WALL STREET: parte male la stagione delle trimestrali. Alcoa manda in profondo rosso indici e morale

Scritto il alle 08:25 da Danilo DT

alcoa-take-profit

E tanto tuonò che piovve. I timori su un trimestre deludente a livello di utili societari si è aperto, come sempre con i risultati di uno dei big assoluto di Wall Street, importante non solo perché è tradizionalmente la società ad aprire le trimestrali e quindi è pur sempre un indicatore su cosa possiamo aspettarci dalle altre società, ma perché Alcoa è leader assoluto dell’alluminio. Quindi una cartina tornasole per il mondo delle commodity e quindi anche delle infrastrutture e della produzione industriale. Ed i risultati non sono certo stati esaltanti.

A meta’ seduta gli indici a Wall Street restano vicini ai minimi intraday, colpa di un mix di fattori: un avvio negativo della stagione delle trimestrali americane con Alcoa (-10%), il colosso dell’alluminio che ha pubblicato l’ultimo bilancio – deludente – prima del suo scorporo in due aziende separate e quotate; un aumento delle attese per un rialzo dei tassi di interessa da parte della Federal Reserve, che sostiene il dollaro; un ritracciamento del petrolio all’indomani di un rally del 3% dovuto all’apertura della Russia a un congelamento o a un taglio della produzione. Il tutto mentre il settore sanitario, il peggiore (-2%), viene messo a tappeto dal sell-off di Illumina (-25%): il gruppo ha tagliato le stime dei ricavi nel terzo trimestre a causa di una flessione piu’ ampia del previsto delle vendite attese dei suoi strumenti per la sequenza genetica. (Radiocor) 

E’ chiaro e palese che i pretesti per giustificare la correzione piovono a valanga, anche perché il rally ormai dura sa tempo immemore e tutti stanno aspettando il fatidico ritracciamento, anche perché le motivazioni di certo non mancano. Ma il mercato ha 7, 100, 1000 vite e non è certo semplice poter capire quando la stessa sarà arrivata. Intanto però il toro sembra messo all’angolo e quantomeno deve rifiatare. L’intermarket, con i govies in difficoltà, inizia a dare segnali di inversione molto chiari, e in un mercato unidirezionale, non sono certo buoni segnali.
E poi arriva Alcoa.

Trimestrali-dati-utili-societari-alcoa-aa

Occhio però, tanto tuono che piovve ma una rondine ma di certo la pioggia non significa alluvione. Il grafico dello SP500 al momento continua ad essere “in trend”. Al momento.

Grafico SP500

grafico-spx-supporto

Interessante vedere come il candlestick di ieri sera ha “accarezzato” Bollinger. Il segnale SELL era già stato anticipato dall’RSI, e anche dalla direzione presa dalla rottura del triangolo. Ora la chiave è sempre quella già discussa in passato, ovvero quota 2120.
Mi fermo qui anche perché poi si passa alle interpretazioni personali.
Permettetemi un ultimo consiglio: in questa fase NON sottovalutate MAI le correlazioni. MAI, vi saranno di grosso aiuto per capire cosa sta accadendo.

ScreenHunter_98 Oct. 11 22.45

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui,contattami via email (intermarketandmore@gmail.com).
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (6 votes cast)
WALL STREET: parte male la stagione delle trimestrali. Alcoa manda in profondo rosso indici e morale, 10.0 out of 10 based on 6 ratings
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+