Le invincibili (e incredibili)

Scritto il alle 09:00 da Danilo DT

Certe cose mi lasciano veramente sbaccalito e vanno a confermare perfettamente lo scenario di follia in cui stiamo operando. Dimentichiamoci pure quelle romantiche sedute di borsa, abbandoniamo per sempre l’idea della trasparenza e dell’efficienza del mercato.
Come abbiamo detto e ridetto migliaia di volte, il mercato ormai è pilotato da una serie di sistemi informatici, chiamateli high frequency trading, chiamateli trading system, dark pool, mano invisibile… Chiamateli come diavolo volete, la sostanza non cambia. Il mercato è drogato all’ennesima potenza e segue le tendenze che qualcuno impone.

E grazie a queste tendenze imposte, le grandi banche USA fanno utili. Ma non pochi utili. Miliardi e miliardi di dollari. Anzi, se non fosse per il trading e per la speculazione, le banche USA avrebbero chiuso con dei vistosi bilanci in rosso l’ultimo trimestre. Infatti il raccogliere denaro dalla clientela e prestarlo alle aziende oggi non rende più e obbliga a subire rischi che non si vogliono più sostenere.

E allora? E allora la banca cambia pelle. Diventa un vero e proprio hedge fund. Altro che banche commericiali. Le banche USA sono diventate dei veri squali del mercato, ora come non mai.
L’ennesima conferma ci è arrivata dal sito Zerohedge.
Su questo sito sono stati pubblicati dei documenti molto interessanti che certificano la dipendenza delle grandi banche Usa al trading come grande fonte di utili, di certo non molto etica e corretta, visto che abbiamo avuto modo, in passato, di vedere il funzionamento di queste intelligenze artificiali.
Sono state prese in oggetto due banche. E che banche, le due principali: Goldman Sachs e JP Morgan. Più una terza, ovvero Morgan Stanley che…a dire il vero non è da meno.

Goldman Sachs

Nell’ultimo trimestre, che è poi il primo del 2010, Goldman Sachs non ha mai registrato giornate dove ha accusato delle perdite da trading.
Su 63 giorni ha sempre guadagnato. Ma quanto ha guadagnato! In ben 35 giorni (oltre la metà) ha guadagnato più di 100.000.000 di $ al giorno! E solo col trading, truffando con i sistemi informatici gli attori del mercato!

JP Morgan

Assieme a Goldman Sachs troviamo l’altra grande regina del trading, JP Morgan, che proprio come GS fa filotto e…come il banco…non perde mai!
Anzi, con 118.000.000 $ di utili medi al giorno, appaia sul podio della speculazione GS.
Incredibile. Signori, questi sono meglio de “Gli Incredibili” !

Morgan Stanley

E cosa farà l’altro big player Morgan Stanley? I signori di Times Square non se la passano male, anche se, ahimè, qualcosa hanno ciccato. Ma ragioniamo sempre su utili siderali.
L’utile medio giornaliero si avvicina “solo” ai 90.000.000 di $ ma…ATTENZIONE… in ben 4 giornate Morgan Stanley è riuscita a perdere…
Che non sia così potente come le due sorelle?

Conclusioni

Non c’è che dire. Questo è il mercato e questi sono alcuni degli attori protagonisti che lo comandano. Inutile dare spiegzioni. Parlano i fatti.
O qualcuno ha ancora dubbi?

STAY TUNED!

Partecipa all’evento dell’anno! MEETING 2010 a Milano il 15 maggio

I&M-Meeting-bozza

Sostieni I&M! Clicca sul bottone ”DONAZIONE” qui sotto o a fianco nella colonna di destra!

Image Hosted by ImageShack.us

Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+