INTERMARKET: quadro RISK ON ma con un tassello mancante

Scritto il alle 10:09 da Danilo DT

market-trend-intermarketLe banche centrali tornano a scatenarsi e a prendere il predominio del mercato. E tutto il resto scompare.
La BCE promesse fuochi e fiamme, la PBoC agisce da subito su riserve obbligatorie delle banche e tassi di interesse (nota bene, la Cina può permettersi ancora una politica monetaria più “ordinaria” avendo ancora tante cartucce da sparare, mentre invece la BCE deve già andare oltre all’ordinario) mentre Mario Draghi agisce con la sua ormai mitica “forward guidance” promettendo molto presto (fine anno) interventi correttivi sul suo QE Europeo che potrebbero interessare l’importo (quantitativi), i titoli soggetti (qualitativi) e la durata (temporali).
Che dire, tutto questo è benzina per il fuoco dei mercati finanziari che iniziavano ad essere pallidi.
Le dinamiche sono ovviamente di un ritorno del RISK ON e di un entusiasmo che non vedavamo da prima dell’estate.
Anche in Cina torna quell’euforia che mancava da mesi, e lo vediamo anche sul famoso “margin debt”. Si torna quindi a speculare sulle borse cinesi, indebitandosi ed investendo massicciamente in azioni.

Margin debt vs Shanghai Comp

china-margin-debt-loans-shanghai-compIl quadro di mercato quindi, gira in versione RISK ON e l’intermarket lo conferma. Infatti grazie alle parole di Draghi ci troviamo con:

a) Un mercato obbligazionario in Eurozona sui titoli governativi che si dimostra molto tonico. La protezione della BCE si fa sentire.
b) Il cross EURUSD va a favore della moneta americana. Ottima notizia per le nostre esportazioni
c) Borse che reagiscono positivamente. Scende la tensione ed i timori sui mercati. E la speculazione interviene gonfiando l’euforia rendendo il lavoro delle banche centrali più agevole
d) Tutto questo fa muovere l’inflazione prospettica, sempre sulle previsioni di un miglioramento del quadro di mercato MA al momento le commodity non reagiscono positivamente. Ricordiamo infatti che il raggiungimento del target inflattivo pari al 2% necessita di una ripresa delle materie prime. Il petrolio invece, latita ed il CCI (Continuous Commodity Index) addirittura corregge.

Euro Intermarket

euro-intermarket-2015Il quadro quindi dimostra una certa positività anche se un tassello non quadra, anche per una correlazione storica importante (e diretta) con il Dollaro USA (quindi USD forte = materie prime deboli).

Ah già, ma forse per quest’ultimo tassello, l’economia reale pesa più che in altri settori…

Riproduzione riservata

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!). E se lo sostieni con una donazione, di certo non mi offendo…
Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui,contattami via email ([email protected]). NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (3 votes cast)
INTERMARKET: quadro RISK ON ma con un tassello mancante, 10.0 out of 10 based on 3 ratings
2 commenti Commenta
Scritto il 28 ottobre 2015 at 21:36

AD-HOC!

l-DB plans to eliminate dividend for TWO years in overhaul

Deutsche Bank AG said it plans to suspend dividends for TWO YEARS as co-Chief Executive Officer John Cryan seeks to improve returns.

Deutsche Bank plans to recommend the payment of common-share dividends commencing from fiscal year 2017.

The Bank targets a common equity Tier 1 ratio of at least 12.5% from the end of 2018.

Cryan, who took over from Anshu Jain in July, is under pressure to lower expenses, boost capital buffers and reverse a share slump that has made Deutsche Bank the worst-valued stock among global lenders.

l- – – – –

_§_ Deutsche Bank AG (Investor Relations, Reporting and Events, Releases, the), “Deutsche Bank announces Strategy 2020 financial targets” – Frankfurt: October 28, 2015

https://www.db.com/ir/en/content/ir_releases_2015_5064.htm

– – – – -l

O BIEN: JUST IN TIME!

It’s just the beginning: other Banks, in/of several Countries, they will do the same! And not just the Banks.

Dreams are about to end – and the awakening of/in the fact it will not be pleasant and idyllic.

FOR ALL.

サーファー© Surfer [Timing to for three-nine months – more or less!]

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

VEDO PREVEDO STRAVEDO tra 10 anni!

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+