Cerca nel Blog

Un mondo perfetto?

Scritto il alle 14:55 da Danilo DT

PIIGS

Il mercato al momento non conosce il valore della parola “paura”. No fear.

Gli indici di volatilità sono ai minimi, l’ITRAXX è a dei livelli bassissimi. In ogni dove si sconta un mondo veramente ottimo, o per lo meno, si respira un’aria che si potrebbe trovare solo in caso di evidente uscita dalla crisi.

Quindi evviva! Evviva un corno.

Per come la vedo io, siamo ben lungi da poter dire con certezza la parola FINE a questa crisi. Certo, innegabile il miglioramento di molti parametri, buona parte dei quali pilotati dalla sapiente mano pubblica che con incentivi, quantitative easing, bailout e tutto il resto, ha buttato ciambelle di salvataggio in ogni dove permettendo alla malata economia di ritonificarsi senza però avere le basi necessarie per poter garantire una vera ripartenza economica.

Ma alla luce dei fatti, oggi il mondo va meglio. Nel breve. Poi “del doman non v’è certezza.”

 
Intanto proviamo a buttare un occhio ai credit default swap dei cosiddetti PIIGS, ovvero i PIGS (Portogallo, Irlanda, Grecia e Spagna) con l’aggiunta dell’Italia

CDS PIGS: scenario migliorato

 cds-piigs-pigs-credit-default-swap

Perfettamente in linea con quanto detto sopra anche per i PIIGS, il rischio emittente è ulteriormente scemato.

La pericolosa Grecia gode delle ipotesi e delle news di salvataggio, dei lavori sulla costituzione del FME (Fondo Monetario Europeo)e il mercato ormai è convinto che la Grecia ce la farà. Si, la Grecia non fallirà, non farà default, ma non facciamola troppo semplice. Le difficoltà in territorio ellenico sono appena cominciate. Malgrado questo però, il credit default swap relativo passa da 430 a sotto i 300. E via via tutti gli altri.

Compreso quel Portogallo che ha dovuto vendere partecipazioni in società per fare cash. Ma si dai… si fa un po’ di vendite… E che gliene frega al Portogallo. E così il CDS portoghese scende da 250 a 113. Meno della metà e supera nuovamente l’Irlanda. La quale, comunque, si comporta bene e migliora la sua apparente qualità essendo in diminuzione il suo CDS. Costa meno assicurare il suo debito e quindi significa che è più sicura.

Boh…forse sono capitato in un mondo perfetto e non me ne rendo conto. Forse sono un catastrofica mentre invece tutto fila liscio. E io che pensavo che ci fosse una disoccupazione insostenibile, un tasso di default assurdo, un continuo aumento della crisi del credito, un pressante aumento di credit crunch.
Sono proprio un illuso.
Tanto per ridere, allora, ho fatto un altro grafichello.

F-UK-I-N-G-P-I-G-S

cds-europe-fukingpigs-credit-default-swap

Ho aggiunto ai PIIGS anche qualche altro paese che non mi ispira troppa fiducia.
Tanto per fare alcuni nomi:

1) Francia: il paese transalpino continua ad avere al tripla AAA di marito ma la sua situazione è peggiorata, resta comunque sempre affidabile
2) Germania:è il benchmark, è la pietra angolare, ma se dovessero saltare Commerzbank e Deutsche Bank (causa leva finanziaria folle) riuscirebbe ad attuare un bailout di tali dimensioni? Certo, levatevi dalla mente questa ipotesi. Resta un porto sicuro
3) Gran Bretagna: e qui invece ce ne sarebbe da dire. E’ il sistema economico con il peggior settore bancario. Basta questo per mettere a serio dubbio la “serietà” della tripla AAA.
4) Olanda:anche questo è un porto sicuro, ma…ING Bank è già stata oggetto di diversi “aiuti”.

Facendo la somma… otteniamo un nuovo volgarissimo acronimo. Mettete in ordine:

a) Francia
b) UKingdom
c) Italia
d) Netherland
e) Germania
f) Portogallo
g) Irlanda
h) Grecia
i) Spagna

Otterrete il titolo del paragrafo sopra esposto. Il cui significato è chiaro anche per i non anglofoni.

Corro a registrare il copyright…

 

CDS F-UK-I-N-G-P-I-G-S normalizzato

cds-euro-norm

Diventa molto interessante questo grafico dei FUKINGPIGS.

Ho preso i CDS di tutti questi stati e li ho “normalizzati” a sei mesi. Sono quindi partiti tutti a base 100. In linea di massima possiamo dire che rispetto a sei mesi fa, la situazione è enormemente migliorata. Guardate ad esempio la Germania. Il suo CDS, già basso, è letteralmente crollato. Idem per Francia e e (ehm) UK. Persino l’Italia è migliorata. Cavolo, anche la Spagna… Spagna?
Ma sei mesi fa nessuno parlava della Spagna… come è possibile?
Ovviamente peggiorata invece la Grecia.

 

Conclusioni

 

Secondo me questo ultimo grafico normalizzato testimonia l’eccesso di fiduciapresente sul mercato. Praticamente il grafico indicherebbe un modo profondamente migliorato, un mondo quasi perfetto. Ma di perfetto, secondo me, giunti a questo punto, è solo modo con cui il mercato ci fa travisare le cose. E non solo coi CDS.

STAY TUNED!

Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS!

Leggi anche I link di finanza indipendenti scelta per te da I&M

financial_links_i&m

Sostieni I&M! Clicca sul bottone ”DONAZIONE” qui sotto o a fianco nella colonna di destra!

sostieni-IM

http://www.wikio.it

Image Hosted by ImageShack.us

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!
outlook-2017-iam

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Euro o non Euro....questo è il problema?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

[email protected]

Commenti recenti
  • [email protected] su INTESA SAN PAOLO: operazione “ti piace vincere facile”?
  • [email protected] su INTESA SAN PAOLO: operazione “ti piace vincere facile”?
  • [email protected] su INTESA SAN PAOLO: operazione “ti piace vincere facile”?
  • Danilo DT su STOP LOSS: cronaca di un disastro annunciato
  • Danilo DT su STOP LOSS: cronaca di un disastro annunciato
  • [email protected] su STOP LOSS: cronaca di un disastro annunciato
  • ottofranz su STOP LOSS: cronaca di un disastro annunciato
  • [email protected] su INTESA SAN PAOLO: operazione “ti piace vincere facile”?
  • [email protected] su CRIPTOVALUTE: Ethereum, flash crash clamoroso!
  • [email protected] su Vademecum per gli investitori: ecco come FARE SOLDI!

Google+