Moody’s atto secondo: tagliato il rating a 23 enti locali e 10 banche

Scritto il alle 08:07 da Danilo DT

Era quasi un atto dovuto. Dopo il downgrading al debito sovrano di qualche giorno fa, Moody’s torna all’attacco e completa l’opera. In pochi si salvano al momento. Qualche azienda tipo Enel o Aeroporti di Roma. Per tutti gli altri invece, solo tagli di rating o revisioni peggiorative. E se ieri parlavamo di Spread a 500bp, beh, e qualcuno si faceva delle domande, forse qui sotto troverà delle risposte…

(…) l’Agenzia di rating Usa ha tagliato la propria valutazione su 23 enti locali, fra cui 14 Regioni e quattro città Capoluogo, su Poste Italiane, Eni, Terna, Acea, tre istituzioni finanziarie e 10 banche, fra le quali Unicredit e Intesa Sanpaolo. (…) Unicredit è stata declassata a Baa2 da A3, con prospettive negative.
Il rating di Intesa Sanpaolo è stato tagliato a Baa2 da A3. Analoga la valutazione per Banca Imi e Banca Monte Parma, ambedue tagliate a Baa2, così come Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza.
Fra le istituzioni finanziarie, Moody’s ha rivisto al ribasso a Baa2 il rating di GE Capital, Cassa Depositi e Prestiti e Ismea.
Non sono scampate alla forbice di Moody’s Terna, Acea, Poste Italiane ed Eni. (…) Il rating di Snam è invece stato messo sotto osservazione per un eventuale downgrade successivo, così come quello di Finmeccanica. Sforbiciata anche per gli enti locali.
Per tutti e 23 le prospettive «restano negative in linea con quelle» dell’Italia. Il rating della provincia autonoma di Bolzano è stato tagliato ad A3 da A1, così come per quella di Trento. Il rating della Lombardia è stato ridotto a Baa1 da A2, con Milano declassata a Baa2 da A3. Il rating del Lazio è stato tagliato a Baa3 da Baa2. Napoli è stata tagliata a Ba1. Giù sono andate le Regioni Lombardia, Lazio, Sicilia, Piemonte, Veneto, Puglia, Calabria, Campania, Liguria, Umbria, Sardegna, Abruzzo, Molise, Basilicata, quattro città capoluogo di Provincia (Milano, Napoli, Venezia e Siena), oltre alle due Province autonome. (Source)

Più tardi seguiranno delle analisi che metteranno in chiaro alcuni elementi che sono, secondo me, FONDAMENTALI per una corretta gestione del risparmio ed una valida asset allocation. Intanto però vediamo che cosa accadrà oggi sui mercati. Forse poco, anche perchè, come detto, il downgrading era un atto quasi dovuto ed atteso. Ma resta il fatto che la volatilità sarà ancora padrona e che, anche se in ogni dove le società di rating sono un po’ screditate, Moody’s & Co continuano a detenere un potere che dovrebbe essere limitato.

Troppi i conflitti di interesse, troppo pericolosi gli effetti un un giudizio negativo. Si rischia di buttare all’aria tutto il lavoro fatto solo perchè l’atteggiamento di queste società è diventato iperprudente.

Se volete leggervi il testo del comunicato ufficiale di MOODY’s basta cliccare QUI.

  BFSR (BCA) LT rating
  Former Rating action
July 2012
Former Rating action
July 2012
Bank Name Rating Outlook Rating Outlook  Rating  Outlook Rating Outlook
UniCredit SpA C- (baa2) Negative No change No change A3 Negative Baa2 Negative
UniCredit Leasing S.p.A. Ba2 Negative No change No change Baa2 Negative Baa3 Negative
UniCredit Int’l Bank (Luxembourg) S.A. (P)A3 Negative (P)Baa2 Negative
UniCredit Luxembourg Finance S.A. (P)A3 Negative (P)Baa2 Negative
UniCredit Bank Ireland p.l.c. A3 Negative Baa2 Negative
Unicredito SpA, New York Branch A3 Negative Baa2 Negative
Intesa Sanpaolo SpA C- (baa1) Negative C- (baa2) Negative A3 Negative Baa2 Negative
Banca CR Firenze S.p.A. C- (baa2) Negative No change No change A3 Negative Baa2 Negative
Banca IMI SpA C- (baa2) Negative No change No change A3 Negative Baa2 Negative
Banca Monte Parma D+ (baa3) Negative No change No change Baa1 Negative Baa2 Negative
Intesa Bank Ireland p.l.c. A3 Negative Baa2 Negative
Intesa Sanpaolo SpA Hong Kong Branch (P)A3 Negative (P)Baa2 Negative
Intesa Sanpaolo SpA, NY Branch A3 Negative Baa2 Negative
Intesa Sanpaolo Bank Ireland plc A3 Negative Baa2 Negative
Societe Europeenne de Banque SA A3 Negative Baa2 Negative
Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. D+(ba1) Negative No change No change Baa2 Negative No change No change
Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza C- (baa2) Negative No change No change Baa1 Negative Baa2 Negative
Banca Popolare Friuladria D+ (baa3) Negative No change No change Baa1 Negative Baa2 Negative
Banca Carige S.p.A. D+ (baa3) Negative No change No change Baa2 Negative Baa3 Negative
Credito Emiliano SpA D+ (baa3) Negative No change No change Baa2 Negative Baa3 Negative
Credem International (Lux) S.A.
GE Capital SpA D (ba2) Negative No change No change Baa1 Negative Baa2 Negative
Cassa Depositi e Prestiti S.p.A. A3 Negative Baa2 Negative
Istituto Servizi Mercato Agricolo Alimentare A3 Negative Baa2 Negative

STAY TUNED!

DT

Non sai come comportarti coi tuoi investimenti? BUTTA UN OCCHIO QUI | Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news tratte dalla rete | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
Moody's atto secondo: tagliato il rating a 23 enti locali e 10 banche, 10.0 out of 10 based on 2 ratings
Tags: ,   |
14 commenti Commenta
caposci
Scritto il 17 luglio 2012 at 08:47

Ma l’euro dollaro ad una notizia così è salito ? in preaperura? qua non ci siamo

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

daviosq
Scritto il 17 luglio 2012 at 10:07

Non ho parole, sto iniziando seriamente a preoccuparmi che questi si venghino ad occupare anche del rating dei miei fagioli che ho in orto…………….
Non sono molto esperto, ma questi hanno mai pensato di darsi un rating tra di loro come agenzie??
Credo che nei loro programmi ci sia anche il rating della produzione di datteri in Finlandia, della capacità di esportazione di fegato d’oca della Nuova Zelanda verso la Francia, della distribuzione di zoccoli in Antaride e sulla qualità organizzativa del commercio delle banane in Cornovaglia.
Però hanno ragione a continuare, gli unici che potrebbero limitare i loro effetti e mostruosità sono i politici, i quali però oltre collusi sono innatamente incapaci.
Totò direbbe: MA MI FACCIA IL PIACERE……

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

paolo41
Scritto il 17 luglio 2012 at 10:18

…probabilmente saranno un po’ incazzati per i risultati dell’indagine della magistratura di Trani (se non sbaglio…) e che l’Associazione consumatori ha chiesto 120 Mld di danno…
Se si dovesse trarre una conclusione da come va il mercato stamane, direi che il downgrade non ha fatto presa….
A prescindere da tale evento, sono curioso, invece, di quale sarà l’indice Zew alle ore 11:00, considerando che la maggior parte delle nazioni europee, Italia inclusa ovviamente, stanno denunciando calo del Pil, ma anche delle importazioni e altrettanto succede in Cina…..
E, dato che la Germania esporta “uber alles”…..

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

atomictonto
Scritto il 17 luglio 2012 at 10:27

DT scusami ma è ridicolo.
A me delle banche, a parte che ho un mucchio di azioni loro, non mi frega nulla.
Questi hanno declassato ENI che oltre che conti solidissimi, primati tecnologici (vogliamo parlare di Tecnomare che fa sembrare i tanto decantati americani dei cretini a bagno con il salvagente ed il costumino a righe?) e strutture di primissimo ordine…ha scoperto nell’ultimo anno solare ben 3 (TRE) giacimenti “giant” di gas naturale tra Nigeria e Tanzania!
Quanti giacimenti “giant” ha scoperto Exxon?
ZERO.
E come fa, visto che è un concorrente diretto, a non essere declassata a merda??
Sta sciarada è diventata peggio che ridicola, fossi nel Tesoro darei un segnale chiaro e forte.
Invece di perdere decine di milardi di euro al mese in interessi sul debito perchè non ne investo diciamo 3 milardi per bene?
Moody’s è una aziendina da 6000 dipendenti, è quotata…con 3 milarid id euro si fa una SCALATA AGGRESSIVA e la si mangi acome un cioccolatino.
Una volta acquisito il 100% di Moody’s la si CHIUDE in una settimana mandando la RAI a filmare tutti i geni incravattati che escono sconsolati con la scatola di cartone in mano.
E su…sveglia! :-)
E’ ora di AGIRE.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

idleproc
Scritto il 17 luglio 2012 at 10:36

E’ un’operazione finalizzata all’esproprio, ritengo sia concordata.
Non esiste nessuna risposta politica nazionale se non l’accondiscendenza o la partecipazione attiva.
Non ci vedo altro.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

atomictonto
Scritto il 17 luglio 2012 at 10:37

Ribadisco perchè sono furente e devo sfogarmi: Moody’s NON è la IBM, la Apple o McDonalds…è una mini-azienda di 6000 dipendenti.
Il Tesoro Italiano usi il denaro pubblico in maniera utile ed intelligente: SCALATA AGGRESSIVA con target il 100% di Moody’s (ripeto con 3 milairdi la si mangia come un cioccolatino, pagandola il triplo dell’attuale capitalizzazione ma la si mangia in un boccone, 2 sedute di Wall Street).
Il prossimo lunedi si licenziano tutti i dipendenti con un bel SMS come piace fare ai “tagliatori di teste” più accaniti, si chiude la baracca con un laconico comunicato stampa: “We were clowns”.
Eccheccazz… :twisted:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

atomictonto
Scritto il 17 luglio 2012 at 10:41

idleproc@finanza:
E’ un’operazione finalizzata all’esproprio, ritengo sia concordata.
Non esiste nessuna risposta politica nazionale se non l’accondiscendenza o la partecipazione attiva.
Non ci vedo altro.

Esatto!
é un esproprio concordato tra amiconi della Ivy League!
Per questo è ora di dire basta.
Per la miseria siamo uno Stato tra i più importanti del pianeta e ci facciamo fregare da una mini-azienda grande la metà di Italcementi?!?!?!
Ma che il tesoro si compri Moody’s con scalata aggressiva, senza pietà e senza stare a sentire le lagne di Obama o altri, e la CHIUDA in una settimana!
In laternativa auspico una azione dei nostri Servizi con tanti bei “caffè Sindona” ai piani alti di Moody’s (anche questa è una opzione, accoppiamone 20-30 di quelli che si credono fichi nell’ufficio e vediamo se gli altri abbassano le arie…).

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 17 luglio 2012 at 11:00

atomictonto@finanza,

idleproc@finanza,

Tutti questi argomenti meriterebbero degli approfondimenti. Resta però assurdo che il potere di queste società di rating, che non dimentichiamolo MAI appartengono alle BANCHE, sono in clamoroso conflitto di interessi, continua ad essere enorme.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

idleproc
Scritto il 17 luglio 2012 at 11:18

Dream Theater,

Concordo con te. Esiste un aspetto generale che è strategico ed il “particulare” che volendo discutere di “conflitto di interessi” è quasi comico e inaccettabile in un ambito che dovrebbe avere regole chiare e trasparenza.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

sturmer
Scritto il 17 luglio 2012 at 11:32

atomictonto@finanza,

Alternativa veloce… assumiamo qualche “turbante” che si schianti sul palazzo… per le istruzioni chiediamo una consulenza a Donald Rumsfeld, lui sa come si fa…

:D:D:D:D:D:D:D

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

pecunia
Scritto il 17 luglio 2012 at 17:12

atomictonto@finanza,

anche un bel giro in aereo alla Mattei….

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gainhunter
Scritto il 17 luglio 2012 at 18:35

atomictonto@finanza: Ma che il tesoro si compri Moody’s con scalata aggressiva, senza pietà e senza stare a sentire le lagne di Obama o altri, e la CHIUDA in una settimana!

Ma perchè buttare via un investimento di 3 miliardi? Invece di chiuderla, possiamo usarla per downgradare UK, USA e anche Germania (per via dei debiti fuori bilancio e delle prospettive sull’export intra-UE).
:-)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

paolo41
Scritto il 17 luglio 2012 at 21:30

gainhunter,

oggi Bernie ha dipinto un quadro dell’economia statunitense negativo in ogni aspetto, dal debito federale a quello degli stati, dall’industria all’housing, dalla fiscalità alla eventuale, se necessaria, attuazione din un terzo QE, non disdegnando di chiamare in correo la situazione europea, etc. e, fra l’altro ha esposto il tutto con un’aria dimessa, quasi gli cascasse il mondo addosso!!!!
La “mia” agenzia di rating ha assegnato agli Usa un Abb con look negativo…..

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

aquila72
Scritto il 19 luglio 2012 at 09:08

Una riflessione: dove si trovano gli stati che hanno salvato le banche?
E allora lasciamole fallire senza paura…..così anche queste società di rating, che appartengono alle BANCHE, si toglieranno dai c……i. Qui siamo tutti a fare le pulci ai nostri politici…..e va bene! Ma vogliamo iniziare a farle a questi signori(la s è minuscola di proposito!) che guadagnano cifre astronomiche a scapito dei piccoli che sono COSTRETTI ad aprire conti correnti per pagare i loro “miseri” stipendi?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

VEDO PREVEDO STRAVEDO tra 10 anni!

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+