MACROECONOMIA ed ORO: la crisi Ucraina rilancia i metalli preziosi

Scritto il alle 15:14 da Danilo DT

GUEST POST: L’inasprirsi delle tensioni tra Russia e Ucraina, verso il finire della scorsa settimana hanno dato slancio alle quotazioni. Il barometro settimanale e by DT un grafico ORO strategico.

Gli investitori in fuga dal rischio (risk off) si sono riversati sull’oro e sullo yen giapponese. Nonostante l’escalation degli eventi geopolitici in Ucraina, il rialzo dell’oro e’ sembrato alquanto modesto.  L’impatto “geopolitico” del rialzo del lingotto, e’ frenato da parte della speculazione ribassista (soprattutto hedge funds); saremo costretti ad attendere il corso degli eventi, in quanto la direzione del metallo prezioso e’ ancora alquanto incerta.

Per ora, a livello personale, non ritengo vi sia spazio per ulteriori movimenti rialzisti di notevole spessore; se l’evento geopolitico in Russia dovesse degenerare in una guerra, a quel punto la domanda di oro a titoli di bene di rifugio (safe-haven asset) si levera’ in alto.  Nel caso contrario (tregua tra i belligeranti), l’oro potrebbe ritracciare al ribasso.

Al di la dello stretto evento geopolitico, sara’ di notevole importanza monitorare i prossimi dati economici in arrivo dagli Stati Uniti, i quali potranno influenzare le decisioni della FED sia sul versante dei tassi, che sul versante del “tapering” (non escludo un’inversione dell’attuale politica della FED, con ripresa degli acquisti di assets nel caso i prossimi dati economici dovessero confermare il rallentamento economico gia’ in atto). Due delle principali Compagnie Minerarie Aurifere, Barrick Gold e Newmont Mining, stanno prendendo in considerazione una “fusione” (merger) tra le due societa’, per dare vita a un nuovo colosso del settore in grado di ridurre i costi di gestione e incrementare la profittabilita’ aziendale.

Nonostante il progetto di “merger” stia incontrando ostacoli, la fusione tra le due majors del settore, e’ solo questione di tempo.  Risparmiare sui costi diviene obiettivo cruciale per le

Compagnie del Settore, sempre piu’ provate dal prezzo dell’oro che non risale oltre i $1.400,00 per oncia.

CURIOSITA’: CONIATE LA PRIME MONETE IN ARGENTO IN COMMEMORAZIONE DELL’ANNESSIONE DELLA CRIMEA ALLA FEDERAZIONE RUSSA

Sono state coniate le prime monete d’argento in commemorazione dell’annessione della Crimea alla Federazione Russa.

Le monete in argento, pesano 1 chilo e riportano, da un lato, il ritratto del Presidente Russo, Vladimir Putin; nel secondo lato, riportano la cartina geografica della Crimea sormontata dallo stemma della Federazione Russa.

Riccardo G. – Deshgold

ALLEGATO by Danilo DT –  Grafico ORO

Colgo l’occasione di questo post per illustrare la situazione tecnica dell’oro, che si presenta molto interessante.

Il grafico di per se dice tutto. Dopo la rottura del canale rialzista in verde, la tendenza, ovviamente, è stata violata. La successiva rottura del cloud ha ulteriormente complicato le cose. Ora massima attenzione a cosa potrebbe succedere. Se i corsi rientrano nel cloud (nuvola azzurra) rompendo la resistenza rossa, allora lo scenario ribassista si trasforma in “laterale”. Ma se il supporto viola a 1268 $ viene rotto al ribasso…si presenta il forte rischio di un ritorno ai minimi.

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto.
Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui, contattami via email.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

I need you! Sostienici!

§ Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news dal web §

VN:R_U [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
MACROECONOMIA ed ORO: la crisi Ucraina rilancia i metalli preziosi, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+