Evoluzione del triangolo di congestione (II)

Scritto il alle 00:10 da Danilo DT

Ve lo ricordate questo grafico sullo SP500? Era in questo post dove appunto veniva spiegato il significato e gli sviluppi che poteva avere il triangolo di congestione in questo mercato. Riprendetevi il post sopra descritto e poi…guardate qui sotto…

Stasera qualcosa è cambiato qualcosa, non sembra anche a voi?

Grafico SP 500

Sostieni I&M. il tuo contributo è fondamentale per la continuazione di questo progetto!

STAY TUNED!

DT

Ti è piaciuto questo post? Clicca su Mi Piace” qui in basso a sinistra!

Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)
Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI! |

Tags:   |
19 commenti Commenta
vale77
Scritto il 18 Novembre 2011 at 00:26

DT quando hai tempo, se puoi/vuoi risp al mio intervento di 2 post fa.

thks

Scritto il 18 Novembre 2011 at 08:17

vale77@finanzaonline: DT quando hai tempo, se puoi/vuoi risp al mio intervento di 2 post fa.thks

Ehhh.. porta pasiensa ma mi sa che me lo sono perso…A cosa ti riferisci? 🙂

gremlin
Scritto il 18 Novembre 2011 at 08:38

è matematico che un triangolo simmetrico venga forato, anche con escursioni giornaliere minime, è solo una questione di tempo, ed è per questo io non do nessuna importanza alla rottura SOLO delle due trendline convergenti
OCCORRE UNA DOPPIA CONFERMA
la prima è il breakout dell’origine della trendline ascendente (1215,42) e questo è avvenuto ieri sera col minimo di giornata a 1209,43 ma il PPT ha riportato la chiusura sopra l’origine a 1218,13. Tutto ciò è molto importante per il settaggio dei trading system ed evitare un crollo del future a mercati azionari chiusi, il mini ora è stabile ma in respirazione assistita

la seconda è una prosecuzione immediata, quindi al momento lo scenario RIBASSISTA DI BREVISSIMO è molto probabile ma saranno le candele delle prossime tre sedute (a prtire da oggi) che ci confermeranno o meno

Should this market continue to decline at this rate it should get the attention of the FED/ECB (Caldaro)

lucianom
Scritto il 18 Novembre 2011 at 08:47

E’ solo una trappola per orsi.
Il rally di Natale ci sarà, ci sarà..
Conviene a tutti.

maurobs
Scritto il 18 Novembre 2011 at 08:47

In teoria oggi potrebbe andare a testare il triangolo appena rotto(specie alla luce della frase di Caldaro riportata da Grem)? Se dovesse rientrare in congestione potrebbe invece tentare una rottura verso l’alto?(visto che la discesa di ieri rientrerebbe subito)

gremlin
Scritto il 18 Novembre 2011 at 08:54

maurobs@finanzaonline,

LATERALITA’ DI BREVISSIMO ACCOMPAGANTA DA AUMENTO DELLA VOLATILITA’

sono solo cavvoli amari per i trader di giornata, occorrono nervi d’acciaio e tanta tecnica

apple
Scritto il 18 Novembre 2011 at 09:29

Ciao DT,
vorrei ricollegarmi al tuo recente articolo sule azioni delle compagnie minerarie.
Vedo che, al momento, seguono pedissequamente le oscillazioni dell’indice SP500.

E’ vero che sono molto sottovalutare rispetto ai prezzi di oro e argento, ma non se ne accorge nessuno? Qual è la spiegazione, secodno te?

Lukas
Scritto il 18 Novembre 2011 at 10:40

lucianom,

beh voglio vedere come……sinora il rimbalzo delle borse è stato strettamente correlato alla svalutazione del dollaro…..ed in particolare alla rivalutazione del rapporto di cambio euro-dollaro…..ma mi chiedo….dopo la riduzione dei tassi decisa da Draghi……e vista l’attuale situazione dell’eurozona…….è ancora possibile tutto ciò ?

Scritto il 18 Novembre 2011 at 10:51

vale77@finanzaonline,

Possochiederti cosa intendi per “ottimista sui bancari”?

lucianom
Scritto il 18 Novembre 2011 at 13:38

Lukas,

L’ ho già detto giorni fa l’ euro non crollerà anche se i tassi andranno a zero , ma non vi rendete conto che contrariamente a tutto quello che dicono gli Usa temono un euro debole, sono terrorizzati per le loro esportazioni e la loro economia che sta vacillando.

lucianom
Scritto il 18 Novembre 2011 at 13:40

Scusa il congiuntivo è la mia palla al piede.

kry
Scritto il 18 Novembre 2011 at 14:55

lucianom,

Sono terrorizzati…………………..per il loro debito che non potranno vendere al prezzo che vogliono se continuano a trovarsi di fronte un concorrente come l’ Euro.

Lukas
Scritto il 18 Novembre 2011 at 14:56

lucianom,

Concordo appieno…..gli usa sono letteralmente terrorizzati da un euro debole !!!
Facevo solo notare che negli ultimi tempi c’è stata una correlazione fortissima tra euro forte…..e borse in ascesa……….ma l’euro forte blocca la crescita europea…..necessaria….fondamentale per uscire dalla crisi dei debiti sovrani……quindi una contraddizione da cui bisognerà uscire.

lucianom
Scritto il 18 Novembre 2011 at 16:27

Lukas,

Infatti è un braccio di ferro ed hai ragione se andiamo avanti cosi entrambi affonderemo e da qualche parte bisognerà uscire..
Per risolvere il problema la soluzione potrebbe essere la diminuzione delle materie prime (principalmente petrolio e rame ed altro) per rilanciare l’ economia, ma nessuno vuole mollare l’ osso perciò la morale è:
meglio affondare tutti mal comune mezzo gaudio.

jlucas
Scritto il 21 Novembre 2011 at 10:19

Bello questo blog,
analisi equilibrate, un pò di buon senso e molta ed attenta osservazione.
Per quanto riguarda Mr. Spoor non c’è molto da dire,
lunghi sulla prima C 4h sopra 1.252 , tutto il resto è nebbia, quindi meglio sarebbe non uscire di casa. Nel caso ci fosse l’esigenza di proteggere un portafoglio già esistente (magari incrementato negli ultimi due mesi) corti fin da questi livelli (mentre scrivo 1.199) con particolare attenzione all’area compresa tra 1.188 e 1.156
Ancora complimenti per il Vs. blog
Un saluto a tutti
jlucas

battista
Scritto il 21 Novembre 2011 at 11:36

ciao DT ,

ti scrivo per argomento OT , questa mattina in ore antelucane , collegamento su Bloomberg tv dall ‘ Asia a dibattere sul debito USA , oltre i 15.000 miliardi , che e’ di nuovo oggetto di dibattito / revisione da parte del Governo e si prefigurava nuovamente un blocco come l ‘ estate scorsa , con interventi registrati dei vari senatori

http://www.usdebtclock.org/

ciao e grazie per i tuoi commenti

un saluto

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

VEDO PREVEDO STRAVEDO tra 10 anni!

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+