TASSI in SALITA: chi vince in BORSA?

Scritto il alle 11:53 da Danilo DT

Una premessa: questa analisi è limitata ad un paio di correlazioni e quindi profondamente incompleta. Credo ci siano strutture e persone molto più preparate e adatte di me a creare questi studi (visto anche il fatto che è quasi l’una e andrei volentieri a dormire)

This time is different. Quante volte abbiamo citato questa frase? Innumerevoli, ma purtroppo non possiamo mai smettere di ripeterla in quanto proviamo sempre a guardarci indietro, cercando di interpretare il presente al fine di prevedere il futuro.
Un’attività da veggenti puri, che contraddistingue da sempre l’investitore.

”E’ sempre andata così e quindi anche questa volta andrà così”

oppure

“è chiaro che questa volta è tutto diverso e quindi non capiterà più lo stesso scenario”.

In entrambi i casi c’è sempre un qualcosa di vero ma affidarsi a queste massime ti dà la possibilità di successo pari ad un “testa o croce”.

Nei vari report in uscita in questi giorni si parla molto del mondo tech, che è stato protagonista assoluto delle performance di borsa degli ultimi anni e la frase che più leggo è la seguente: lo scenario di tassi in salita sarà nemico del mondo tecnologico.
Va bene, quindi l’indicazione è di vendere? Beh fosse facile, anche perché poi se andiamo a fare delle considerazioni statistiche, si legge ben diversamente. Guardate voi stessi come si è comportato il tech in uno scenario di tassi in rialzo negli USA.

Questa volta andrà come le altre volte? Beh, la pandemia ha velocizzato tutto ed il rally del tech è stato guidato da fattori straordinari. Dire che continuerà a performare in questo modo è quantomeno improbabile. Però occhio anche a dire che TECH IS DEAD, in particolar modo quello di qualità e più Value.

Ma il mondo delle BANCHE?

Nel frattempo però ho fatto un piccolo esercizio che potrebbe tornarvi utile. Mi sembrava di ricordare che fosse proprio il settore bancario uno dei migliori nelle fasi di tassi in risalita. E allora ho provato a mettere in un grafico, il rapporto tra indice STOXX 600 e il suo sub indice BANKS. Il rapporto ho poi provveduto a confrontarlo al rendimento del bund. Il mio obiettivo era dimostrare se c’era una correlazione diretta tra andamento dei tassi e sovrapreformance del settore BANKS. Che ne dite? Esperimento riuscito?

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se sei interessato agli argomenti qui espressi e vorresti approfondirli, contattami!
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)
(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!).

3 commenti Commenta
aiccor
Scritto il 13 Gennaio 2022 at 12:32

quindi vediamo se ho capito: ammesso (ma non concesso) che i rendimenti del bund siano in salita (per effetto di aumento di tassi BCE?) diventano appetibili le banche?

    Scritto il 13 Gennaio 2022 at 22:25

    Non fare affidamento a questo ragionamento se speri in una ripresa dei corsi (questo se temi che i Bund perdono valore).
    Un rialzo dei tassi aiuta il bilancio delle banche sopratutto per il miglioramento dello spread sul credito. Un aumento dei tassi genera addirittura delle minus nel portafoglio di proprietà

pistarr
Scritto il 13 Gennaio 2022 at 15:48

aiccor@finanza,

Il tuo ragionamento è giusto…..
ma a prescindere dall’effetto di aumento di tassi BCE, (ancora tutto deve succedere, e il rialzo sarà susseguente alla manovra analoga USA) le banche, almeno alcune europee, sono appetibili in quanto ai fondamentali attualmente espressi.
Quando si pensa che il peggio sia alle spalle certi livelli di Prezzo/Mezzi Propri come quelli che alcuni primari istituti esprimono sono davvero bassissimi.. e non parlo di solo valore Mezzi Propri Contabili ma anche di Patrimonio Netto Tangibile
Ovviamente non posso fare nomi

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

#9-21: PIL Globale, nel 2021 registrerà un...

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+