Previsione Utili Borse: giustificano il rally di inizio 2012?

Scritto il alle 10:05 da Danilo DT

Analisi utili, trend e previsioni di crescita EPS di S&P 500 e Borse Europa

Giornata negativa per Piazza Affari, giornata stabile per Wall Street con scivolone finale. Sulla carta tutto nella norma o quasi. I mercati continuano a vivere nell’apparente fase attendista che ci accompagna da alcuen sedute. In realtà gli operatori iniziano a farsio delle domande. Innanzitutto sulla bontà di questa ripresa. E sulla sua durata, anche perché è arcinoto che, se i mercati sorridono, non è detto che le aziende facciano altrettanto.

Proviamo a fare una semplice analisi. Prendiamo i dati del nostro solito amico, il benchmark mondiale, che tra le altre cose rappresenta oggi il “meglio” dell’economia mondiale “core”, ovvero l’area geografica della vecchia economia con un tasso di crescita migliore. E proviamo a vedere come sono andati gli utili nelle ultime rilevazioni.

Analisi Utili S&P 500

Direi che l’analisi di Bloomberg parla chiaro. Una crescita degli utili, in linea di massima, pari al 5% e con un tasso di sorpresa del 3% abbondante. Decisamente magra, o meglio, non giustifica sicuramente il copioso rally delle ultime settimane.
Ok, c’è stato il QE1 e il QE2 che hanno drogato. Ma la droga non dura.
Forse però…i prezzi sono saliti perché le prospettive per il prossimo trimestre possono essere definite buone. Ed ecco la sorpresa.

Previsione crescita utili EPS per lo S&P 500

La previsione è di utili, per il prossimo trimestre, in contrazione. Leggera, ma contrazione. E per il semestre successivo? E per quello dopo ancora? Meglio, ma solo un +2% e poi un +7%.
Se proviamo ad attualizzare queste previsioni, diventa assolutamente NON difendibile la quotazione attuale del mercato, in quanto lo stesso sconterebbe uno scenario troppo positivo. O forse…i mercati erano saliti troppo e ora si sono solo riallineati? Oppure è tutto merito delle banche e del sistema finanziario che finalmente ha riacquistato parte del terreno e del valore perso in passato? Oppure il mercato tratta a P/E troppo scontati e quindi non può che salire in uno scenario più tranquillo?

Badate, ognuna delle ipotesi sopra descritte meriterebbe un post esplicativo. Tutto può essere. Ma state pur certi che senza LTRO e per gli USA, quantitative easing prima e twist dopo, col piffero che i mercati avrebbero visto una così florida partenza d’anno.
E l’Europa?

Previsione crescita utili EPS per il BE500 Europe

Ho preso in esame il nostro S&P 500 ovvero il Bloomberg Europe 500. Risultato? Ahi ahi ahi….
Se devo essere sincero, non vedo una gran crescita. E allora, quanto è affidabile questo rally? Dove ci può portare? E quanto può ancora durare?
Come ho già detto mille volte: “Mai sottovalutare il potere delle banche centrali”. Ed è anche vero che il QE3 è nel cassetto pronto ad essere utilizzato che le cose dovessero andare male.

Però, la mia impressione è che ci stiamo avvicindando ad un top di mercato molto importante. E non solo di certo perché il siderografo di Bradley ce lo ha suggerito…

Sostieni I&M. il tuo contributo è fondamentale per la continuazione di questo progetto!

STAY TUNED!

DT

Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (3 votes cast)
Previsione Utili Borse: giustificano il rally di inizio 2012?, 10.0 out of 10 based on 3 ratings
3 commenti Commenta
john_ludd
Scritto il 22 marzo 2012 at 16:36

Ci sono poi previsioni e previsioni… quelle di mister X possono essere meno viziate da conflitti di interesse di quelle di mister Y. C’è poi mister Z che in passato è sempre stato molto attendibile ma poco “compreso” perchè un pò gufo, mentre mister K, sempre ottimista, è sempre stato apprezzato. Mamma natura ci avrebbe probabilmente già estinto se non avesse programmato nel nostro cervello la tendenza all’ottimismo. Tutto questo se poi ha senso fare previsioni.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 22 marzo 2012 at 23:43

Certo, però è anche vero che lacune previsioni non sono proprio così “complesse”. insomma, se la macroeconomia va in un certo modo, è difficile secondo me sbagliare totalmente la tendenza. magari l’ampiezza si, ma la tendenza…mah…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

john_ludd
Scritto il 23 marzo 2012 at 01:34

Dream Theater,

Lo sai che la pensiamo allo stesso modo e che c’è pure la possibilità che abbiamo ragione dato che siamo in buona compagnia…


It is truly amazing how many people out there believe the economy is improving just because the S&P 500 managed to get to 1,400 this past week. The market doesn’t always get it right.

But a look at the data flow suggests that beauty is in the eyes of the beholder.

Much emphasis is being put on the employment data. Outside of that, only auto sales really managed to surpass expectations regarding the U.S. data flow that has been released since the start of the month.

Meanwhile, personal income, consumer spending, ISM, net trade, NFIB, IBD/TIPP economic optimism, industrial production, NAHB, housing starts, University of Michigan consumer sentiment, and now, existing home sales, all came in below consensus estimates. So 11 indicators have missed, just 2 have beat, and supposedly we have some sort of nifty growth spurt going on. Incredible.”

fonte: David Rosenberg

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

VEDO PREVEDO STRAVEDO tra 10 anni!

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+