attese su questa società e…su quante altre, siano tremendamente esagerate ed irrealizzabili. Insomma, delle Tiscali 2.0… Oppure del nuovo Bitcoin, o ancora la nuova Cannabis. Ok signori, la storia insegna nulla e la storia si ripete. E molto probabilmente si ripeterà per l’ennesima volta.

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se sei interessato agli argomenti qui espressi e vorresti approfondirli, contattami!
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (6 votes cast)
TESLA, il grande rally e la grande scommessa. La storia si ripete?, 10.0 out of 10 based on 6 ratings
Tags: ,   |
2 commenti Commenta
pdf79
Scritto il 4 febbraio 2020 at 20:30

Nei giorni scorsi ho letto che Tesla ha rilevanti posizioni short sul titolo, può essere che venga usata per dare un messaggio, tipo la testa di cavallo nel letto, a chi di dovere, facendogli capire che è meglio seguire il buon pastore e no fare di testa propria?
https://www.ft.com/content/32c9c8c4-4478-11ea-a43a-c4b328d9061c
Saluti a tutti

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

john_ludd
Scritto il 5 febbraio 2020 at 15:35

pdf79@finanza,

YOUR IMAGINATION IS HAVING PUPPIES

…. You might run across all sorts of scary charts highlighting a massively growing notional amount of Tesla shares sold short. Ignore that. It means little with the stock exploding in value. What matters is shares sold short. And that number HAS BEEN STEADY DECLINING. When you combine the fact that there are a few convertible bond issues that are now deeply in the money (and therefore likely have fully hedged short positions against them), the amount of short sellers betting on this company falling has been dramatically decreasing. No doubt there are still some left. But they are not driving the run higher. If they were, the borrow rates would be increasing, and instead they are falling. Nope, the shorts are not the culprit.

Next most cited reason for the rise in Tesla’s stock price is short gamma from the market makers. Now I buy this theory – to some extent. Tesla has definitely become a retail (and institutional) trading darling. On the whole, clients are buying options from market makers, creating a negative feedback loop both ways. As the stock rises, the market makers find themselves short more stock, so they need to buy more. As it falls, they need to short it again. The massive negative gamma dealer position is definitely exacerbating stock price movement (and it will happen both ways – make no mistake about it).

The most hilarious part of this phenomenon? As my pal, Bloomberg reporter Luke Kawa recently noted, in the reddit forums investors have clued into this reality and are trying to orchestrate bull raids on other stocks (which is highly illegal, but then again the SEC didn’t seem to shut down Elon for all his infractions, so I guess manipulation on the upside isn’t manipulation but instead just good trading)….

So in summing up the negative gamma situation, yeah, it’s making the situation worse, but something else is driving the stock to the moon….

….When the big accounts come for a stock, it doesn’t matter how stupid the price, they just need to get it in. They are the scariest ones out there because they can keep buying for days, weeks, months and sometimes even years.

….Which brings me to today’s Tesla price action. Yes, retail option buying is helping push it higher. And of course, the big short base previously helped the rise accelerate.

But this move is being driven by big real money.

Why are they reaching for the stock? It has become the go-to name for the ESG (environment social governance) crowd. I don’t want to discuss the merits of their logic, but let’s face it, how can you not own Tesla with a big ESG mandate? It’s become the poster child for this rapidly growing segment of the market.

Don’t believe me? I think you can actually see the money flowing out of fossil fuel energy names and into Tesla. Look at this intraday chart of Tesla versus the inverse of the XOP ETF.

ETC …..

SO WHAT ?

è solo l’ennesimo caso di ciò che avviene quando il mercato diventa una PUBLIC UTILITY, un mezzo di controllo sociale, cavalcato dalla politica per dimostrare di avere successo, di ciò che avviene quando un numero ristretto di persone pensa di sapere ciò che è bene per i rimanenti 7 miliardi e passa e che essi debbano essere guidati verso il sole dell’avvenire. Hitler e Stalin avevano i loro metodi, questi hanno i loro. L’esito sarà lo stesso.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Euro o non Euro....questo è il problema?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+