EURUSD laterale sul brevissimo

Scritto il alle 13:39 da gremlin

Il prezzo del future sta grosso modo al centro del canale evidenziato in blu.
E’ a stretto contatto con la mm 200 daily e col ritracciamento 38,2% dello zigzag rialzista giugno/novembre.
In area 1,36 e 1,265 si nota una concentrazione di volumi e quindi è logico considerarle rispettivamente resistenza e supporto almeno di breve periodo, ovvero su questi livelli è logico attendersi ritracciamenti di rilievo.
La volatilità storica è in leggero calo ma si mantiene ancora sopra la media a 21; ricordo che per questo future non c’è la tipica volatilità asimmetrica dell’azionario.

Milano, venerdì 6 febbraio, workshop: “Trading con futures e opzioni

Scenario
Assegno maggiore probablità di contenimento prezzi nella fascia 1,35/1,29 fino al 7 gennaio.

Operativamente
Le opzioni gennaio (scadono il 7 h. 16.00) incorporano ancora parecchio valore temporale per cui sono tradabili anche gli strike otm.
La posizione iniziale più coerente con target “zero expiry” (portare a scadenza otm e guadagnare l’intero incasso iniziale) è uno short strangle call 135,5 (incasso 140 $/contratto) e put 128,0 (incasso 360 $/contratto); marginazione circa 1.000 euro. Disponibilità minima raccomandata 3.000 euro. ROI teorico: 16,7% in tre settimane scarse.
Prima allerta 1,338 e 1,295. Difendere la put con future e la call con rolling.
A voler complicarsi la vita aprire la posizione in due tempi: subito le put e poi le call su target di prezzo millimetrici; tutto questo con la speranza di un immediato rialzo del future per vendere call a prezzo più alto o per optare strike 136. Va da sè che la mancanza del rialzo comporta deprezzamento delle call e grossa delusione per lo scommettitore…

Vota questo articolo su Wikio!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.6/10 (5 votes cast)
EURUSD laterale sul brevissimo, 9.6 out of 10 based on 5 ratings
Tags: , ,   |
18 commenti Commenta
brio
Scritto il 22 dicembre 2010 at 15:15

Buon giorno, visto l’interessante argomento dico la mia da neofita.
Data l’analisi io per lo short strangle userei strike almeno di una base più lontana ( 1,2750 o 1,2700 per le put e 1,3600 per le call ).
Incasso meno ma ho un poco più di tempo per intervenire.
E’ vero che questo future ha una volatilità molto alta, ma io mi stò sempre più convincendo che la volatilità per un venditore di opzioni è anche garanzia di buoni guadagni ( possibili).
Se vendo in vola alta e sbaglio direzione posso salvarmi.
Se vendo in vola bassa e sbaglio direzione ( e la vola si alza improvvisamente ) è difficile che la scampo.
Per aprire la posizione in 2 tempi ci vorrebbe un serio indicatore di direzione, anche di brevissimo, ( qualcuno ha un’idea ? ) se no 7 volte su 10 si incassa meno del possibile sia su un lato che sull’altro.
Buona giornata a tutti.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 22 dicembre 2010 at 15:27

brio@finanza,

più si sta otm e meglio è… saggio

sul due tempi già adesso sarebbe scattato la vendita forzata di call perchè il future resta debole per cui questa è una pratica che non consiglio

molto più corretto sarebbe stato vendere lo strangle intorno 1,325 il 16 dicembre o due giorni fa

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattia06
Scritto il 22 dicembre 2010 at 15:31

Dopo essere uscito dal canale giallo, è stato respinto dalla resistenza verde (supporto del canale rialzista che partiva dai minimi di giugno 2010), oggi è all’interno del canale verde anch’esso discendente.

l’obiettivo è 1,2630.
questa mia tesi è rafforzata dal grafico weekly

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Vincent Vega
Scritto il 22 dicembre 2010 at 15:39

Ciao Gremlin.
una domanda molto banale, ma per me importante riguardo il calcolo della volatilità storica.
Scrivevi:

Volatilità storica, mai dimenticare il passato
Pigliatevi una sequela di prezzi di un unico sottostante e calcolate la deviazione standard delle differenze fra i prezzi di chiusura per una dato periodo a vostra scelta, ad esempio 21 giorni che fa molto Fibo. Il valore ottenuto (calcolato giornalmente) è una percentuale sempre positiva e tendente a 100. Graficamente l’insieme di questi valori percentuali descrive una linea insulsa se presa a sè stante, ma se invece la si confronta con i prezzi del sottostante allora ci può dare utili informazioni di cui ne parlo la prossima volta.

Tu per calcolarla automaticamente che programma o indicatore usi?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 22 dicembre 2010 at 15:39

mattia06,

si in effetti ci sono diversi scenari ugualmente possibili, ma tu ritieni che 1,28 venga sfondato prima del 7gennaio?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Vincent Vega
Scritto il 22 dicembre 2010 at 15:40

e sempre sulla volatilità, cosa intendi per:

ricordo che per questo future non c’è la tipica volatilità asimmetrica dell’azionario

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 22 dicembre 2010 at 15:42

Vincent Vega,

è la mia piattaforma che me la calcola in automatico ma alla peggio potresti fartela manualmente in excel caricando giorno per giorno i prezzi di apertura e chiusura
potresti addirittura calcolarne un’altra sui minimi massimi di giornata

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 22 dicembre 2010 at 15:43

Vincent Vega,

la volatilità aumenta anche in caso di rialzo del future, cosa che normalmente non accade nell’azionario

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Vincent Vega
Scritto il 22 dicembre 2010 at 15:49

gremlin,
ok grazie per le spiegazioni :-) , seguo come si evolve l’operatività fino a scadenza.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

jt_livingstone
Scritto il 22 dicembre 2010 at 15:51

io credo che lo scenario laterale sia il piu’ probabile. Ma a Gennaio sarei un po’ piu’ bearish che bullish e magari a 125 ci arriviamo per fine gennaio

Se invece mi sbagliassi e dovesse salire credo che a 137-138 si potrebbe fermare, difficile vedere di nuovo i 140, almeno io gli do poche probabilita’.

Buone feste a tutti!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 22 dicembre 2010 at 16:19

jt_livingstone,

AUD è da qualche giorno che ha ripreso a rafforzarsi mentre CHF è superstar
euro perde su tutti anche oggi

con un piano di trading predefinito che faccia quello che vuole l’eurusd…

Ricambio di cuore gli auguri!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Trick
Scritto il 4 gennaio 2011 at 12:05

Il livello di allerta a 1,3380 è stato toccato e superato, ora mancano solo 3 giorni a scadenza e penso non sia il caso di fare rolling ora che manca ancora una figura e mezza allo strike delle call vendute.
Come ci si comporta in questo caso?
Si definisce un nuovo livello di allerta (ad es. sui 1,3475)?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 4 gennaio 2011 at 13:22

Trick,

corretto, livello allerta è massima attenzione e rivalutazione del piano di trading
la put 128 andrebbe chiusa subito pagando a mercato 2 tik (25$) perchè è veramente stupido rinunciare ad un guadagno certo di oltre il 90%.
La call potrebbe essere rollata su 136 ma vendendone 2. Visto che mancano 3 giorni, che siamo sempre in trading range e che oggi il $ è in fase di rafforzamento su diverse valute (uero escluso) preferisco attendere e difendermi col future ed imposto subito l’acquisto a 1,3540 e concomitante vendita di 1 call 136: l’incassato di questa call servirà per compensare l’eventuale stop loss di future. Con la vendita della call 136 metterò in macchina l’acquisto di un secondo future a 1,3610. Ovvio che bisogna restare incollati al monitor coi nervi saldi.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Vincent Vega
Scritto il 7 gennaio 2011 at 14:10

scade stasera alle 9?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 7 gennaio 2011 at 14:16

Vincent Vega,

h. 16.00

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Vincent Vega
Scritto il 7 gennaio 2011 at 14:25

stiamo ballando su 1,2950 e manca 1h e 40min
se non sbaglio sei davanti al monitor pronto con i fucili puntati :twisted:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Vincent Vega
Scritto il 7 gennaio 2011 at 14:27

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 7 gennaio 2011 at 15:01

Vincent Vega,

ormai la posizione è chiusa da un pezzo, le put sono state chiuse martedì e le call sono sotto zero

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

BCE: che ne sarà dei bond acquistati con il QE?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+