10.000

Scritto il alle 00:50 da Danilo DT

Aspettavo questo momento da un po’. Da qualche mese mi stavo domandando come sarebbe stato il raggiungimento di un “turning point” molto importante. Certo, voi direte che cambia nulla. Ma per me invece significa tanto.
Qui sotto l’istantanea che vi spiega tutto.

Con questo, cari amici lettori, siamo arrivati a 10.000 post. Il conteggio qui sopra, ovviamente, non tiene conto del post presente. In altri termini, son stati pubblicati su questo blog 10.000 articoli. Forse voi non vi rendete conto cosa significa. Provate a stamparli tutti e 10.000. Otterrete volumetricamente un’enciclopedia di dubbia qualità, ma con tanta passione e dedizione. Si, perché per questi 10.000 ho rubato tempo a me stesso, alla mia famiglia, al mio passato. Ho vissuto una seconda vita, un’esperienza che mi ha segnato, che mi ha dato tantissimo, ma che mi ha anche preso tantissimo.
Tempo fa ho parlato con Riccardo, un amico che mi ha insegnato molto e che, parlando della mia vita, mi disse:

“caro Danilo, quanto tu hai fatto è straordinario. La tua resilienza è impressionante, la tua passione è veramente encomiabile. Ma non sopravvalutarti. Non parlo delle tue competenze ma della tua resistenza. L’essere umano è come uno smartphone. All’inizio vanno come dei missili ma se poi li stressiamo troppo, le loro prestazioni vengono meno. La memoria si imballa e il software rallenta. Ma non solo, la batteria si esaurisce, tu provi a ricaricarla ma non ti garantisce più le performance degli inizi. A quel punto lo smartphone lo cambi. Tu invece non puoi cambiarti. Puoi solo rallentare, anche se potrebbe già essere un po’ tardi”.

Si, forse è tardi, ma ormai questo fa parte della mia vita, del mio mondo, del mio modo di essere. Ho avuto modo di conoscere migliaia di persone, anche di un certo livello, tutto questo ha contribuito alla mia crescita professionale e culturale. Per carità, un asino resta un asino ma forse raglio un po’ meno o meglio di qualcun altro.

Ora siamo quindi giunti al bivio. E quando si raggiunge il bivio, bisogna fare delle scelte, prendere delle strade, maturare delle decisioni che possono anche essere invasive, nell’una o nell’altra direzione. Magari non subito, ma forse è giunta l’ora di lasciare spazio ad altri.

STAY TUNED!

Danilo DT

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (7 votes cast)
10.000, 10.0 out of 10 based on 7 ratings
8 commenti Commenta
draziz
Scritto il 6 marzo 2019 at 07:49

Grande DT !!
Complimenti per il traguardo.
Quanto alle batterie…anche l’essere umano è “costruito” per…l’obsolescenza programmata.
Azzzz… ma allora anche tu sei “made in…” !!!
:):):)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +2 (from 2 votes)

toys60
Scritto il 6 marzo 2019 at 09:56

complimeti per questi tuoi 10000 capolavori…….

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

r.o.i.
Scritto il 6 marzo 2019 at 14:43

Complimenti ed auguri per questo traguardo DT…io penso che la mente umana abbia una possibilità enorme di assorbire e riutilizzare i dati ricevuti con una migliore e più efficace capacità di essere rielaborativi ed incisivi nel tempo….ma forse questo è l’unico limite.-

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

kry
Scritto il 6 marzo 2019 at 22:27

Ciao Danilo .
innanzi tutto complimenti per il tuo traguardo… probabilmente un record.
Secondo me non è vero che non ci si può cambiare …. non è mai troppo tardi.
Prova a farti un grafico temporale con in ordine cronologico il numero dei tuoi post , quando noterai il declino vedrai che coinciderà al momento stesso in cui TU hai deciso di rallentare e questa scelta significa cambiamento.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

alplet
Scritto il 7 marzo 2019 at 09:38

Ottimo lavoro. Ma se sei arrivato sin qui, perchè fermarsi?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ddb
Scritto il 7 marzo 2019 at 10:52

“L’essere umano è come uno smartphone.”
Dissento: noi “invecchiamo” quando ci fermiamo!
Bravo, e continua fino a quando puoi (o vuoi).
Auguri per altri 10.000, 100.000, 1.000.000 di post.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +3 (from 3 votes)

gc
Scritto il 8 marzo 2019 at 11:58

Concordo con ddb … forse non siamo smatphone ma “uomini” che, con gli stimoli giusti, riescono sempre a dare qualcosa in più …
Inoltre, visto che rappresenti la luce che ci guida nel tunnel della “finanza sconosciuta e imprevedibile” la responsabilità morale dell’ aiutarci a venirne fuori … non te la senti !!!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gainhunter
Scritto il 13 marzo 2019 at 13:48

Ciao Danilo, è un po’ che non passo da queste parti non per disinteresse ma per mancanza di tempo. Beh… complimenti!
10000 in 12? 14? anni… in media sono 2/3 al giorno? Con la qualità che contraddistingue i tuoi post è evidente l’impegno che ci metti, e il tempo che sottrai ai tuoi affetti.
Semplicemente grazie.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

BCE: che ne sarà dei bond acquistati con il QE?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+