Utili SP 500: un chiaro cambiamento di tendenza

Scritto il alle 10:45 da Danilo DT

Wall Street dà segnali di fiducia. Gli utili trimestrali no. Capisco perfettamente che è molto presto per fare delle valutazioni sulle trimestrali. Solo pochi giorni fa siamo partiti con Alcoa, e oggi discutiamo di Goldman Sachs. Siamo all’inizio, vero, ma le indicazioni sono abbastanza chiare.

Of 35 S&P 500 4Q reports, just under half have beat earnings expectations, vs the full-quarter average of 70% in last four quarters, according to Thomson Reuters.
Caveat is that banks tend to report early, which may be suppressing the figure, not to mention most investors want bigger sample size before drawing their conclusions. But weak performance is in keeping with last few months’ spate of profit warnings. (Source)

Quindi al momento siamo solo a 35 aziende su 500, vero, ma non sono proprio aziende “comuni”. Sono “benchmark” per il mercato e quindi decisamente indicative per i “comparativesa”.

Ma ancor meglio questo vi sto raccontando lo potete vedere da questa altra slide.
Qui trovate i risultati di oggi (Q) e il confronto coi trimestri passati (Q-1, Q-2 etc) oltre alle previsioni sui trimestri successivi (Q+1, Q+2 etc)
Come vedete siamo a -12.82%, contro performance ben più decorose nei trimestri precedenti.
Ma come ha illustrato il maestro Gremlin, nel suo post che consiglio di leggere  in “coppia” con questa analisi, il mercato se ne infischia, malgrado questi risultati deludenti, o meglio non sta dando assolutamente chiari segnali di debolezza. Anche se come dimostrato ieri sera in TRENDS,  proprio lo S&P 500 è arrivato in un punto che definire cruciale è limitativo.

Morale: questo momento continua ad essere decisamente “anomalo” per tanti aspetti. Sia dal punto di vista tecnico che dal punto di vista dei fondamentali.

Come dice giustamente Gremlin, scegliere il long o il short al momento è pura scommessa.
Intanto però, noi abbiamo espresso il nostro parere e i nostri dubbi su un mercato che ha ancora tanti punti oscuri da chiarire.

Stay Tuned!

DT

Sostieni I&M! Il tuo contributo è fondamentale per la continuazione di questo progetto!

Ti è piaciuto questo post? Clicca su +1, Mi Piace e Twitter” qui in basso a sinistra!

Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!) | Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS! |
Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI! |

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Tags:   |
14 commenti Commenta
atomictonto
Scritto il 19 gennaio 2012 at 11:21

Il momento è anomalo perchè è in corso una guerra.
In questo istante la sede di Milano di S&P ha davanti 6 macchine e 2 furgoni della GdF…e spero che anche i nostri Servizi non stiano con le mani in mano…Sharma si sà mai che abbia un infratino o un incidente d’auto.
Questi pensano di essere fichi…ma non si ricordano il vecchio motto “a la guèrre comme a la guèrre”.
Non credo che sti manichini in cravatta si rendano conto…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

leone51
Scritto il 19 gennaio 2012 at 11:33

io vorrei dire che in questi ultimi gironi ci sono stati moltissimi post e anche molto interessanti .
La cosa che mi disp è che in giro ‘è pessimismo, ma allo stesso tempo sotto sotto tutti gli small traders sono messi long, a me risulta il 96 %?
Torna anche a voi ?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

elmariachi
Scritto il 19 gennaio 2012 at 11:49

ma intanto falliamo noi italiani chi se ne frega!!!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lukas
Scritto il 19 gennaio 2012 at 11:51

Caro dream c’è qualcosa che non torna pure a me……anche la mia interpretazione dei dati del Cot Report….dopo oltre un anno di successi…….da segnali opposti a quelli che si registrano sul mercato……comunque è bene attendere gli sviluppi…..ed in ogni caso una perdita in questo mercato “pazzo” ci sta tutta !!!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

leone51
Scritto il 19 gennaio 2012 at 11:57

Lukas, non so se è in un senso o nell’altro, ma i big investor stanno preparando la trappola questa è la sensazione che ho.
La cosa brutta è che tra poco ci sarà un chiaro segnale che sia in un senso o nell’altro, ma tutti quelli dentro dalla parte sbagliata , resteranno con il cerino in mano.

Vediamo gli sviluppi.

In bocca al lupo per il tuo COT REPORT, è interessante e curioso, non ho capito bene come si legge .
Però è curioso un modo alternativo di investire.Leggendo un grafico che pochi ignorano

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

estx
Scritto il 19 gennaio 2012 at 12:40

leone51@finanza,

Scusa Leone fai del sarcasmo?
No, perchè sei fai del sarcasmo, dimmi dove abiti che vengo a stringerti la mano.

In caso contrario…manco morta!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 19 gennaio 2012 at 13:20

Fmi: Italia in recessione, Pil 2012 a -2,2%

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

quacula
Scritto il 19 gennaio 2012 at 13:59

La cosa buffa è che su TUTTI i blogs e forum di finanza che frequento si scrivono le cose che ci scriviamo qui sotto. Tutti sembrano essere disorientati. Secondo me la risposta è una sola: trappolone! :twisted:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

leone51
Scritto il 19 gennaio 2012 at 14:10

estx@finanza,

no ti dico la verità, se uno mi desse il grafico non riuscirei a leggerlo, nel senso dove trovo i contratti esatti che sono passati a chi ?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

john_ludd
Scritto il 19 gennaio 2012 at 14:12

leone51@finanza,

Secondo l’ufficio studi di Mediobanca il 90% dei traders perde sistematicamente (dati di tre anni fa quando la volatilità era più bassa, quindi forse oggi fanno peggio). Quindi qualcuno guadagna. Chi sarà mai ?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

quacula
Scritto il 19 gennaio 2012 at 14:54

john_ludd@finanza,

Il rapporto tra perdenti e vincenti ti fa anche capire che tipo di trader perde quasi sempre e che tipo vince quasi sempre…. visto che il gioco deve essere in pari!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 19 gennaio 2012 at 15:01

Per chiudere il lavoro di oggi… a breve un post che merita secondo me un’ di attenzione. Per il breve è assolutamente inutile: ma l’investitore accorto certe cose deve secondo me tenerle in considerazione….

A dopo!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

lampo
Scritto il 19 gennaio 2012 at 15:36

Dream Theater,

Dream Theater:
Fmi: Italia in recessione, Pil 2012 a -2,2%

Mi pare coincida perfettamente con la previsione di cui discutevamo in chat tempo fa :wink:

Chissà quale sarà l’evento che porteranno anche stavolta a giustificazione per l’evoluzione dei mercati, come spiegato in questo post e quello di Gremlin (entrambi ottimi)? :roll:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

elmariachi
Scritto il 20 gennaio 2012 at 09:51

falliremo

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

VEDO PREVEDO STRAVEDO tra 10 anni!

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+