Big Mac Index: aggiornamento

Scritto il alle 17:35 da Danilo DT

Ennesimo aggiornamento dell’arcinoto (PER IL LETTORI DEL BLOG) Big Mac Index, l’indice che viene utilizzato per valutare la parità del potere di acquisto delle varie valute e calcolarne in modo spannometrico, eventuali sopravvalutazioni o sottovalutazioni nei confronti dell’USD.
Come sempre l’oggetto preso in considerazione è l’arcinoto panino Big Mac.

E’ interessante soprattutto valutare, nel corso degli ultimi 5 anni, i cambiamenti tra le varie valute.
Risulta evidente una palese sopravvalutazione delle valute nordiche ed una sottovalutazione massiccia per le valute dei paesi emergenti contro il biglietto verde.
Se poi questo metodo non vi convince, non temete, c’è un’alternativa. Si può sempre andare a vedere l’andamento del PPP (Purchasing Power Parity) secondo l’OCSE. Scoprirete però poche novità.

PPP -> Source: PragCap

STAY TUNED!

DT

Non sai come comportarti coi tuoi investimenti? BUTTA UN OCCHIO QUI| e seguici su TWITTER per non perdere nemmeno un flash real time! Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news tratte dalla rete | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

Tags:   |
6 commenti Commenta
moneys
Scritto il 2 Agosto 2012 at 22:23

Interessante il PPP ci fa la classifica delle nazioni meno indebitate in pratica e quindi anche le valute più forti e con meno potere d’acquisto partendo dall’euro la sterlina poco più cara, il dollaro usa non si vede magari è poco sotto eur (mi piacerebbe vedere dove conviene andare a fare la spesa con gli euro in tasca) il chf se fosse libero renderebbe al svizzera il posto più caro al mondo, gli aud meglio vendereli? o sono la finche pagano tassi alti?

Big Mac non mi ispira cosi tanta fiducia però è simpatico compriamo da MXN in giù

perplessa
Scritto il 2 Agosto 2012 at 23:43

il primo della lista è il Venezuela. l’ultima volta che sono stata in quel paese nel 2004, il bolivar c/o dollaro era 1900, all’areoporto te lo cambiavano in nero a 2900,a los Roques 2700, a Puerto de la Cruz 3000. Questa non è un’affermazione che io ho cambiato, ovviamente, ma siccome ti fermano uno lo sa..mi è gunta notizia durante le mie recenti vacanze in un paese contiguo dove ci sono molti espatriati (o per meglio dire fuggiti da quel paese, a causa dell’insicurezza imperante,corruzione ed espropri)che ora è molto peggio. allora che senso ha il prezzo del panino?

moneys
Scritto il 2 Agosto 2012 at 23:56

parlare di venezuela non ha molto senso su dai, non volgio criticare ma chi investirebbe un quella valuta meglio tentare il superenalotto

filipposense1
Scritto il 3 Agosto 2012 at 09:58

moneys@finanzaonline,

Il tuo discorso non ha senso compiuto… forse non sai di che parli… te ne rendi conto ,vero? 😯

moneys
Scritto il 3 Agosto 2012 at 21:02

non ha alcuna importanza

perplessa
Scritto il 4 Agosto 2012 at 22:25

moneys@finanzaonline,

il superalotto sarebbe il cancro alla prostata di Chavez,che ha fatto lievitare le qotazioni dela borsa di Caracas, ma questo non c’entra col panino,è che la statistica del panino non è affidabile perchè la moneta ufficiale non ha senso,essendoci un mercato parallelo della valuta.

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...