CURVA DEI TASSI EURO: Si scontano rendimenti bassissimi per un lungo periodo

  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF
  • Print
  • Twitter
  • Technorati
  • del.icio.us
  • Wikio IT

Qui in Europa funzioniamo a scoppio ritardato. Quanto visto con la FED si sta progressivamente ripetendo anche in Europa. Vedi la politica monetaria e vedi la famosa “forward guidance”. E proprio in quest’ambito, la BCE ultimamente non ha proprio nulla da invidiare alla FED.
Tasso bassi per un periodo di tempo più lungo possibile.
Questa dichiarazione di Mario Draghi ha portato i bonds a raggiungere prezzi siderali, quotazioni che vanno a scontare una curva dei tassi molto piatte anche in futuro.
Già tra i PIIGS è in corso una clamorosa convergenza che ormai non ha più nulla a che fare con ragionamenti qualitativi (rischio-rendimento).
Draghi è l’assicurazione. Il mercato ci crede.

La grande convergenza

Se andiamo a vedere la curva Forward e mettiamo a confronto le seguenti curve dei tassi:

a) Spot
b) A 3 mesi
c) Ad un anno
d) A tre anni

Curve tassi forward EURO

Spread tra le varie curve

Notiamo che a breve (spot-tre mesi) il mercato non si aspetta grossi cambiamenti. Tra un anno invece, inizierà a notare un aumento dei tassi su tutta la curva, in media 20 bp, ma sempre con differenze minime. Questo è quanto sconta oggi. Poi a tre anni lo scenario cambia specialmente nella parte BREVE Della curva mentre per la parte a lunga (30-50 anni) rispetto ad oggi la differenza è sempre minima.

Morale: il mercato si aspetta tassi a lunga scadenza che resteranno compressi per un periodo di tempo decisamente esteso. Il che spiega il motivo per cui molti investitori continuano a comprare BTP anche a questi folli prezzi.
Ma nulla esclude che queste previsioni vengano smentite. Basta poco e il giocattolino salta. Ma questo Draghi lo sa bene e farà il possibile per evitare che ciò accada.

STAY TUNED!

Danilo DT

(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!). E se lo sostieni con una donazione, di certo non mi offendo…

I need you! Sostienici!

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto.
Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui,contattami via email ([email protected]).
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (4 votes cast)
CURVA DEI TASSI EURO: Si scontano rendimenti bassissimi per un lungo periodo, 10.0 out of 10 based on 4 ratings

Commenti (n° 22)Commenta

  1. gilles27 scrive:

    …continuo con il cocktail di BEI emergenti :mrgreen:
    …e aggiunto un po’ di AUD AUSTRALIA 2033-4,50% E AUSTRALIA 2025-3,25% :idea:
    tot max 10% portafoglio/anno.

    …se saran Rose… roseranno…
    …se saran Kachi…. kacheranno! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  2. * Draghi è l’assicurazione. Il mercato ci crede.* Il mercato crede che gli assicurati siano i piigs ma non sarà che invece sotto sotto si voglia ulteriormente assicurare i soliti noti ossia germania e francia.

  3. overshooting scrive:

    gilles27@finanza,
    Perche’ vai cosi lungo?ti esponi a rischio tasso x nulla…c e’ in giro banca imi ( che al momento e’ molto tranquillo come emittente) con duration residua circa 4 anni tasso 6,40 prezzo mi pare sui 106, se scommetti su cambio mi sembra molto piu’ sensata

  4. john_ludd scrive:

    kry@finanza,

    draghi non è stato messo lì dai tedeschi e neppure dai francesi e neppure (ovvio) dagli italiani. Tutto il resto è una mera conseguenza. La mappa del potere a ovest di Berlino è chiara come il sole a mezzodì.

  5. john_ludd scrive:

    overshooting@finanza,

    banca IMI… tra 4 anni… 2018… mah !!!

    2025… e sono 11 anni

    2033… e sono 19 anni

    chi c’è di noi nel 2033 ?

    e la BEI ci sarà ancora ?

    e l’Australia ? quella direi di sì, gli aborigeni sono là da decine di migliaia di anni, il recente è solo una parentesi… che denaro usavano gli aborigeni ? pare non lo usassero… a loro non serviva

    io me li spenderei quei soldini… tutti quanti… e un bel pò prima del 2033… e anche del 2025

  6. john_ludd@finanza:
    overshooting@finanza,

    e l’Australia ? quella direi di sì, gli aborigeni sono là da decine di migliaia di anni, il recente è solo una parentesi… che denaro usavano gli aborigeni ? pare non lo usassero… a loro non serviva

    io me li spenderei quei soldini… tutti quanti… e un bel pò prima del 2033… e anche del 2025

    e perchè non con un bel viaggetto in australia ….. magari tra gli aborigeni…. prevenire insegna e s’impara meglio. Ne riparliamo tra un mesetto adesso ci sono i mondiali , tanto tra un mesetto facciamo ancora in tempo. Stanotte tutti a nanna presto mi raccomando se no arriva mamma rai a vedere se avete pagato il canone.( a me mi pa-re di ca-pi-re cHe me-io pa-ga-re tuTTo en-tro 20-18 )

  7. Come vedete l’ €/$ nel breve …medio … ????

  8. john_ludd scrive:

    LUI è tornato !
    LUI non può morire !
    LUI è l’emiro del grande califfato !

    Abu Bakr al Baghdadi, leader of ISIS.

    L’emiro nella precedente incarnazione

  9. john_ludd scrive:

    eccolo ! (il dito è chiara evidenza che LUI è tornato, Barak, George, occhio a quando mettete in moto la macchina)

  10. john_ludd scrive:

    wordpress di merda che pubblica le foto a raglio…
    meglio il software islamico
    beccatevelo qua

    http://www.acting-man.com/?p=31126#more-31126

  11. PORTELLO scrive:

    Chissa’ se l’ America e’ andata li apposta a fare casini e a destabilizzare l’ area…
    o se ha perso il controllo come praticamente ovunque si e’ arrivata

    ho letto che l’ Iran e’ pronto a collaborare con l’ America adesso per fermare l’ onda talebana…

    e che dire che presidente ucraino che da del coglio** a Putin…

    estate caldina

  12. john_ludd scrive:

    PORTELLO,

    la politica e quindi le azioni di tutte le nazioni vengono sistematicamente indirizzate dallo stesso ristretto gruppo di potere da oltre un secolo. A turno questo ha fatto a pezzi paesi, imperi, continenti. Mentre ci si divide in tribù, destra e sinistra, fascisti, socialisti, liberali, mentre si guarda al gioco della finanza, e a come si muovono le multi nazionali, entità potenti ma pur sempre ausiliari, e quel gruppo di potere continua, invincibile a manipolare i popoli mandandoli l’uno contro l’altro a morire a frotte senza che nessuno dei morti e morituri avessero/abbiano la minima idea di quel che accade. Sebbene nato e fisicamente residente in un ben determinato paese finché esso è stato dominante, questo si sposta da un luogo all’altro man mano che la storia avanza. In ordine di tempo gli USA sono l’ultimo, ma è un paese morente, ormai inadatto, non ho idea di dove si sposteranno domani, ma certo ci saranno nuove inconsapevoli vittime che si daranno la colpa l’un l’altro come prima, come ora e come dopo.

  13. perplessa scrive:

    john_ludd@finanza: la politica e quindi le azioni di tutte le nazioni vengono sistematicamente indirizzate dallo stesso ristretto gruppo di potere da oltre un secolo. A

    cioè? chi sarebbero i nomi di questo ristretto gruppo di potere’

  14. perplessa scrive:

    perplessa@finanza,

    c’era un punto interrogativo ovviamente

  15. PORTELLO scrive:

    Una cosa bizzarra che mi capita di pensare e’ che quando mi immagino di visitare un pianeta evoluto me lo immagino in pace e con un governo centrale unico…poi se penso al mio invece ogni qualsiasi idea di governo centrale mi fa paura, mi ricorda il nuovo ordine mondiale..

    Avendo trascorso molto tempo a leggere siti di conspirancy son passato da un gruppo di famiglie a un gruppo di multinazionali, da aziende farmaceutiche a banchieri e creatori di moneta, da reptiliani a massoni, da matrix alle due famiglie rothshilds e rockefeller che si starebbero dividendo il mondo…

    Questa continua ricerca di notizie mi ha appassionato un casino, e’ diventata quasi una droga, c e chi viene definito multi informations…cioe’ uno che immagazzina notizie di qualsiasi genere..mi accorgevo che quando ero con delle persone sapevo sempre di cosa stavan parlando e anzi portavi loro delle teorie lette a volte irrazionali

    E tutto questo per cosa? Per capire dove stava andando il mondo? Per capire se potevo esporre la congiura contro l umanita’ e diventare un eroe? Per fare due soldi e/o proteggere quelli che ho?

    A volte mi sento un grandissimo stronzo che ha passato ore giorni mesi anni a cercare la verita’ nel web dimenticando completamente di vivere la realta’ attorno a me

    Vi ringrazio comunque per la vostra compagni e per condividere con me questo essere “stronzi”

    Una volta mi piacerebbe trovarci tutti a bere del gran vino in toscana magari anche se forse guardandoci di persona sembreremo ancora piu stronzi

    Con simpatia!

    Ps con questo non prometto di cambiare ma magari iniziero’ a leggervi girando il mondo

  16. john_ludd scrive:

    perplessa@finanza,

    sono nominati già nella Bibbia e in altri testi che hanno raccolto la saggezza degli antichi, in diversi paesi, diverse lingue ormai morte e sepolte. Hanno assunto diversi nomi, a volte coloriti, ma sono dentro ognuno di noi e lo scopo è sempre lo stesso.

  17. perplessa scrive:

    kry@finanza,

    le teorie sul nuovo ordine mondiale mi paiono semplicistiche, credo la realtà sia più complessa, e che diversi interessi s’intreccino, in alcuni casi coincidano, in altri siano in conflitto. da che mondo è mondo ha sempre comandato chi detiene il potere economico, questo è evidente, come è certo che i governi non gestiscono chi detiene il potere economico, ed è presumibile ne subiscano le pressioni

  18. gilles27 scrive:

    overshooting@finanza,

    …..si hai ragione, è un po’ lungo, ma come ho detto quei titoli entrano nel 10% del portafoglio diversificato su piu’ valute, Bei emergenti scadenze dal 2017 al 2018… il titolo Australia 2033 alla fine mi incide un 1% sul portafoglio…