PLUNGE PROTECTION TEAM

Scritto il alle 14:30 da Danilo DT

mano-invisibile

Plunge Protection Team: forse se lo chiamiamo PPT qualcosa in più vi viene in mente. Quante volte se ne parla sui blog (compreso questo) e quante volte il PPT viene contestata la sua reale esistenza.
Il Plunge Protection Team  sarebbe un “gruppo di lavoro” filo-governativo”, attuato con la forte collaborazione di istituti bancari di grandi dimensioni (Goldman Sachs su tutti) con un obiettivo: cercare di mantenere la stabilità dei mercati azionari nei momenti di profonda crisi o recessione, al fine di evitare drammatiche situazioni come quella della grande crisi del 1929. E’ un modo per manipolare i mercati azionari, in massima sintesi. E senza dubbio, all’interno di questo PPT, troviamo anche lo zampino della Federal Reserve, la buona e vecchia FED.

Prima questione: esiste il Plunge Protection Team?

A questa domanda non è possibile dare una risposta definitiva, in quanto è sempre stata negata da tutte le autorità governativi l’effettiva esistenza del PPT. Ma a volte l’evidenza è tale che risulta impossibile pensare che “la mano invisibile” non esista realmente… Ne abbiamo parlato molte volte all’interno di questo blog.
Andando poi a vedere dei dati pubblicati sul sito Boombustblog resta veramente difficile poter negare l’evidenza.
Vi propongo un paio di grafici molto esplicativi.

La crescita dei programmi di trading

program_trading_wall_street

I cosiddetti Program trading hanno raggiunto livelli mai visti prima. Guardate il grafico qui sopra. Ma non finisce qui.

Ora guardate questo altro grafico. E’ quanto mai evincete la presenza della mano invisibile proprio nelle ultime settimane..

program-tradig-nyse

Protagoniste come detto, in primis Goldman Sachs, e poi Credit Suisse, Morgan Stanley, Deutsche Bank e Merrill Lynch.
E JP Morgan? Si, certo…anche lei…anche se JP Morgan è la regina incontrastata di un altro mercato che assume dimensioni sempre più enormi. Quello degli ETF.

Quindi, sappiate che il mercato non è libero di fluttuare. C’è sempre un qualcuno che tende a farlo andare in una certa direzione, usando derivati e denaro pubblico. Operazioni che poi vengono chiuse appena possibile, per evitare un’esposizione al rischio troppo elevata, appena il sentiment, grazie appunto al PPT, torna ad essere positivo. In questo modo, il PPT diventa in assoluto la VERA mano forte del mercato, che fa il buono ed il cattivo tempo.
Scervelliamoci pure ad analizzare dati e grafici. Ma non dimentichiamo mai che la mano invisibile  è tra di noi…

STAY TUNED!

CLICCA QUI SOTTO se vuoi ricevere la newsletter COMPASS Banner Maker

Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

VEDO PREVEDO STRAVEDO tra 10 anni!

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+