Tasso INFLAZIONE: Eurozona sempre più divisa

Scritto il alle 11:10 da Danilo DT

inflazione-fed-fomc-tasso

Un fulmine a ciel sereno. Non che le attese per il tasso inflazione fossero negative, ma in pochi si sarebbero aspettati un rimbalzo così importante dell’indice dei prezzi al consumo. Dobbiamo dare merito al QE di Draghi? Direi proprio di no anche perchè, andando a spulciare neanche troppo la situazione, scopriamo che la solita All Items è cresciuta ed è oggi all’1.8% (vicina al target 2%) ma quella core…resta al palo, ovvero sotto l’1%.
Ricordiamo che la BCE tiene presente il primo indice (quello All items quindi onnicomprensivo). Quindi per i suoi ragionamenti e la sua politica, l’inflazione è effettivamente salita. Però è giusto analizzare quella core, in quanto “depurata” dagli elementi che considero più ciclici, come il prezzo del petrolio e delle derrate alimentari.

Inflazione Eurozona: Core vs All Items

inflazione-eurozona-2017 (2)

Guardate il grafico. Impennata impressionante dell’inflazione core che quasi triplica in poco tempo. Ma andate a vedere il perchè. Petrolio a +8% su tutto. Un dato che droga e condiziona molto l’analisi (rendendola decisamente volatile).
Ma non solo.
Se possiamo criticare i dati sull’inflazione, che dire delle “drammatiche” diversità in ambito di “singoli paesi”?

Inflazione All Items divisa per i vari paesi Eurozona

inflazione-singoli-paesi-eurozona-2017

Ho evidenziato, oltre alla Germania, anche i vari paesi che hanno un’inflazione SOPRA il 2%. Per questi paesi siamo addirittura sopra il target BCE. E guardatevi la Spagna, addirittura al 3%.
E l’Italia? Uh… nemmeno il petrolio riesce a muovere le acque. Si conferma come uno dei paesi più stagnanti. Inflazione all items allo 0.5%. Quindi immaginatevi dove si trova l’inflazione core, quella che a noi serve per tastare il polso sulle vere dinamiche dei prezzi e anche sulla crescita economica.

Riproduzione riservata

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)
(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.0/10 (5 votes cast)
Tasso INFLAZIONE: Eurozona sempre più divisa, 9.0 out of 10 based on 5 ratings
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+