Conferenza straordinaria Eurogruppo: DIRETTA LIVE!

Scritto il alle 00:00 da Danilo DT

Conferenza straordinaria all’Eurogruppo dopo le news su default Grecia e sui rumors su Dexia e il ruolo dell’EFSF. E a mezzanotte arriva la conferenza stampa.. FARSA PAZZESCA!

L’Eurogruppo si riunisce in Lussemburgo per trovare una soluzione alla crisi dell’Eurozona, Atene comunica i nuovi dati su debito e deficit, rivedendoli al rialzo. Ora la sesta tranche di aiuti, pari a 8 miliardi di euro, è davvero a rischio. La troika (Ue, Bce, Fmi) sta valutando se e in che modo continuare con il programma di consolidamento fiscale ellenico. Il cancelliere dello Scacchiere, George Osborne, ha infatti sottolineato che «l’Europa deve decidere cosa fare con la Grecia». Avanza l’ipotesi di non adottare il bailout da 109 miliardi di euro varato lo scorso 21 luglio. Di certo – e sono dati di oggi – il debito greco sta superando ogni soglia. (Source)

Questa notizia mette in allarme i mercati. Ed ecco finalmente, a mezzanotte, uscire Juncker dalla sala del Consiglio e indice una conferenza stampa straordinaria… A MEZZANOTTE! Cavolo, che diavolo succede?

Tranquilli, con un termine è una PAZZESCA FARSA MEDIATICA. Infatti Juncker esce bello sorridente (e già qui si capiscono le sue intenzioni) e va a ribadire il sostegno nei confronti della Grecia, smentendo ipotesi di default e confermando il sostegno alla Grecia. Ipotesi che poi però, secondo me, perde di credibilità dopo gli interventi degli altri soggetti presenti, tra cui il capo dell’EFSF, Klaus Regling.

Tutto bene? Tutto bene una cippa.

E’ stata una classica scenetta fatta per tranquillizzare il mercato e per dire che il Meeting dell’Eurogruppo del 13 ottobre verrà cancellato.

Poi la parola passa a Olli Rehn il quale ammette la debolezza del sistema finanziario europeo e ipotizza accordi sui collaterali della Grecia (in merito alle richieste della Finlandia). Ma non ci dice nulla di nuovo, tranne che le banche europee dovranno ricapitalizzare. Ma…non ci dice chi, come e quando… Ma cavolo, conferenza stampa a mezzanotte per dire una marea di ovvietà? Un teatrino che va ad illustrare perfettamente la credibilità di questo sistema e di chi lo governa. Infatti quando un giornalista francofono chiede a Juncker news su Dexia lui che fa? China la testa, si guarda in giro, abbassa il tono di voce e dice che si rifiuta di rispondere alla domanda. MA SIAMO ALL’EUROGRUPPO O ALL’ORATORIO???

Ribadisco quanto detto in passato: necessarie prese di posizioni forti e convincenti sia dal punto di vista politico che economico. Mi sembra invece di vedere una banda di temporeggiatori che forse non hanno ancora capito che il problema è alquanto grave ed urgente. Massi dai, come dice Juncker, perchè preoccuparsi? Tanto alla fine della favola già lo sappiamo come va a finire: e vissero tutti felici e contenti…

Speriamo bene…

Conferenza straordinaria dell’Eurogruppo.

Seguita in DIRETTA CLICCANDO QUI!!!!

 

 

STAY TUNED!

DT

Ti è piaciuto questo post? Clicca su Mi Piace” qui in basso a sinistra!

Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!) | Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS! |
Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI! | <img class=”alignnone size-full wp-image-25081″ src=”http://intermarketandmore.finanza.com/files/

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Tags:   |
6 commenti Commenta
Scritto il 4 ottobre 2011 at 09:24

Dexia a -28%.. Molto bene…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 4 ottobre 2011 at 09:28

Ringraziamo anche Juncker per questa splendida apertura di stamattina… La sua NON riposta non poteva certo essere un messaggio tranquyillizzante non solo per DEXIA ma per tutte le banche dell’area Euro. Ora il tam tam sul mercato è tutto per il default di Dexia. Secondo me non realistico.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ob1KnoB
Scritto il 4 ottobre 2011 at 10:23

alla fine pero’, nonostante tutta la comprensione, chi e’ causa dei suoi mal pianga se’ stesso.
Dexia ha beneficiato due anni fa’ di decine di miliardi e solo da un anno ha ricominciato ad emettere senza garanzie statali…ma come i lupi si sara’ spelato ma…..
E come controprova che il mercato cinico e baro non si fida piu’ basta guardare i cds di Bofa o Ms.
Ancora di piu’ mi fa’ riflettere che il buon Draghi, abitualmente prudente nelle parole, se ne esca con quei commenti a dir poco conclamati.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 4 ottobre 2011 at 10:38

Dream Theater:
Ringraziamo anche Juncker per questa splendida apertura di stamattina… La sua NON riposta non poteva certo essere un messaggio tranquyillizzante non solo per DEXIA ma per tutte le banche dell’area Euro. Ora il tam tam sul mercato è tutto per il default di Dexia. Secondo me non realistico.

Scusa Dream, ma da uno con un nome che fa JUNcKer cosa ti aspettavi?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

idleproc
Scritto il 4 ottobre 2011 at 11:51

La razionalità ed il buon senso di DT & C confrontato con la cialtroneria di lor signori. Ormai sono incartati a livello euro-globale. Credo che tutti i danni che era possibile fare all’economia reale e al sistema finanziario li abbiano fatti. Ci vorrà molta fantasia per produrne altri. Ci penserà il mercato a sistemare le cose, fanno finta che non esista. Il problema per noi è che per azzerare la spazzatura, le “leggi fische” di mercato interverranno in modo brutale non stabilito a tavolino. Sò ‘azzi.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 4 ottobre 2011 at 12:47

idleproc@finanza,

Quanto sei saggio… :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

VEDO PREVEDO STRAVEDO tra 10 anni!

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+