CORONAVIRUS UPDATE

Scritto il alle 18:05 da Danilo DT

Contagiati, morti, guariti in Italia e nel mondo. Anche se i conti non mi tornano

Per l’Italia potete approfondire con questa eccellente INFOGRAFICA.

Intanto però io sono assalito da un dubbio. Oggi tutti sono a criminalizzare l’Italia e gli italiani come il nuovo Lazzaretto con il suo popolo di untori. Non è che per caso NOI stiamo facendo un blocco preventivo serio e metodico mentre gli altri, pur di non bloccare le economie, si limitano a parlare e a sperare che…tutto vada bene?
Estremizziamo.

Guardate questa infografica.

Contagiati in India? 3. Secondo te può essere vero?

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (9 votes cast)
CORONAVIRUS UPDATE, 10.0 out of 10 based on 9 ratings
Tags:   |
5 commenti Commenta
paolo41
Scritto il 26 febbraio 2020 at 20:12

una cosa è certa: siamo partiti a razzo coi tamponi e abbiamo preso…. anche i pesci piccoli !!!! ora hanno messo alcuni paletti e la situazione potrebbe normalizzarsi. D’altra parte ci sono alcuni aspetti “positivi” ; i bambini e i ragazzi escono abbastanza facilmente dalla fase critica, i decessi sono legati per lo più a stati comatosi pregressi e sono generalmente anziani. Ciò che colpisce, al di là degli aspetti medici, è il più che criticabile comportamento dei nostri politici che alimentano polemiche solo allo scopo di fare la solita propaganda elettorale, mentre gli altri paesi ci guardano !!! Risultato : state sicuri che la stagione turistica del 2020 sarà un disastro…..

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

john_ludd
Scritto il 26 febbraio 2020 at 23:39

Il virus è fuori dalla Cina da metà gennaio ed è arrivato in Cina a fine novembre. Quello che viene scritto sui giornali è falso, l’orologio va messo indietro un mese e quanto dichiarato da Marc Lipsitch (professor of epidemiology at Harvard T.H. Chan School of Public Health) e Ilaria Capua (Emerging Pathogens Institute University of Florida) diviene più plausibile ogni minuto che passa. In Francia non si riesce a ricondurre i nuovi casi a un percorso. Il ministro della salute pubblica tedesco ha affermato oggi che il paese deve preparasi per l’epidemia. Il collega giapponese ha affermato ieri che probabilmente è troppo tardi per circoscrivere l’epidemia. In Corea le misure sono draconiane ed estreme per chi non le rispetta. Negli Stati Uniti anche se non ci sono casi nella città è stata dichiarata la massima allerta a San Francisco. CDC (Centers for Disease Control and Prevention) afferma che il paese deve prepararsi a una probabile pandemia. Il numero di nuovi casi fuori dalla Cina ha superato quelli in Cina. Ora saliranno esponenzialmente. La finestra per il contenimento del virus è probabilmente chiusa. Per Marc Lipsitch tra il 40% e il 70% della popolazione mondiale verrà infettata da corona virus nei prossimi 12 mesi. Questo articolo apparso di recente su The Atlantic per quanto di spiacevole lettura è molto plausibile. Cedere all’isteria complicherebbe molto una situazione che sarà pesante e lo resterà a lungo. Servirebbe una leadership capace di assicurare che lo stato c’è e farà tutto il possibile e anche di più, mettendo in linea iniziative nuove e mai provate in quanto questo è il momento o mai più (come le misure economiche appena attivate a Hong Kong). Nel contempo deve essere capace di imporre senza discussioni misure coordinate e allineate con le disposizioni degli specialisti. Servirà il massimo coordinamento internazionale. Non c’è spazio per improvvisazioni e non c’è spazio per i distinguo ora. Poi, dopo, sarà necessario attuare una tabula rasa di una generazione intera di mediocri e arrivisti e rivedere nel profondo un modello economico che ha ridotto i margini di prevenzione in funzione dell’ottimizzazione dei costi e implementando ciò che possiamo definire socialismo per i ricchi e fascismo per gli altri.

You’re Likely to Get the Coronavirus
https://www.theatlantic.com/health/archive/2020/02/covid-vaccine/607000/

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +3 (from 5 votes)

pdf79
Scritto il 27 febbraio 2020 at 01:20

john_ludd@finanza,
Applausi.
Magari questo giro di giostra che ci tocca fare ci portasse alla fine ad un cambiamento della classe psicopatica che ci governa.
A naso però mi è sembrato che quello che è successo in Italia sia stato come una prova generale per vedere l’effetto che fa.
Io non so che conclusioni abbiano tratto, però noto che non hanno fatto “prove generali” in paesi come l’Egitto ( 1 caso di coronavirus) su una popolazione che ogni 6 mesi aggiunge 1 milione di individui, o India e Pakistan che hanno pure la bomba.
Mi sa che ci tocca sperare che la bella stagione faccia il miracolo o almeno dilati su più tempo l’infezione.
Io intanto oggi ho giocato a fare l’orto, ho piantato cipolle, è divertente mai fatto in vita mia, se butta male apro un blog interORTOandmore, prima informazione la terra e bassa.
Saluti a tutti.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +4 (from 4 votes)

john_ludd
Scritto il 27 febbraio 2020 at 11:05

pdf79@finanza,

L’Italia ha un enorme, immenso e incomprensibile problema di comunicazione, non da oggi, non relativamente al solo caso in questione. Il servizio sanitario nelle regioni del nord è tra i migliori tre al mondo, il servizio di protezione civile è efficiente ed efficace. Eppure siamo riusciti a dare l’impressione di essere dei ritardati. Questo è clamoroso, non ci sono scuse, ci sono provvedimenti da prendere a emergenza terminata.

Il problema dell’infezione in corso e la ragione per cui ben difficilmente sarà contenibile è che paesi efficienti come il nostro potrebbero riuscire a contenere focolai come quelli in corso ma poi tra 3 mesi o tra 6 quando tornano le condizioni stagionali ideali per la riproduzione di virus come il COVID-19 ecco che il virus rientra da una delle innumerevoli e non rintracciabili vie. Interi continenti non hanno un sistema sanitario degno. Il raffreddore sparisce ad Aprile ? No, cala di intensità e poi torna. Questo riportano popolari siti di informazione medica:

I coronavirus sono virus a RNA che, nell’essere umano, causano infezioni respiratorie lievi, nella maggior parte dei casi, e gravi, solo raramente. Forniti di capsula e di dimensioni comprese tra gli 80 e i 160 nm, i coronavirus rientrano, insieme ai rhinovirus, ai virus influenzali e ai virus parainfluenzali, tra i principali responsabili del raffreddore.
Quando infettano l’essere umano, i coronavirus causano solitamente sintomi quali naso che cola, mal di gola, tosse, cefalea e febbre. Non esistono terapie specifiche contro i coronavirus, ma solo rimedi sintomatici; attualmente, peraltro, non esiste nemmeno un vaccino. Nell’ultimo ventennio i coronavirus si sono imposti alle attenzioni del mondo per tre motivi: l’epidemia di SARS, tra il 2002 e il 2003, l’epidemia di MERS, tra il 2012 e il 2013, e la recente epidemia di SARS-CoV-2, iniziata a fine dicembre 2019.

In linea di massima, l’ipotesi più plausibile è che il virus entrerà a far parte di quell’ampia categoria di patogeni con i quali dobbiamo convivere. Oltre l raffreddore stagionale, all’influenza stagionale è probabile che avremo ricorrenti episodi di COVID-19 più o meno stagionali. I virus mutano, può essere che diventino meno aggressivi, biologicamente è loro interesse, perché rinunciare a un parco ospiti stabile di 8 miliardi di individui ? Inoltre il nostro sistema immunitario imparerà a riconoscerlo e combatterlo. Anche senza vaccino ci saranno terapie utili a ridurne l’impatto.

Davvero l’unica evidenza che davvero mi inquieta è la risposta del governo cinese che ha messo a rischio 50 anni di crescita economica impetuosa, fermando mezzo paese e fermando almeno temporaneamente la corsa verso il secolo cinese. Perché lo hanno fatto se è solo una sorta di super influenza ? Forse non lo è ? Se il virus muta in senso sfavorevole, amen.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +6 (from 6 votes)

Scritto il 27 febbraio 2020 at 21:57

https://www.youtube.com/watch?v=cl2X4c5Gf6w

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Euro o non Euro....questo è il problema?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+