SP500: party is over? Not yet!

Scritto il alle 13:49 da Danilo DT

Vado ad integrare il post di ieri sera con un grafico che secondo me diventa un po’ la cartina tornasole del momento.

La domanda che tutti si pongono è se questa correzione è un qualcosa di naturale e persino salutare oppure se si parla di vera e propria inversione. I fondamentali, come discusso nei tanti post precedenti non soon certo a supporto del momento, ma il contesto storico è decisamente particolare. Come sempre, guardando i grafici, vediamo di “scollarci” dagli stereotipi tradizionali e cerchiamo invece di capire le tendenze. Per l’occasione analizziamo il grafico del Future sul benchmark globale, lo SP500. E andiamo per punti.

Grafico SP500 future

1) Il trend rialzista non è stato intaccato
2) La violazione della MM21 ha portato rapidamente l’indice a contatto con il supporto del canale rialzista
3) Questo livello, una volta sfiorato, ha portato ad un rimbalzo
4) In concomitanza di quest’area troviamo anche la banda di Bollinger e la MM55
5) L’RSI, come è successo a giugno, sfiora l’ipervenduto e si riprende

Tutto questo quindi significa che, secondo il sottoscritto, si tratta al momento di correzione fisiologica. Il problema ovviamente si pone se viene rotto il canale rialzista perché si andrebbe ad infrangere non solo la tendenza ma anche la MM 55. A quel punto il test sul cloud diventerebbe molto importante ma significherebbe che qualcosa è cambiato. Intanto vediamo come si comporta nei prossimi giorni e se la tendenza sopra descritta verrà confermata.
Quindi, in conclusione, la festa non è ancora finita, ma bisogna sempre stare all’occhio, senza mai dimenticare che, nell’effettivo, il mercato resta prospetticamente caro (da una parte) ma sempre “pilotato” dal sistema (dall’altra parte).

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.6/10 (8 votes cast)
SP500: party is over? Not yet!, 8.6 out of 10 based on 8 ratings
Tags:   |
5 commenti Commenta
pistarr
Scritto il 9 settembre 2020 at 16:34

Caro Danilo, mi sorprendi….

inviti a…. ” SCOLLARCI dagli stereotipi tradizionali e cerchiamo invece di capire le tendenze “………ecco se tu lo avessi fatto subito dopo lo scrollone di marzo, o almeno QUASI SUBITO , perlomeno dopo che a TUTTI era chiara la Volontà delle Banche Centrali di sostenere a tutti i costi il sistema con i massicci interventi che ci sono stati, ti saresti risparmiato tutti quei post da aprile a giugno dove sistematicamente e quotidianamente tuonavi contro la “ASSURDA” capitalizzazione che avevano raggiunto i mercati……. invece adesso dopo un recupero spettacolare (da poco ridimensionato di un buon 10%) che ha fatto il mercato USA, ammetti che il momento storico è particolare……
Per carità, nulla vieta di cambiare idea ci mancherebbe, però sembra di sentire parlare un altra persona, perché mi pare impossibile che una persona preparata come te non abbia visto ampiamente prima che il contesto storico era ed è particolare….

Inoltre, al punto 5 del tuo post affermi : ” 5) L’RSI, come è successo a giugno, sfiora l’ipervenduto e si riprende” … ma come, dopo la travolgente cavalcata degli indici basta un -10% per andare in ipervenduto?????
A parte il fatto che a giugno SP500 e Nasdaq hanno fatto rispettivamente +1% e +6% forse ti riferisci allo scrollone del 11 Giugno??? (subito recuperato)

Ma il punto centrale (quello che mi fa dire, sembra di sentire un’altra persona, è il punto
” 1) Il TREND RIALZISTA non è stato intaccato ” affermazione che non è mai trapelata in modo cosi perentorio nei tuoi post di aprile/agosto….. solo Lukas ha sempre coerentemente,continuativamente , settimanalmente affermato ciò…
per tutto questo ho notato la dicotomia….

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

pistarr
Scritto il 9 settembre 2020 at 16:39

perchè se il TREND RIALZISTA NON E’ STATO INTACCATO allora è coerente che dopo un paio di giorni di storno il mercato rimbalzi prontamente all’insù…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +2 (from 4 votes)

pistarr
Scritto il 9 settembre 2020 at 17:24

Imperdibile un articolo su INVESTING com a cura di ….. Non merita neanche di essere nominato…… ecco un capoverso della sua pubblicazione…..

” Anche se l’economia sembra traballante, i recenti guadagni dei tecnologici non sono il segnale che ci stiamo dirigendo verso un crollo in stile dotcom”, sottolinea Jeran Wittenstein di Bloomberg. “Nel 1999, Amazon.com Inc (NASDAQ:AMZN). aveva registrato un fatturato di oltre 45 volte superiore a quello delle vendite. Nell’ultimo decennio, questo multiplo è stato più vicino a tre. Le attuali valutazioni elevate per la tecnologia possono ridurre i rendimenti futuri, ma siamo ancora una galassia lontana dal 1999″, aggiungono da Bloomerg.

Qualcuno capisce cosa vuol dire??? le affermazione sembrano di un altro, ma con che coraggio e con quale professionalità si permette di pubblicare queste cose?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +2 (from 4 votes)

iolef
Scritto il 10 settembre 2020 at 15:00

pistarr@finanza,

a proposito del TREND RIALZISTA NON E’ STATO INTACCATO

secondo me Danilo nella fretta non ha specificato che si riferiva al movimento in atto dal 23 marzo che è da intendersi come TREND DI MEDIO PERIODO e graficamente parlando questo trend resiste

e a maggior ragione resiste pure il TREND DI LUNGO PERIODO in atto dal minimo del 2009

lo storno dei giorni scorsi è stato un movimento esclusivamente tecnico fatto inizialmente da fisiologiche prese di profitto in vista di un weekend lungo a cui però sono seguite per effetto di algoritmi dei sistemi neurali proprietari le long selling liquidation di alcuni big trader con effetto domino per gamma squeeze e riduzione del pyramiding costruito sui future

ricordo che i commercial cioè i market maker dei principali mercati USA sono costretti a prendere sempre posizioni opposte ai trend per cui dal 23 marzo si sono scoperti massicciamente su call e titoli per cui hanno dovuto implementare posizioni di long hedging altrettano massicce;
va da sè che a seguito dello storno anche i commercial hanno liquidato parzialmente questi hedging dando il loro contributo alla correzione

questo meccanismo di “partecipazione” al mercato negli ultimi anni si è ingigantito e perfezionato per cui quando si dice che questo è il new normal si dice una verità vista la sofisticazione degli algoritmi e l’efficacia di apprendimento automatico dei sistemi di trading

ne consegue tra l’altro che quando un big trader umano imposta un’operatività estrema in quel momento lo puoi anche considerare uno psicopatico ma poi gli “eccessi” di prezzo in entrambi i sensi (es.Tesla) sono determinati dagli automatismi

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

pistarr
Scritto il 11 settembre 2020 at 14:57

iolef@finanza,

Premesso che Danilo gode di tutta la mia stima, perché lo ritengo una persona educata, seria e molto preparata, a differenza di certi personaggi che popolano i blog finanziari (esempio quello che ha pubblicato un post astruso di cui sopra ho riportato un capoverso), mi sono permesso di muovergli l’appunto in questione proprio perché ha ammesso per la prima volta (da marzo) che è in corso e persiste un TREND RIALZISTA di lungo periodo ed anche di medio direi……

Quindi la mia critica, (e non è la prima) era rivolta al fatto che per settimane, da fine marzo in avanti, si è ostinato a definire, inizialmente “rimbalzo del gatto morto” la prima settimana di recupero, e, via via che il mercato continuava a salire si era più volte espresso definendo ASSURDA la capitalizzazione raggiunta dai mercati..

Forse è qui che ha avuto troppa fretta, non dando il corretto peso agli effetti delle straordinarie manovre messe in campo dalle Banche Centrali, unite al supporto del trend rialzista definito sopra…

Per questo mi sono permesso di affermare che sembrava di sentir parlare un’altra persona.
So che Danilo ama il confronto, i pareri contrari ed anche le critiche (se costruttive), perciò mi è parso appropriato esprimergli tale pensiero, ma ribadisco ancora qui tutta la mia stima nei suoi confronti…

A proposito delle gentili precisazioni in merito ai movimenti strettamente tecnici dovuti ad algoritmi dei sistemi neurali ecc… mi complimento sinceramente per i dettagli forniti…
io li conosco quasi per nulla, ma sono ovviamente consapevole che essi esistano eccome, limitandomi a definirli in modo un po’ generico come Effetti della Finanza Passiva

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+