IM +I&M = finanza ed investimenti all’ennesima potenza

Scritto il alle 08:15 da Dragonfly_IM

InvestimentoMigliore LOGO

intermarketandmore_logo_small

Il progetto di Investimentomigliore nasce dalla buona volontà di un pugno di allegri personaggi che di mestiere gestiscono denaro in società differenti, il che rende ancor più interessante il progetto. E’ infatti per tutti noi un valido nonchè importante punto di incontro per poter discutere e meglio comprendere cosa accade sui mercati finanziari.

Questo progetto era ormai in cantiere da diverso tempo. Ci voleva però un “trampolino di lancio” che potesse rappresentare in modo ideale quali sono i nostri principi: qualità, indipendenza, trasparenza. Ci voleva un sito indipendente, valido e conosciuto. E dopo aver fatto una serie di valutazioni, la scelta è caduta su quello che noi riteniamo “il migliore”, ovvero Intermarket and more.

Ho avuto occasione di conoscere Danilo DT in un tiepido pomeriggio di quest’anno, in quel del Salone del Risparmio di Milano. Ovviamente ci eravamo già sentiti prima via email, ci siamo dati appuntamento al Salone e lì ci siamo incontrati.
Sia il sottoscritto che gli altri membri del team di Investimentomigliore conosciamo Danilo e nutriamo grande stima per lui sia per la sua disponibilità ma anche per l’enorme mole di ineguagliabile lavoro che svolge tutti i giorni, tant’è che a volte mi vien da chiedergli: “Ma dove trovi il tempo per far tutto”? (Per la cronaca DT dorme circa non più di 5 ore a notte…)
Non voglio annoiarvi oltre con questi dettagli “personali” e andiamo al dunque.

Abbiamo chiesto a Danilo se era disponibile a fare partire il progetto Investimentomigliore usando come trampolino di lancio proprio Intermarketandmore. Lui ha accettato con entusiasmo, anche se prima (giustamente) ha voluto sapere di tutto e di più su cosa facciamo e su cosa abbiamo in mente. Inoltre Danilo si è chiamato disponibile per effettuare quello che per noi non era previsto: la consulenza personalizzata tramite conoscenza diretta (le condizioni le potrete trovare sul sito Investimentomigliore).
In questo modo il quadro che ne è venuto fuori era praticamente completo e quindi…dopo una serie di peripezie tecniche e problematiche impensabili all’inizio (di tipo burocratico), siamo partiti.
Avrete già avuto modo di visionare il sito di Investimentomigliore. Se ancora non lo avete fatto, cliccate sul link qui sotto. Ma non spaventatevi se è ancora incompleto. E’ ancora “work in progress” ma le cose che più contano sono già pienamente operative.

InvestimentoMigliore LOGO

Cliccando qui  troverete invece il post di presentazione del sito scritto dal collega Stardust_IM .

I portafogli

Inutile dirlo, quello che più interessa sapere è qualcosa sui portafogli. Dal link e cliccando direttamente QUI  li potrete trovare tutti.
Oltre alle caratteristiche degli stessi, avrete modo di visualizzare molti dati importanti.

Innanzitutto la performance dalla nascita, il grafico dell’andamento ed una serie di indicatori di rischio non di poco conto che mettono a nudo anche la qualità della gestione, sempre volta alla ricerca della performance, ovvio, ma con un occhio di riguardo alla gestione del rischio finanziario, elemento assolutamente fondamentale per la gestione delle asset allocation nei prossimi anni. E vedrete che…questo tipo di approccio sarà assolutamente vincente visto che, come diceva Danilo in uno post, stiamo entrando in una Nuova Era

Questa era una presentazione sommaria. A breve si parte con una presentazione più specifica per i vari portafogli, dove vi dirò come nascono, come mai si chiamano così e che obiettivi hanno.

Dragonfly_IM

(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!). E se lo sostieni con una donazione, di certo non mi offendo…

InvestimentoMigliore LOGO

La tua guida per gli investimenti. Take a look!

 

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto.
Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui,contattami via email ([email protected]).
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:R_U [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
IM +I&M = finanza ed investimenti all’ennesima potenza, 10.0 out of 10 based on 1 rating
5 commenti Commenta
pasolo
Scritto il 19 novembre 2014 at 09:10

Buongiorno, vorrei una conferma gentilmente: il grafico BETRADE INDICA UN RENDIMENTO NEL 2014 DELL’80%? Grazie, lo chiedo perchè sono interessato all’abbonamento.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ironblade79
Scritto il 19 novembre 2014 at 11:42

Salve, complimenti per le performance.

Tra gli indicatori ne mancano due che secondo me sono importanti:

1) Il Max Draw Down
2) Il Recovery Time del Draw Down

Quello che sarebbe utile capire è anche se gli stessi son replicabili nella realtà: usando strumenti poco liquidi o con ampi spread, quali gli ETF, una volta che viene dato il segnale e poi “facile” eseguirlo a quel prezzo?

I portafogli sono stati replicati su conti reali oppure è solo un backtest?

Se sono backtest sarebbe possibile testarli dal 1997 o comunque non solo da quando la Borsa e sempre e solo salita salvo qualche correzione?

Altra domanda importante è come vengono dati i segnali e con quanto anticipo

grazie

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

lucianom
Scritto il 19 novembre 2014 at 15:48

Per cortesia una informazione riguardo BE.TRADE. In quale periodo della giornata e con quale mezzo vengono comunicate le variazioni, è molto importante . Operando con ETF a leva fra il mattino e la sera cambiando da short a long o viceversa la perdita o il guadagno può largamente superare il 10% in una sola giornata.
Esempio: ETF col leva 3 ,se al mattino ho 100 e passo da short a long e la borsa guadagna il 3%,
alla sera anzichè avere 91 ho 109 . Si tratta di una differenza che inciderà notevolmente sul target di fine anno sia in negativo o positivo.Comunque anche senza usare la leva il timing risulta molto importante.
Mi sembra comunque di aver capito che i dettagli, per questo portafoglio molto più importanti degli altri per il timing, li fornirai più avanti.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Stardust_IM
Scritto il 20 novembre 2014 at 19:17

Scusate ma sono rientrato or ora da un viaggio di lavoro.
Vediamo di rispondere a tutti. Vi ricordo comunque di utilizzare anche il box apposito sul sito InvestimentoMigliore per ogni vostra richiesta e curiosità

pasolo@finanza,
Si, risposta esatta, una vera bomba è stato BE.TRADE, diciamo che siamo riusciti ad utilizzare al meglio la leva di alcuni prodotti, con ritorni sicuramente importanti. Certo, fosse certificabile una continuazione con queste dinamiche sarebbe un prodotto destabilizzante: Diciamo che ce la metteremo tutta! :-)

ironblade79@finanzaonline,

Quante domande belle ed intelligenti. Allora, riprendo il tuo commento e ti rispondo dopo le >> ok?

Salve, complimenti per le performance. >> Grazie

Tra gli indicatori ne mancano due che secondo me sono importanti:

1) Il Max Draw Down
2) Il Recovery Time del Draw Down

>> Vero, ce ne sono talmente tanti. Vedremo in futuro se implemetare il nostro modello di gestione del rischio anche con questi indicatori. Però se hai visto ce ne sono già anche altri discretamente importanti.

Quello che sarebbe utile capire è anche se gli stessi son replicabili nella realtà: usando strumenti poco liquidi o con ampi spread, quali gli ETF, una volta che viene dato il segnale e poi “facile” eseguirlo a quel prezzo? >> Tieni conto che, a parte il BE.TRADE che è uan storia a parte, ed OMEGA che ha un’area satellite dinamica, tutti gli altri portafogli sono innanzitutto di posizione e non di trading. Quindi la cosa non mi preoccupaper nulla (la liquidità e timing stretto)

I portafogli sono stati replicati su conti reali oppure è solo un backtest? >> Reali. Fossero in backtesting sarebbero stati generati con modelli tipo Markowitz che sinceramente considero non obsoleti ma (IMHO) non adeguati

Se sono backtest sarebbe possibile testarli dal 1997 o comunque non solo da quando la Borsa e sempre e solo salita salvo qualche correzione? >> Vedi sopra. Comunque sono creati per cercare di difendere e non solo aggredire il mercato. E’ uno dei nostri presupposti principali

Altra domanda importante è come vengono dati i segnali e con quanto anticipo >> risposta semplice con due parole: real time

grazie >> prego

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Stardust_IM
Scritto il 20 novembre 2014 at 19:25

lucianom,

Ti posso già anticipare qualcosa (e comunqe ho già scritto sopra). I segnali sono dati in real time ma per il BE.Trade (io lo chiamo BT) si usano solo ETF iper liquidi. Un esempio così ci capiamo. All’inizio (e lo si capisce dal grafico) eravamo più cauti sull’operatività, poi abbiamo carcato la mano usando (ehm…spero che il team non si inalberi con me, in quanto ci siamo ripromessi di non rivelare nulla ma fa lo stesso) sopratutto i due etf a leva 2 (long e short) sul FTSEMIB, in cui ancora oggi siamo investiti. Il motivo? Perchè sappiamo essere molto apprezzati dagli investitori italiani e perchè sono molto trattati. Per la cronaca abbiamo fatto anche delle puntatine con l’oro, il petrolio e…anche con quello short sui tassi USA.
Infine un’ultima importante news. BT non è stato generato per obbligare l’investitore ad essere incollato al monitor. Anche perchè certi segnali di vendita/acquisto non vengono considerati nell’intraday SE non in particolari condizioni…
Spero di essere stato chiaro.

A breve (Luca permettendo) ci sarà anche PLUS. Un pacchetto unico che vale la pena prendere in considerazione. I motivi li trovate qui.

A presto!

PS: dimenticavo! I segnali verranno dati via email o SMS

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Euro o non Euro....questo è il problema?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+