Wall Street: confermato i periodo di lateralità per il mercato

Scritto il alle 14:16 da Lukas

GUEST POST – Wall Street e COT Report: Chart e analisi dei dati del CFTC secondo la personale visione di Lukas.

Cari amici, in quest’ultima settimana, i mercati finanziari sembrano aver definitivamente archiviato la correzione delle scorse settimane, innescata dall’incertezza, volutamente indotta dalle affermazioni di Bernanke, circa le prospettive future della politica monetaria espansiva attuata dalla Fed. Lo scenario intermarket, in particolare, ha registrato, dopo molte settimane di consistenti rivalutazioni, un deprezzamento dell’ 1,8 % del dollaro Usa, associato ad un concomitante rialzo del prezzo delle commodities del 2,34 %, che, dopo molti mesi di ribassi, registrano quindi segnali di ripresa delle loro quotazioni in termini reali, ed accreditano l’ipotesi di prospettive future di crescita economica maggiori di quella sinora ipotizzate. Il rimbalzo delle quotazioni delle commodities, inoltre, non ha impedito lo storno dei rendimenti obbligazionari, ed il conseguente rimbalzo dell’ 1,3 % delle quotazioni dei bond. Sembra quindi che il mercato nutra una rinnovata fiducia circa il mantenimento di una politica monetaria ancora accomodante per lungo tempo, come confermato peraltro di recente dal presidente della BCE, Mario Draghi. Le suddette positive premesse hanno fatto da propellente e da volano alle quotazioni mercato azionario Usa. Il nostro benchmark di riferimento, l’S&P 500, ha registrato, infatti, un rimbalzo settimanale di quasi il 3 % , e contrariamente alle attese dei più’, sembra ormai voler nuovamente ritoccare i record storici stabiliti lo scorso mese di maggio.

Dopo tale premessa, passo ad esaminare i nuovi dati del COT REPORT settimanale, pubblicati venerdì dalla CFTC (Commodity Futures Trading Commission), concernenti i valori aggregati dei Futures e delle Options su tutti gli indici azionari USA, che risultano essere i seguenti:

Commercial Traders : – 76.689

Large Traders : + 48.720

Small Traders : + 27.969

Si conferma, quindi, ancora una volta, la configurazione complessiva del Cot Report sull’azionario Usa, in auge ormai da 11,5 mesi. In quest’ultima settimana, registriamo solo modeste movimentazioni da parte dei diversi operatori, pari a 4.460 contratti. In particolare, i Large Traders, acquistano altri 4.460 contratti long, e consolidano la loro ormai datata posizione Net Long. Per contro, i Commercial Traders cedono 2.983 contratti long, e rafforzano la loro attuale tranquilla posizione di copertura Net Short. Gli Small Traders, infine, cedono i restanti 1.477 contratti long, e riducono ulteriormente la loro posizione Net Long ad livello non certo preoccupante per le sorti future del mercato azionario. Le modeste movimentazioni di quest’ultima settimana, mi inducono a prefigurare, anche per la prossima settimana, un’ulteriore riduzione della volatilità dei mercati finanziari, ed a riconfermare l’ipotesi, già espressa nei miei precedenti commenti, di un andamento laterale degli indici azionari Usa.

Per quanto concerne, infine, la mia personale operatività, attuata, lo rammento, non tramite i direzionali ETF, bensì attraverso lo stock picking effettuato sul nostro listino nazionale, condotto sulla base della strategia “ LONG TERM MOMENTUM “, selezionando indici, settori e titoli che registrano le migliori performance negli ultimi 6-12 mesi, dall’inizio dell’anno, registro un guadagno del 16,4 %, a fronte di una concomitante perdita dell’ indice FTSE ALL SHARE pari al 4,1 %. Dunque una sovra-performance di 20,5 punti percentuali, che riconferma che anche sul nostro bistrattato listino azionario, esistono ottime opportunità d’investimento. Basta infatti analizzare a fondo lo stesso ed accorgersi che in questo periodo esse risiedono, in particolare, nei titoli del Ftse Mid-Cap e del Ftse Star, appartenenti ai settori dei media, della tecnologia, della moda e dei servizi finanziari.

Vi ringrazio, come sempre, per la vostra stima e fiducia, ed auguro a TUTTI gli amici di Intermarketandmore una serena e proficua settimana.

LUKAS

Il blog è in versione “estiva”… Sostenete l’iniziativa. Abbiamo bisogno del Vostro aiuto per continuare questo progetto!

Non sai come comportarti coi tuoi investimenti? BUTTA UN OCCHIO QUI | Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news tratte dalla rete | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 5.4/10 (5 votes cast)
Wall Street: confermato i periodo di lateralità per il mercato, 5.4 out of 10 based on 5 ratings
7 commenti Commenta
candlestick
Scritto il 15 luglio 2013 at 22:39

Va sempre peggio e i listini sono sempre piu alti! Correlazione inversa!! Ma vieniii

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

andrea4891
Scritto il 16 luglio 2013 at 00:19

“”Il rimbalzo delle quotazioni delle commodities, inoltre, non ha impedito lo storno dei rendimenti obbligazionari, ed il conseguente rimbalzo dell’ 1,3 % delle quotazioni dei bond.””

e se invece i tassi in diminuzione avessero influenzato positivamente le commodities :?: :!: :roll:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lukas
Scritto il 16 luglio 2013 at 13:35

candlestick@finanza,

tempi duri per i ribassisti :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

pinco14
Scritto il 16 luglio 2013 at 14:51

Lukas,

Noi ribassisti siamo sempre ottimisti sul prossimo futuro… :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lukas
Scritto il 16 luglio 2013 at 19:12

pinco14@finanza,

Ciao,….il problema è su quanto sia prossimo il futuro ribassista……io per il momento non lo intravvedo all’orizzonte :roll:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

candlestick
Scritto il 16 luglio 2013 at 22:09

Lukas,

Tu non lo intraVVedi, io eccome!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lukas
Scritto il 16 luglio 2013 at 23:02

candlestick@finanza,

ed allora dai non fare il prezioso……dicci quando arriverà :roll:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+