DAX: vogliamo prenderci una pausa?

Scritto il alle 11:31 da gremlin

Sì, perchè più si sale istericamente e più si scende con violenza scontentando un sacco di gente.
Il DAX per certi aspetti è una fotocopia di SP500 ma da buon teutonico rispetta millimetricamente i ritracciamenti di fibo di lungo periodo e poi nel 2008/2009 ha contenuto meglio il selloff rispetto agli yankees, molto adatto quindi per farci del trading di posizione ad accumulo. Ricordo che il minimo 2009 ha ritracciato il 61,8% del bull market 2003-2007. Notare che alla quotazione di stamattina (evviva ancora +1%!) il recupero dal minimo 2003 è pari al 78,6% altro numero fibonacciano.
Qui sotto fotografo il Dax in ottica di lungo con la mia sospettosa visione che il bull iniziato nel 2009 è un ABC zigzag con esaurimento sul doppio massimo 2000/2007, mega-movimento correttivo del superciclo iniziato con la repubblica iperinflattiva di Weimer e terminato all’acme della bolla internet di fine secolo XX.
Si può ben vedere che la forza del Dax è stata messa in crisi solo l’estate corsa dal classico topolino (abitava a palazzo Grazioli) che terrorizza l’elefante (die Frau, uno sformato di donna in piena campagna elettorale); senza di Lui non avrei potuto mettere l’etichetta di “onda B primary” al doppio minimo di settembre.
Notare che la barra settimanale corrente non ha ancora superato il top della settimana scorsa lasciando presagire quanto meno l’avvio di un consolidamento laterale su base daily a cui seguirà un’immancabile correzione, se non altro per rispetto verso l’ing. Hurst teorizzatore della ciclicità prevedibile dei mercati.

Il DAX può essere tradato dalle 8.00 alle 22.00 col future che è uno strumento per gente esperta, gente che sa perfettamente che ogni distrazione o leggerezza può costare cara e per gente che dispone di un discreto gruzzolo sul conto perchè assorbe un margine iniziale di 12mila, è il più “caro” di tutti.
Guardando al medio periodo sul grafico daily del future si nota che il ciclo semestrale iniziato il 13 settembre è prossimo al suo completamento rendendo molto probabile l’ipotesi che il massimo della settimana scorsa sia il top ciclico e che le prossime sedute vedranno i prezzi confinati in una congestione come spesso accade alla vigilia delle scadenze delle opzioni (venerdì prossimo).

La bassa volatilità che ha accompagnato il forte uptrend iniziato a novembre (onda III major, un grado sotto la primary) ha impedito di cogliere segnali operativi esterni alle bande di bollinger (assenza di barre perforanti) mentre l’uscita dall’envelope a gennaio e successivo attraversamento dell’area resistenziale delle mm200 high/low ha dato un segnale operativo long di medio periodo che non verrà inficiato dalla correzione imminente che ha come focus target area 6400. Un’estensione sotto 6350 (inflection point) negherà invece il suddetto segnale long ed aprirà scenari correttivi di maggior ampiezza temporale.
Quota 7000 rappresenta una resistenza statica e psicologica. L’eventuale superamento avrà come successivo target area 7500 che dovrebbe rappresentare il top annuale. Al momento ritengo che il minimo annuale non sarà inferiore a 5780.

Tornando al breve periodo manterrei l’identica operatività proposta ieri a proposito del mini SP500: nessun nuovo long per vincolo di sistema e solo un primo short d’anticipo della rottura di 6550.

§§§

Sostieni I&M! Il tuo contributo è fondamentale per la continuazione di questo progetto!

Ti è piaciuto questo post? Clicca su Mi Piace” qui in basso a sinistra!

Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)
Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI! |

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Tags: , ,   |
29 commenti Commenta
Scritto il 15 febbraio 2012 at 13:11

Il Dax sta riassorbendo l’ipercomprato. Il mio chart mi dà supporto in area 6580, piuttosto duro.
Ciao e complimenti per le tue analisi.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

brigi
Scritto il 15 febbraio 2012 at 13:30

la tua v=A di inizio 2011 non è in cinque onde e non può essere una v e tutto lo swing 2009/2011 non è una cinquina; alla luce di ciò l’impianto che proponi sarebbe da rivedere (ma anche io non ho soluzioni semplici da proporre.
Sul medio invece potremmo essere in una C in cinque onde di cui non è chiarissima ancora la dinamica delle estensioni
http://pureonde.blog.tiscali.it/?doing_wp_cron

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 15 febbraio 2012 at 13:41

starman45@finanza,

:D

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

manuel.finanza
Scritto il 15 febbraio 2012 at 13:50

E un vero piacere leggere i tuoi post .ogni uno un altra lezione conditta con azzecate battute.GRAZIE

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 15 febbraio 2012 at 13:51

brigi@finanzaonline,

le dispute sulle etichette mi fanno impazzire…

se non è in 5 allora sarà in 3, ok, ma cosa cambia per lo scenario di lungo termine?
secondo te siamo in un secular bull?
oppure stiamo zigzagando qua e là da fine 1999 sapendo che il XXI secolo non potrà replicare la performance del XX secolo?

per me la old economy (intesa come economia del Vecchio Mondo USA inclusa) ha superato la terza età e il viagra dei QE e dei LTRO ci porta dritti al collasso eurocircolatorio :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 15 febbraio 2012 at 13:54

manuel.finanza@finanza,

ben tornato :D

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

brigi
Scritto il 15 febbraio 2012 at 13:54

gremlin,

mi dispiace davvero che tu viva il mio intervento come una disputa. voleve essere un contributo. tolgo il disturbo

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 15 febbraio 2012 at 14:10

BRIGI, perdona la mia irruenza e superficialità ma quando scrivo ‘dispute’ intendo ‘confronto’

sulle teorie varie che pretendono di prevedere il futuro dei prezzi io ho una mia filosofia che è quella di prenderle tutte con le molle perchè tutte sono viziate all’origine da un peccato enorme: l’arroganza di aver scoperto il segreto per prevedere il futuro.
Da qui ne discendono delle leggi e linee guida che se seguite pedissequamente spesso ti pongono di fronte a interrogativi non risolvibili, ade se. sul dax che mr Elliott non si è mai preso la briga di studiare; guarda come Caldaro tratta il dax:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ddb
Scritto il 15 febbraio 2012 at 14:34

Sulla h.p. de il “IlSole” on line di oggi si legge:
“Germania, Olanda e Fillandia spingono per un’uscita della Grecia dall’euro”
e
“Italia in recessione…”,

ma accanto vedo “FTSE MIB = +1,12 %” e “DAX=+1,17%”.

Allora mi domando:
la borsa festeggia la prima o la seconda notizia?

Tutto è già predisposto?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 15 febbraio 2012 at 14:58

ddb@finanza,

non c’è nessuna relazione di causa effetto e non sanno quello che dicono, questa è disinformazione, considera anche che chi fa i titoli non è l’autore dell’articolo

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

estx
Scritto il 15 febbraio 2012 at 15:43

Ciao Grem…ho letto il tuo post…volevi forse spaventarmi? :wink:

Non capisco questo commento:

“per me la old economy (intesa come economia del Vecchio Mondo USA inclusa) ha superato la terza età e il viagra dei QE e dei LTRO ci porta dritti al collasso eurocircolatorio”.

Correzione a parte, long o short?

Ps. grazie per il post…ma ti sei dimenticato la dedica… :roll: :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 15 febbraio 2012 at 16:30

estx@finanza,

meglio stare fermi oppure fare trading di piccolo cabotaggio intraday stando all’interno del canaletto laterale che si sta formando su base daily

hai presente quanto sono salite le borse dal 1900 al 2000? io sono certo che nei prossimi anni vedremo nuovi massimi storici ma percentualmente saranno un’inezia rispetto alla performance del XX sec. e questo grazie al passaggio progressivo da un’economia reale produttiva a un’economia finanziaria di carta e debiti, è un castello di carte che si regge su femori affetti da osteoporosi, siamo popoli vecchi cresciuti troppo in fretta
non riesco ad immaginare un bull market secolare ma solo una lateralizzazione super estesa
quando andremo a mettere su grafico logaritmico due secoli di storia si capirà meglio ma già il prossimo decennio sarà emblematico, e sto parlando di valori nominali

la dedica non è a caratteri cubitali ma c’è, e l’occhiolino te lo faccio anch’io :wink:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

estx
Scritto il 15 febbraio 2012 at 19:14

gremlin,

Capito…tks…
Dopo settimane finalmente mi segui….solo intraday di questi tempi (CON STOP)

Ieri ho scritto che le bande di b non funzionavano molto sul Dax.
Rettifico. Bande di bollinger +mm pesata…niente male su grafico a 5min…poi se va…allargo il TF.

Ciao a tutti, a domani.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 15 febbraio 2012 at 21:24

f dax in negativo e ws risente anche delle disavventure di apple

forza che la correzione arriva….

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ultrashort
Scritto il 17 febbraio 2012 at 16:16

Sono alla canna del gas, da qui in poi, resistenze di lungo mastondontiche.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 17 febbraio 2012 at 19:41

ultrashort@finanza,

confermo le resistenze
finchè non arriva la notizia giusta non si scende

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ddb
Scritto il 17 febbraio 2012 at 20:12

cifra tonda?

SP500 a 1.400?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ultrashort
Scritto il 17 febbraio 2012 at 22:51

gremlin: ultrashort@finanza, confermo le resistenzefinchè non arriva la notizia giusta non si scende

Sono saliti in linea retta in modo schizzato, scenderanno in linea retta, in america era settimana di setup…. la prossima molto importante, quello che fa’ specie… e’ la debolezza del nostrano.. sembra che salga.. ma scende.. te ne sei accorto?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ultrashort
Scritto il 17 febbraio 2012 at 23:08

Mauri, tu che sei un graficista incallito, guardati questi….

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ultrashort
Scritto il 17 febbraio 2012 at 23:08

2

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ultrashort
Scritto il 17 febbraio 2012 at 23:11

ultrashort@finanza,

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ultrashort
Scritto il 17 febbraio 2012 at 23:11


1

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ultrashort
Scritto il 17 febbraio 2012 at 23:13

mo che cacchio succede.. non li prende piu’…..

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ultrashort
Scritto il 17 febbraio 2012 at 23:14

:twisted: :twisted: :twisted:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ultrashort
Scritto il 17 febbraio 2012 at 23:18

riprovo….

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ultrashort
Scritto il 17 febbraio 2012 at 23:19

ok

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ultrashort
Scritto il 17 febbraio 2012 at 23:20

1

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ultrashort
Scritto il 17 febbraio 2012 at 23:21

2

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ultrashort
Scritto il 17 febbraio 2012 at 23:22

3

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Euro o non Euro....questo è il problema?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+