Lo zucchero ORA non è certo dolce per gli investitori, però…

Scritto il alle 16:01 da Danilo DT

Da una parte ci troviamo un caffè ipercaro (la robusta è ai massimi storici), e dall’altra abbiamo uno zucchero che definirlo depresso è senza dubbio limitativo.

sb1long1.gif

Eccovi il grafico dello zuccheo. Dal punto di vista tecnico sembra abbastanza chiara la debolezzad i questa commodity che è passata da un prezzo vicino ai 20 $ fino a scendere sotto i 9 $ recentemente. Al moemnto si è formata una linea di supporto in area 8.62, ma la situazione non mi sembra in via di miglioramenteo Il target resta area 8 $, da dove è partito il movimento rialzista di circa 30 mesi fa.

Ma parliamo un po’ della situazione di mercato dello zucchero. Prodotto soprattutto in Brasile, Cina, india ed Europa, è trattato sia nelgi USA (NYBOT) che a Londra (LIFFE). Il mercato però più importante è il NYBOT; dove è quotato lo zucchero grezzo (il contratto conosciuto come il numero 11), vero benchmark per questa commodity. Perchè è sceso così tanto? Quest’anno è prevista una produzione super, soprattutto da parte del Brasile. La causa di questa sovraproduzione è legata anche alla necessità di avere dell’etanolo, su cui i brasiliani puntano tantissimo come energia alternativa. E proprio qui sta la scommessa. Già a livello di infrastrutture il BRasile sta cercando di fare molto. Ma se il protocollo di Kyoto verrà rispettato, secondo me è normale e pacifico che su questa commodity ci sarà nei prossimi anni un interesse spaventoso (vedi un po’ cosa succede negli USA col Mais…). E qualcuno sembra già accorgersene. Se andiamo a leggere il rapporto del COT, vediamo che i longhyisti si stann opian piano riaffacciando sul mercato, e comunque questo dovrebbe essere una piccola assicurazione sulla possibilità di un futuro rimbalzo e comunque potenziali eventuali ribassi contenuti. Per farla breve, dire se ora è il momento giusto per riempirci di zucchero, beh , non è certo facile. Di certo però possiamo dire che il valore di questa merce inizia ad essere per lo meno non caro e quindi interessante. Ai posteri come sempre l’ardua sentenza. Attendiamo un inversione o il raggiungimento di quota 8 $. A quel livello, sarà giusto cercare di approfondire in modo concreto il lato dolce della finanza…. e della vita (si spera!)

VN:R_U [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

BCE: che ne sarà dei bond acquistati con il QE?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+