DOLLAR INDEX e CARRY TRADE: target raggiunto?

Scritto il alle 14:25 da Danilo DT

dollar

Mamma che capitombolo! Il Dollar Index, l’indicatore che riassume la forza del Dollaro USA nei confronti delle altre valute, ha raggiunto rapidamente un target importante. E nello stesso tempo, le borse hanno anche raggiunto un target importante.

 Area 944 dello S&P 500.


Voi direte: che diavolo c’entra? Invece no. Intermarket e carry trade. C’entra eccome. E se l’intermarket ci azzecca, basta allungare le orecchie ed ascoltare il suggerimento.

Dollar Index: 61.8 % di Fibonacci

dollar_index

Il grafico parla chiaro. La tendenza è ribassista ma l’RSI ormai è in ipervenduto e addirittura siamo arrivati in un batter d’occhio al 61.8% di Fibonacci.
Possibile un rimbalzo nelle prossime sedute.

Carry trade

carrytrade

Guardate il grafico.
Continua ad essere valido il ragionamento fatto in passato. Borse in rafforzamento, carry trade in azione.
E quindi Dollaro, Yen e Franco Svizzero debole contro Euro.
E fondamentalmente Dollar Index dedole è parente con borse più forti.
Ma se ora il dollar index è in un punto chiave, e lo S&P 500 è in un punto chiave…non sarà mica che…

STAY TUNED!

ATTENZIONE: nota importante. Sostieni questo BLOG con una donazione, cliccando sul bottone nella colonna di destra. Anche un piccolo contributo può essere importante per la sopravvivenza dell’iniziativa !

Grafici by Bloomberg. Per ingrandirli basta cliccarci sopra.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

EURO: quale futuro ci attende?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+