Archivi tag: high yield

Scritto il alle 15:11 da Danilo DT

In questa fase estiva, abbiamo assistito ad una certa piattezza (con bassa volatilità) di un po’ tutto il mercato in generale. Tranne di un asset class che si è dimostrata ben più volatile. Parliamo ovviamente del forex e del cross … Continua a leggere

Scritto il alle 12:28 da Danilo DT

Che la BCE avesse compresso i tassi in modo impressionante è noto a tutti. E che i rendimenti fossero collassati per tutte le curve dei tassi pure. La pressione della Banca Centrale Europea è stata enorme per i titoli di … Continua a leggere

Scritto il alle 09:30 da Danilo DT

Dopo avervi sommariamente comunicato le mosse del grande guru della finanza George Soros su una commodity che proprio commodity non è, essendo l’oro un metallo che ha logiche e dinamiche molto singolari, ecco che mi capita tra le mani una … Continua a leggere

Scritto il alle 11:02 da Danilo DT

La BCE inizia a giungno con il suo programma di acquisto di obbligazioni corporate ed high yield. Il rapporto rischio rendimento è completamente saltato e certe correlazioni risultano inquinate dalle mani forti della banca centrale europea. Continua a leggere

Scritto il alle 11:55 da Danilo DT

Quando la fame di rendimento aumenta, state pur certi che il mercao si adegua e fa il possibile per soddisfare la domanda, traendone però un vantaggio. Il grafico in apertura illustra il segmento degli High Yield USA: dopo il crollo … Continua a leggere

Scritto il alle 15:45 da Danilo DT

Nelle ultime settimane sembra proprio che la fame di rendimenti ed il rinnovato appetito di rischio finanziario, abbiano di nuovo reso irrazionale il rapporto rischio/rendimento di questa asset class. Nell’ultima settimana, abbiamo nuovamente registrato un record nei volumi intermediati. Grazie … Continua a leggere

Scritto il alle 11:01 da Danilo DT

Anche se la situazione economica USA non ci porta all’entusiasmo, è innegabile che la fame di rendimenti continua a dominare su tutto. La nota società Lipper, infatti, illustra l’andamento degli “inflow” ovvero dei movimenti in ingresso (ed uscita) dei fari … Continua a leggere

Scritto il alle 11:46 da Danilo DT

Dopo il QE3 di Draghi è evidente che i mercati finanziari hanno avuto una reazione non particolarmente entusiasmante. Segno che qualcosa sta cambiando. Ormai si è capito che la sola liquidità non è sufficiente. Intanto però High Yield E corporate IG reagiscono al rialzo Continua a leggere

Scritto il alle 09:30 da Danilo DT

In molti parlano già di recessione in USA ma se guardiamo il Bloomberg Corporate Bankruptcy Index la situazione è meno critica di quanto si dica. Per il momento. Occorre distinguere tra high yield tradizionali ed ex-energy. Continua a leggere

Scritto il alle 09:11 da Danilo DT

Le obbligazioni High Yield (conosciuti anche come junk bond) prendono il volo, il VIX subisce la più violenta correzione degli ultimi tempi, assieme ai CDS. E magicamente si riscopre a tempo di record il RISK ON. Ci eravamo dimenticati che viviamo in un mondo perfetto? Continua a leggere

Scritto il alle 09:15 da Danilo DT

Dopo la chiusura del fondo “Their Avenue” il mercato high yield non ha frenato la sua volatilità. I volumi scambiati sono enormi e preoccupa l’attività in derivati a volumi paurosi. Sono coperture in attesa di un nuovo crollo? Dopo un … Continua a leggere

Scritto il alle 11:00 da Danilo DT

Il Vix torna a salire ma occhio sopratutto al segmento High Yield. Le variazioni sui volumi sono anomale. Forse perchè è stato chiuso un fondo speculativo? Ai più poteva passare anche inosservato, ma al sottoscritto il tracollo degli high yield … Continua a leggere

Scritto il alle 11:38 da Danilo DT

Nei giorni precedenti vi ho illustrato il quadro sul segmento dei bond High Yield. Come già sapete, il mondo delle obbligazioni High Yield, conosciute anche come “junk bond”, sono correlate con il mercato azionario. Infatti risulta abbastanza logico che, quando … Continua a leggere

Scritto il alle 14:55 da Danilo DT

Il mercato americano high yield sta peggiorando progressivamente anche a causa del settore shale oil. Ma il quadro non è ancora preoccupante nel breve termine. Continua a leggere

Scritto il alle 14:40 da Danilo DT

Il rapporto tra il differenziale di rendimento tra i Treasury bond USA e i titoli High Yield, come vi ho già spiegato in passato, è sempre un ottimo elemento anticipatore per poter tastare il polso della solidità finanziaria delle aziende … Continua a leggere

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+