GDP USA: +2%

Scritto il alle 14:32 da mattacchiuz

Cresce del 2% il prodotto interno lordo reale statunitense nel corso del terzo trimestre del 2010. Principalmente, l’incremento è dovuto al contributo positivo fornito dalla spese personali per i consumi, dagli inventari privati, , dagli investimenti fissi non residenziali e dalle spese governative. Aumenta anche l’import, ma fortuitamente con un tasso di crescita inferiore rispetto ai trimestri passati.

Si ferma invece all’1.04% la crescita del prodotto interno lordo nominale, mostrando un miglioramento di 151.5 miliardi di dollari. Esso sarà oggetto delle considerazioni che seguiranno.

Come anticipato, la parte del leone nel trimestre concluso l’ha fatta il contributo del cambiamento di valore negli inventari privati, che addizionano al GDP precedente la bellezza di 51.9 miliardi di dollari, mettendo a segno una crescita del 73.3% sempre rispetto al trimestre precedente. Seguono a ruota gli investimenti in equipaggiamenti e software, che crescono di 28.2 miliardi di dollari, pari al 2.7% in più. Bene le spese per la salute, che aumentano di 19.7 miliardi, così come le bollette ( è una cosa buona… ) che crescono ancora di 17.8 miliardi di dollari, rispettivamente registrando un + 1.17% e un + 0.94%.  Su anche le spese per la difesa nazionale, che complessivamente aumentano di 15.5 miliardi di dollari mentre più contenuto risulta l’incremento delle spese governative per settori non legati alla difesa. Solo 9.40 miliardi di dollari rappresentano l’incremento delle spese governative in questo senso, pari al +2.38%.

Peggiora ancora la bilancia commerciale, che vede l’import crescere di 46.4 miliardi e l’export crescere di 24.2.

Le poche voci negative sono invece rappresentate dai decrementi registrati dai servizi finanziari e assicurativi ( -7 miliardi di dollari ), dagli investimenti privati residenziali che si fermano a 327.4 miliardi di dollari ( -29.8 miliardi di dollari = -8.34%… la double dip immobiliare è tecnicamente impossibile con questi numeri, non si può andare sotto zero… ), dagli investimenti in computer e periferiche ( -2.10 miliardi = -2.13% ), dagli inventari privati del settore agricolo ( questo è pure un pelo strano visto che il BLS continua a sommare centinaia di migliaia di persone ai non nonfarm… -2.10 miliardi =  -21.87% ) e infine dalle spese per i consumi degli stati e delle amministrazioni locali ( -4.70 miliardi = -0.32% ).

Aggiungo solo la tabella per coloro i quali desiderassero confrontare direttamente i dati di oggi con quelli passati.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.7/10 (3 votes cast)
GDP USA: +2%, 8.7 out of 10 based on 3 ratings
9 commenti Commenta
50 cent
Scritto il 29 ottobre 2010 at 15:41

sempre OT per mancanza di post adatti.
Secondo me ci avviciniamo al punto di svolta.
Le MM20 su Dow e S&P sono molto vicine alla rialzista, e gli indici in laterale da qualche giorno si stanno avvicinando a entrambe.
Da qualche parte dovranno uscire.
Io resto long perchè sino ad ora continuo a non vedere l’inversione, ma comincio a tenere il ditino pronto sia buy sia per sell.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 29 ottobre 2010 at 16:01

Bravo Matta.
Per 50 Cent: a breve The Trender torna in azione….

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 29 ottobre 2010 at 16:05

Grafichino come aperitivo…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 29 ottobre 2010 at 16:06

…resta cmq il fatto che il mercato aspetta le news sul QE II prima di muoversi sul serio. Chi si prende un rischio così folle prima del tempo?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

paolo41
Scritto il 29 ottobre 2010 at 16:47

un’attenta lettura della tabella di MAT non è che susciti grandi entusiasmi….

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 29 ottobre 2010 at 17:02

allora non ti posto quella del personal income… che sarebbe brutto scoprire che praticamente 1000 miliardi di incremento nelle entrate personali sono dovuti a riduzione di tasse e trasferimenti governativi… mentre solo 6000 miliardi sono il frutto delle busta paga..

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

50 cent
Scritto il 29 ottobre 2010 at 17:08

Grande Dream.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

50 cent
Scritto il 29 ottobre 2010 at 21:22

1. che dite? si assumerà Bernanke la responsabilità di far crollare tutto? questo sideway sembra proprio indicare che dipenderà tutto da lui.
2. ho notato che ci sono sempre meno interventi sul blog e circoscritti a poche persone. La qualità degli interventi è sempre più alta e professionale.
Gremlin è fuori portata per le mie capacità anche se da sempre mi rendo conto che il suo metodo è il più raffinato; anni fa ho persino tentato una butterfly seguendo pedestremente delle indicazioni ma senza capire in realtà la sostanza.
Tutto il resto lo capisco abbastanza, ma se siamo così pochi finisce che le domnde del piffero le faccio solo io facendo la figura della bestia.
Comunque questo blog è sempre più professionale e di ciò devo solo fare i complimenti.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

lucianom
Scritto il 29 ottobre 2010 at 23:00

50 cent: 1. che dite? si assumerà Bernanke la responsabilità di far crollare tutto? questo sideway sembra proprio indicare che dipenderà tutto da lui.2. ho notato che ci sono sempre meno interventi sul blog e circoscritti a poche persone. La qualità degli interventi è sempre più alta e professionale.Gremlin è fuori portata per le mie capacità anche se da sempre mi rendo conto che il suo metodo è il più raffinato; anni fa ho persino tentato una butterfly seguendo pedestremente delle indicazioni ma senza capire in realtà la sostanza.Tutto il resto lo capisco abbastanza, ma se siamo così pochi finisce che le domnde del piffero le faccio solo io facendo la figura della bestia.Comunque questo blog è sempre più professionale e di ciò devo solo fare i complimenti.  

Concordo al 100% quello che hai scritto. In novembre il mercato si muoverà, non per le decisioni che Bernanke prenderà, ma per quello che lui (o chi per lui) vorranno, a prescindere da tutto!Finchè dura.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+