Stipendi dei parlamentari: e provare a vergognarsi?

Scritto il alle 11:11 da Danilo DT

La manovra finanziaria avrebbe dovuto includere dei tagli ai costi della politica. Ma la casta ha detto no. E se non erro (se nella confusione degli ultimi giorni a livello politico non mi è sfuggito qualcosa…) si è allegramente deciso di rimandare la questione di eventuali tagli al costo della politica…a data da destinarsi o quanto meno alle prossime legislature.
La cosa mi pare giusta, visto che tanto di soldi ne abbiamo a palate e la povera gente non verrà neanche sfiorata dalla nuova manovra…

Certo che noi, italiani, possiamo solo vergognarci. Si, vergognarci, perché siamo noi ad averli mandati a governare il paese. E sia ben chiaro, senza fare distinzioni di fede politica, destra o sinistra, uomini o donne.
Lo schifo mi assale… e mi assale ancora di più quando vede certe cose…

Mesi fa il settimanale l’Espresso parlava dell’ennesimo aumento di stipendio che i parlamentari si erano approvati con un voto ovviamente che non aveva colore. Tutti (o quasi) d’accordo.
Questi i mostruisi benefici che hanno gli uomini e donne in Parlamento.

 STIPENDIO Euro 19.150,00 al mese
 STIPENDIO BASE circa Euro 9.980,00 al mese
 PORTABORSE circa Euro 4.030,00 al mese (generalmente parente o familiare)
 RIMBORSO SPESE AFFITTO circa Euro 2.900,00 al mese
 INDENNITA’ DI CARICA (da Euro 335,00 circa a Euro 6.455,00)
 TUTTI ESENTASSE
Più
 TELEFONO CELLULARE gratis
 TESSERA DEL CINEMA gratis
 TESSERA TEATRO gratis
 TESSERA AUTOBUS – METROPOLITANA gratis
 FRANCOBOLLI gratis
 VIAGGI AEREO NAZIONALI gratis
 CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE gratis
 PISCINE E PALESTRE gratis
 FS gratis
 AEREO DI STATO gratis
 AMBASCIATE gratis
 CLINICHE gratis
 ASSICURAZIONE INFORTUNI gratis
 ASSICURAZIONE MORTE gratis
 AUTO BLU CON AUTISTA gratis
 RISTORANTE gratis (nel 1999 hanno mangiato e bevuto gratis per Euro 1.472.000,00). Intascano uno stipendio e hanno diritto alla pensione dopo 35 mesi in parlamento mentre obbligano i cittadini a 35 anni di contributi (per ora!!!).
(Source)

Facendo un rapido conto, tanto per essere un po’ antolesionisti, provate a fare un conto, e scoprirete che la sola camera dei deputati ci costa AL MINUTO la bellezza di 2.215 Euro. E, ripeto, parlo di sola Camera dei Deputati. E poi il Senato? E i Consiglio dei Ministri con i vari Ministeri? E tutto il sistema che ci ruota attorno?
Una follia. Ma non pensate che solo in Italia la “casta” mangi uno sproposito. Anche negli altri Stati ci sono mangerie, ci mancherebbe. Ma almeno un po’ di etica…
Guardate questa slide. Credo che non necessiti di commenti.

Inorridito fino al midollo, lascio a voi i commenti e le elucubrazioni mentali. Sono cosciente del fatto che rivoluzionare la classe politica (tutta) e la mentalità non è certo cosa facile. Ma è altrettanto certo che le cose non possono andare avanti in questo modo.

STAY TUNED!

DT

Ti è piaciuto questo post? Clicca su Mi Piace” qui in basso a sinistra!


Vota su Wikio!
Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!) | Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS! |
Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI! |

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.2/10 (5 votes cast)
Stipendi dei parlamentari: e provare a vergognarsi?, 8.2 out of 10 based on 5 ratings
17 commenti Commenta
hironibiki
Scritto il 11 luglio 2011 at 11:30

Certo che “le cose non potranno andare avanti in questo modo”, perchè ci porteranno al default. A loro cosa importa in fin dei conti degli italiani? Tanto l’istat dice che mediamente la spesa per il nord (per famiglia al mese) è di 2800 euro, mentre nel sud si attesta sui 1000 di meno..
Insomma vedendo le statistiche con queste spese NESSUNO è alla fame (per i parlamentari), e quindi giù a spendere a più non posso sino a quando la bolla del debito esploderà definitivamente.
Inutile sperare che cambino le cose allo stato attuale, potevano almeno togliere le provincie e invece anche qui la legge non è passata. Ma si può che siamo arrivati al punto che bisogna fare sempre referendum perchè ormai la classe politica è talmente lontana dalla gente che non la rappresenta più in nessun campo? Assurdo. Bella democrazia. Complimenti :|

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

hironibiki
Scritto il 11 luglio 2011 at 11:34

L’intervento di Bossi: «Stiamo al governo sennò i mercati si spaventano».
Si infatti si vede come sono calmi i mercati… Anche la Cina ha declassato l’Italia.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

estremosud
Scritto il 11 luglio 2011 at 11:46

i partiti non contano nulla. le decisioni vengono prese dai FRATELLI D’ITALIA.
le massonerie non hanno colore politico. sono di destra, di centro e di sinistra. ormai sono una cappa che opprime tutto e molto probabilmente ci condurranno alla rovina.
basti pensare che le mafie sono semplicemente un loro braccio operativo.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mumble
Scritto il 11 luglio 2011 at 11:51

Guardiamolo bene in faccia

http://www.youfocus.tv/rotondi-difende-la-casta-no-ai-tagli-dei-privilegi-a-deputati-e-senatori

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mumble
Scritto il 11 luglio 2011 at 11:56

il curriculum di rotondi

http://it.wikipedia.org/wiki/Gianfranco_Rotondi

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

nervifrank
Scritto il 11 luglio 2011 at 12:42

Sarebbe bello fare un confronto sul costo orario tra i vari parlamentari europei.
Infatti, com’è noto, le sedute del Parlamento durano dal martedì al giovedì.
Durante le quali i nostri eroi scherzano, parlano tra di loro, navigano, lavorano al PC, telefonano, dormono…
A volte escono e vanno al bar e in particolare quelli della maggioranza si dimenticano di rientrare durante la votazione…e finiscono in minoranza!
In confronto nelle assemblee condominiali c’è molta più professionalità. E mi scuso per il paragone.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

hironibiki
Scritto il 11 luglio 2011 at 12:50

Ecco un’altra chicca che ci rassicura (sul default)…
Da wall street italia:
“….In valori assoluti il debito e’ salito a 1.905 miliardi di euro (valori aggiornati) e sale ogni minuto di piu’ . Inoltre con la manovra economica da 45 miliardi di euro appena varata (ma ancora da approvare) il grosso dei tagli e dei sacrifici per ridurre il buco di bilancio e’ stato rimandato al 2013 e 2014, quando a guidare l’Italia ci sara’ qualcun altro e il debito avra’ superato i 2 trilioni. Intanto la paura che l’Italia venga trascinata nell’abisso della crisi del debito sovrano sale ogni giorno di piu’. E i soldi per salvarla non ci sono…..”
Ebbene ai 2 trilioni si stappa lo spumante!!!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

daino
Scritto il 11 luglio 2011 at 13:02

estremosud@finanza,

ma se non contano nulla, possibile siano così cari??

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

cetaceo
Scritto il 11 luglio 2011 at 14:25

Senza nulla togliere all’avidità della nostra classe politica, prima di postare delle notie, credo sia il caso di verificare le fonti.

http://attivissimo.blogspot.com/2008/01/antibufala-classic-gli-stipendi-dei.html

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

    Scritto il 11 luglio 2011 at 14:55

    Credo che isa giusto ascoltare anche “l’altra campana” e quindi la tua critica è ben accetta.
    A parte quindi la criticata slide presa dall’Espresso, relativa a tutti gli “agreements”, però sugli importi degli stipendi credo non ci siano inesattezze.
    Vedasi anche articolo sul Sole24Ore di oggi che devo ancora leggere ma che leggerò appena ho un attimo di tempo…

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)

cetaceo
Scritto il 11 luglio 2011 at 15:10

No, aspetta, non vorrei passare per l’altra campana! Sono d’accordissimo che gli stipendi dei politici andrebbero tagliati e adeguati alla media europea, però va fatto con dati precisi e reali.

Se vengopno riportate notizie inesatte si perde credibilità e si fa il gioco dei “nemici”.

Il fantomatico stralcio dell’Espresso, come spiega il link che ho postato, è una burla/bufala che gira già dal 2001 e anche fossero dati reali, sono di 10 anni fa e sull’espresso non sono mai apparsi.

L’articolo del sole24ore a cui fai riferiemento è molto interessante ma riporta altre cifre.

12.000 lordi (non esentasse) al mese (più quasi altrettanti di rimborsi per le segreterie e contributi vari)… che comunque sono una esagerazione, rispetto ai poco più di 5.000 delle media europea.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

    Scritto il 11 luglio 2011 at 15:25

    Perfetto cetaceo, quello che infatti voelvo far portare in evidenza è che lo stipendio medio è comunque esageratamente maggiore rispetto al resto dell’Europa. E quello che conta, a parte le barzellette che si leggono in giro, è il grafico in fondo che dovrebbe essere corretto. :-)

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)

gaolin
Scritto il 11 luglio 2011 at 16:33

Fare commenti pesanti sui compensi dei nostri politici a tutti i livelli, quindi non solo i parlamentari, è un’esercizio troppo facile.
Piuttosto si dovrebbe cominciare a dire chi potrebbe veramente fare qualcosa, dando il buon esempio.
Il nostro presidente, che a dire il vero non ci fa sfigurare in giro per il mondo, potrebbe essere la persona giusta.
Invece anche lui non si accorge che attorno ha una pletora immensa di persone che poco fanno, che a poco servono, che tanto percepiscono, senza avere meriti che giustifichino i loro emolumenti.
Insomma tutti pensano che se c’è da tagliare bisogna andare da altre parti. Anche il nostro presidente è fra costoro e, come tutti, anche se parla bene poi razzola male.
Non ce l’ho con il ns presidente ma credo che, se si desse veramente da fare a dare il buon esempio sul serio, qulacosa dovrebbe smuoversi.
Ma sono molto scettico al riguardo.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

paolo41
Scritto il 11 luglio 2011 at 17:06

Dream Theater,

http://www.camera.it/383?conoscerelacamera=4

piuttosto dobbiamo notare che anche in Banca d’Italia gli stipendi sono stratosferici, così come in altre istituzioni (magistratura, autorities, etc),
Ma quelli che fanno veramente massa sono i super-managers delle regioni, delle inutili provincie, di molti comuni più tutti quelli che, con la bandiera di qualche partito, sono stati inseriti in aziende municipalizzate, enti vari, aziende a partecipazione statale dove generalmente non fanno altro che scaldare le sedie o…… creare la famosa burocrazia che volutamente blocca qualsiasi iniziativa di sviluppo ( a meno che tu non paghi la mazzetta…).
Se riuscissimo a mandarne la metà A CASA si farebbe una manovra “strutturale” veramente notevole…..

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

andrea.mensa
Scritto il 11 luglio 2011 at 22:03

io sinceramente, e potrei occuparmene personalmente senza crisi di coscienza, li fonderei nalla soda per produrre delle ottime saponette marca “parlamentari di destra”, “parlamentari di sinistra” “parlamentari e basta” per i resti, e poi senatori, autorities, ecc….
diventerei il miglior esportatore di saponette a livello mondiale.
avrebbero un profumo …….!!!!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

perplessa
Scritto il 12 luglio 2011 at 01:28

veramente gli anni per avere la pensione sono 40 + 1 di finestra mobile, il quale a fondo perduto, se non si raggiunge prima l’età per la pensione di vecchiaia

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

jt_livingstone
Scritto il 13 luglio 2011 at 01:29

nella lista ti sei dimenticato l’assegno vitalizio di circa 1,000 euro al mese

qua ti metto il link alla pagina della camera che fa i conti in tasca ai nostri deputati

http://www.camera.it/383?conoscerelacamera=4

ci sono voci alquanto oscure, almeno per me che sono ignorante in materia, come il rapporto eletto elettori
facendo due conti approssimativi a me torna uno stipendio di 214.000 euro circa all’anno ma forse sbaglio qualcosa (almeno spero!) e questo senza contare appunto l’assegno vitalizio (per cosa poi? avessero almeno fatto del bene al paese)

vergogna per tutti e indistintamente tutti
destra sinistra centro e tutte le versioni che collegano i vari lati della camera dei deputati

chiedono al popolo di stringere la cinghia e loro che fanno?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

EURO: quale futuro ci attende?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+