Risparmio, investimenti, trading e opzionismo

Scritto il alle 09:31 da gremlin

<
Nel mio saluto ai lettori del precedente blog ho fatto riferimento a temi finanziari di cui ho scritto poco o nulla. Colgo l’occasione del trasferimento in questo portale per iniziare un mio percorso diverso – o forse solo più ampio – per dare giusta soddisfazione alle mie esigenze professionali e sicuramente in qualche misura anche narcisistiche.
Rammento ai “conoscenti” e informo i nuovi lettori che io sono OPZIONISTA, quindi trader un po’ particolare a tempo pieno, ma con forte attrazione alle debolezze e scempiaggini che spesso il pubblico retail (come la signora Maria e il signor Carlo) evidenziano al momento di convertire il proprio contante in carta elettronica finanziaria. Sto parlando di risparmio e investimenti.
Da una (ri)lettura del mio bye bye del 3 settembre si dovrebbe cogliere qualche ulteriore spunto e quindi lo ripropongo qui sotto. Nelle prossime due o tre decadi penso di essere fondamentalmente assente dal blog, ho bisogno di orgnizzarmi mentalmente e tecnicamente; quando sarò pronto tornerò ad essere caratterialmente il “gremlin” di sempre. A presto.


BYE BYE…
(da: gremlin 3 settembre 2010)

Per me si conclude una fase importante della mia vita professionale e presto mi auguro di avviarne una nuova.
Sono quattro anni che bazzico nei blog di InvestireOggi praticamente con assoluta fedeltà. Il vecchio Hypertrader (ora nuovo e indipendente) è stata la mia prima scuola dove ho conosciuto gente stimolante e preparata. Con la sua uscita di scena sono approdato definitivamente qui da Dream dove ho conosciuto ancora più gente preparata, costruttiva e simpatica. Pur potendo fare un nuovo post preferisco relegare il mio saluto qui, in quest’angolo del blog che con tanta fiducia e “sprezzante del pericolo” l’ottimo Dream mi ha concesso.
Mi auguro di avervi ancora come lettori e interlocutori nella mia prossima vita di cui seguiranno presto i dettagli. Anche i detrattori sono invitati a non abbandonarmi, semmai esagerassero sarò io ad abbandonare loro :mrgreen: . La critica aspra e anche un certo modo di fare provocazione tout court rappresentano un elemento importante in qualsiasi dibattito perchè spesso obbligano ad affrontare gli argomenti sotto angolature diverse e sconosciute al blogger.
In questi anni ho cercato di dimostrare concretamente come sia possibile fare trading vincenti con le opzioni (e gli illustri maestri universitari di MATT confermano: i compratori di opzioni perdono 9 volte su 10, non per niente io sono un OPZIONISTA ergo “venditore allo scoperto”).
Poi ho cercato di far passare il concetto di “protezione del capitale investito” che nella mia prossima vita dovrebbe assumere maggiore rilevanza, per cui cercherò di essere un po’ più vicino alla signora Maria che le scadono i bot il mese prossimo e al signor Carlo che a fine 2007 aveva sottoscritto un pac azionario italico, ha sospeso i versamenti nel 2009 e da quest’anno li ha ripresi… :(
I signori dal trading facile su future e azioni che ancora esistono ritengo che siano tutti bravi e scafati e vincenti, e non hanno certo bisogno di consigli. Quelli un po’ meno vincenti potrebbero invece aver bisogno di un tagliando (upgrade software centralina neuronale, niente di particolare, solo un po’ traumatico all’inizio…).
Ricordo sempre che i mercati sono manipolati (e anche cinici e stupidi) e che fare investimenti azionari e obbligazionari senza sapere quali sistemi di protezione adottare quando il mercato ti va contro non è ne saggio né utile né tranquillizzante. Purtroppo anche seri professionisti del trading di posizione quando ci parlano del money management danno sempre per scontato che l’investitore possa trovarsi a sopportare “perdite consecutive”… per me invece è inconcepibile.
L’investitore risparmiatore in linea di principio ha il DIRITTO di non perdere soldi e l’OBBLIGO di sapere come si fa. Se poi vuole diritti senza obblighi sono problemi suoi. Mai investire sulla base di profezie, previsioni o report superquotati: a titolo d’esempio provate a leggervi oggi il CitiFX technicals del gennaio 2010 di Tom Fitzpatrick e capirete il perchè. I guru e guretti sparsi per la rete che affascinano i lettori con la loro comunicativa sono molto interessanti in ottica psico-comportamentale. Meglio incuriosirsi per due scenari ipotetici e antitetici descritti con semplicità e senza troppi tecnicismi inglesizzati, attendere che uno dei due scenari prenda concretezza e investire con la consapevolezza di prendersi comunque un grosso rischio, tanto più grosso quanto più è carente la propria strategia di investimento e la tattica di gestione degli strumenti durante l’evoluzione del mercato.
Il confine fra risparmio, investimento e trading spesso è confuso. Nella mia prossima vita il chiarimento di queste attività costituirà la base di partenza di qualunque discorso per evitare dannosi fraintendimenti: definendo una strategia con obiettivi di prezzo e tempo si possono impiegare i propri denari in strumenti finanziari con razionale consapevolezza, altrimenti meglio comprare immobili, kruggerrand, francobolli e quadri d’autore così la smettiamo di farci male con la finanza…
Ricordo infine ai silenti che sul mercato ci sono ottimi consulenti non indipendenti (sui prodotti che consigliano pigliano provvigioni o sono dipendenti della società che vende i prodotti consigliati) e pessimi consulenti indipendenti (pagati a “parcella” come avvocati ecc. e qualcuno si fa pagare anche in percentuale sull’incremento del vostro capitale). Ma non è tanto difficile trovare anche l’esatto contrario.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 6.9/10 (8 votes cast)
Risparmio, investimenti, trading e opzionismo, 6.9 out of 10 based on 8 ratings
13 commenti Commenta
daino
Scritto il 14 settembre 2010 at 09:57

ahaah…e noi che si pensava che tut ti fossi ritirato sulla montagna!
Allora faccio così, mi faccio ospitare da te per postare deu graficacci, due conte appese ad un filo:
S&P500

da cestinare sopra i 1129,24

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

daino
Scritto il 14 settembre 2010 at 09:58

giue, come li fa giganti!!!

ORO

da cestinate sopra i massimi

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 14 settembre 2010 at 10:12

[email protected],

:wink: Ricordi il mix di DeMark?
Direi che funziona a meraviglia…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

daino
Scritto il 14 settembre 2010 at 10:33

Dream Theater,

emm,mmm, sai com’è, il fratellino, il cane…..non ho ancora fatto i compiti….è che ho deciso di far prendere alla clientela una pausa dal fondo world gold e quindi sono giorni belli pieni, cmq prometto che per lunedì prossimo sarò preparato e mi presento volontario 8O

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 14 settembre 2010 at 11:07

DAINO carissimo, sono contento che tu sia il primo a farmi visita!

I mercati sono in laterale di medio periodo e per chi analizza con ottiche più brevi è il caos assoluto.
Non buttare alcun conteggio! sopra 1130 sp500 è ancora in laterale, si passa da 1040/1130 a 1000/1220, tutto qui. Non facciamoci tirar scemi dal mercato.
E oltre il top 2010? si dovrebbe presumere la ripresa dell’uptrend partito dal low 2009 ma sarà così? Nel 2009 è ripartito il bull secolare o nel 2010 è terminata la correzione del bear secolare iniziata nel 2000? e chi lo sa…
L’oro al momento lo considero come un indicatore di brevissimo al pari dei bond sul sentiment degli investors: con aumento della propensione al rischio l’oro scendicchia o sta fermo. Anche qui non scartare alcun conteggio perchè il massimo ortodosso è sempre in agguato!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

antipatix
Scritto il 14 settembre 2010 at 11:34

il secondo vince qualke cosa?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 14 settembre 2010 at 12:17

ANTY SEI PERFETTO!
tu informi il DOC con tanta discrezione e lui subito e molto compostamente e carinamente getta la notizia in prima pagina :D
di questo non ho parlato con Dream e sono sicuro che non se n’è nemmeno accorto con tutti i casini dentro e fuori il lavoro che sta affrontando, ti ringrazio io…
per me resta sempre il mistero del perchè Argema non ti dà maggiore visibilità nel suo portale, boh…
qui sarà vita durissima, me lo sento, i forumer di finanzaonline hanno iniziato a protestare per l’invasione di campo dei blog nei loro territori di caccia…
si resta in contatto, CIAO!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

paolo41
Scritto il 14 settembre 2010 at 12:58

Attenzione !!!! per due volte AGV mi ha segnalato la presenza di virus pericilosi quando faccio l’aggiornamento della pagina…. si può controllare????

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 14 settembre 2010 at 13:25

[email protected],

anche io ho avuto lo stesso problema… :-(

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

vincent vega
Scritto il 14 settembre 2010 at 13:47

Kaspersky Pure non mi segnala nulla :!:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 14 settembre 2010 at 13:48

vincent [email protected]: Kaspersky Pure non mi segnala nulla   

a me è proprio il kaspersky che me lo segnala, ma non sempre… boh…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

redbull
Scritto il 15 settembre 2010 at 09:24

[email protected]: Attenzione !!!! per due volte AGV mi ha segnalato la presenza di virus pericilosi quando faccio l’aggiornamento della pagina…. si può controllare????  

Dava lo stesso problema anche a me, ieri

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

    Scritto il 15 settembre 2010 at 09:46

    Il problema del “viros” è stato risolto dall’admin. :-)

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+