SCUSATE: ci siamo sbagliati!

Scritto il alle 14:27 da Danilo DT

Forse non conoscete un tale che si chiama Mike Wilson. E’ uno dei grandi guru dei mercati finanziari. E come spesso accade, azzecca alla grande alcune previsioni e poi, l’anno dopo, canna drammaticamente le previsioni successive.

A lot can change in a year — just ask Morgan Stanley’s Mike Wilson. As recently as last fall, Wilson, Morgan Stanley’s top U.S. equity strategist, was riding a wave of vindication after successfully anticipating last year’s inflation-induced market carnage, which sent both U.S. stocks and bonds sliding lower.

He was one of only a handful of Wall Street analysts to pull this off. Now, the Morgan Stanley strategist is issuing a mea culpa, admitting in a note to clients — who at times have quibbled with his bearish views — that “we were wrong” about the degree to which waning inflation and the artificial-intelligence boom would boost markets in 2023. (…)

So far, Wilson and his team have remained steadfast that stubborn inflation, declining corporate earnings and the March U.S. banking crisis would eventually undermine the rally after issuing a “tactically bullish” call back in October, shortly after the S&P 500 index recorded its Oct. 12 52-week closing low of 3,577.03. (Source

Quindi Mike Wilson, uno dei migliori strategist di Wall Street, dopo le brillanti previsioni del 2022 azzeccate alla grande, ha ammesso la sconfitta nella sua chiamata dell’ SP500 a 3,900 punti. In un’intervista rilasciata a una rete televisiva finanziaria, Wilson ha dichiarato di aver sottovalutato l’impatto di alcune variabili macroeconomiche e geopolitiche, che hanno influenzato l’andamento dei mercati. Ha riconosciuto che i mercati sono sempre imprevedibili e che anche gli analisti più esperti possono commettere errori.

In effetti oggi lo SP500 cambia a circa 4.500 punti, malgrado trimestrali non proprio brillantissime (le motivazioni del rally sono scritte QUI)

Morale: lo SP500 è salito di quasi il 20% quest’anno. Cosa c’è dietro questo rally che ha sorpreso anche i migliori (come Wilson) a Wall Street?

• Un’economia statunitense resiliente
• La potenza rialzista dei magnifici 7 (ve li devo anche ricordare?)
• Intelligenza artificiale sugli scudi
• Espansione dei multipli
• Inflazione in calo

Secondo me la lezione è chiara. I guru assoluti non esistono, proprio perché il mondo della finanza è influenzato da mille variabili che possono capovolgere la situazione e, nella fattispecie, le previsioni. Se volete farvi un’idea, eccovi secondo me alcuni elementi chiave potrebbero influenzare il mercato nel 2023:

  1. Condizioni economiche globali: L’andamento dell’economia globale giocherà un ruolo fondamentale nei mercati azionari. Un’economia in crescita potrebbe favorire l’incremento delle azioni, mentre una recessione potrebbe portare a una flessione.
  2. Politica monetaria delle banche centrali: Le decisioni delle banche centrali, come la Federal Reserve negli Stati Uniti, avranno un impatto significativo sui mercati. Un aumento dei tassi di interesse inatteso potrebbe portare a una maggiore volatilità e a una possibile correzione del mercato e mandare le economie in recessione.
  3. Sviluppi tecnologici e settori emergenti: Il progresso tecnologico e l’emergere di nuovi settori, come l’intelligenza artificiale, le energie rinnovabili e la telemedicina, potrebbero essere fonti di crescita per il mercato azionario.
  4. Tensioni geopolitiche: Eventi geopolitici, come conflitti o crisi internazionali, potrebbero avere ripercussioni significative sui mercati globali.
  5. Pandemia di COVID-19: Sebbene la pandemia abbia iniziato a perdere forza grazie ai progressi nelle vaccinazioni, potrebbe comunque influenzare i mercati, in particolare se ci fossero nuove varianti o problemi con la distribuzione dei vaccini. E se con l’arrivo dell’inverno scopriamo nuovi ceppi?
  6. Inflazione e prezzi delle materie prime: L’andamento dell’inflazione e dei prezzi delle materie prime potrebbe incidere sulla salute dell’economia e dei mercati azionari.
  7. Guerra Ucraina e tensioni USA-Cina: ormai il mercato l’ha praticamente scontata ma se la situazione degenera oppure si risolve, potrebbe impattare sui mercati finanziari

Ricordate che gli investimenti azionari sono a lungo termine, e cercare di “cronometrare” il mercato può portare a risultati deludenti. Investire in modo oculato, con una visione a lungo termine e una corretta gestione del rischio, rimane la strategia più saggia per affrontare l’incertezza dei mercati finanziari.

Malgrado questo, Wilson inoltre ci insegna che se già è difficile investire, quanto è complesso azzeccare il timing? Per questo ci si può provare con l’analisi tecnica e con l’analisi intermarket.

Ma per chi non è così navigato, molto probabilmente la migliore strategia è la solita: rimanere investiti, rimanere sempre informati leggendo I&M (hehehehe), avere un portafoglio diversificato e possibilmente decorrelato e.. pensare a lungo termine.

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se sei interessato agli argomenti qui espressi e vorresti approfondirli, contattami!
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)
(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!).

ℕ𝕦𝕠𝕧𝕠 𝕔𝕒𝕟𝕒𝕝𝕖 𝕀ℕ𝕊𝕋𝔸𝔾ℝ𝔸𝕄 𝕔𝕠𝕟 𝕔𝕠𝕟𝕥𝕖𝕟𝕦𝕥𝕚 𝕖𝕤𝕔𝕝𝕦𝕤𝕚𝕧𝕚
𝕋𝕒𝕜𝕖 𝕒 𝕝𝕠𝕠𝕜!

3 commenti Commenta
pistarr
Scritto il 27 Luglio 2023 at 00:12

ciao Danilo, con l’ultimo capoverso del post qui sopra ti stai trasformando in …. uno che scrive sul sito investing,,,,,,,,,tranquillo NON E’ una delle bestie che ho citato nel precedente commento, anzi scrive cose sensate…. (Nome Proprio solo su specifica richiesta)

buonanotte Danilo…

Scritto il 27 Luglio 2023 at 09:20

pistarr@finanza:
ciao Danilo, con l’ultimo capoverso del post qui sopra ti stai trasformando in …. uno che scrive sul sito investing,,,,,,,,,tranquillo NON E’ una delle bestie che ho citato nel precedente commento, anzi scrive cose sensate…. (Nome Proprio solo su specifica richiesta)

buonanotte Danilo…

L’ultima frase era quansi scritta in politichese, visto che TUTTI dicono così, non è vero?

pistarr
Scritto il 27 Luglio 2023 at 09:51

Danilo DT:

Danilo DT: L’ultima frase era quansi scritta in politichese, visto che TUTTI dicono così, non è vero?

Danilo DT,

Danilo DT,

sono d’accordo

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

TASSO BCE a fine 2024 in %

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+