SELL OFF BITCOIN: è cosi strano un crollo anche del 30%?

Scritto il alle 22:54 da Danilo DT

Dopo un rally impressionante la regina delle criptovalute, il Bitcoin, registra una seduta ad altissima volatilità toccando anche picchi abbastanza catastrofici per poi recuperare in chiusura.
Ma…cosa c’è di strano?

Lo abbiamo discusso più volte nelle ultime settimane. Non si mette in dubbio la bontà del progetto “criptovaluta” e tantomeno la validlità del mondo delle blockchain.
Dare oggi una valutazione al Bitcoin è quantomai difficile ed è chiaro che queste quotazioni erano abbastanza assurde. Inoltre ricordate cosa ho scritto QUI? 

(…) Facciamoci una domanda: le grandi istituzioni hanno criminalizzato il Bitcoin soprattutto perché non potevano controllarlo. Con la quotazione al CME potrebbe cambiare tutto. Nel bene e nel male.
Per esempio, da stasera si potrà SHORTARE il Bitcoin. Non ci avevate ancora pensato? Finora era impossibile farlo. Ora invece si potrà fare. Ma si potrà anche andare lunghi con una impressionante leva. Però come succede per tutto quanto è quotato, sarà MANOVRABILE. (…) [Source

Ed eccovi gli effetti nel mondo non più “virtuale” ma reale. Il Bitcoin diventa asset finanziario e non sorprendetei se magari torna a $ 18.000. Tutto può succedere, anche un successivo crollo ancora più profondo. Fa parte di un processo di normalizzazione che diventa necessario ma anche molto più “guidato” di quanto si possa immaginare. Proprio grazie alla quotazione al CME.
E nell’articolo sopra citato vi spiego bene il perché.

Grafico Bitcoin

(Chart by Tradingview) 

Oggi addirittura siamo arrivati a -30%, con un potenziale buco nel mondo delle criptovalute pari a circa 121 miliardi di USD. E se ci pensate, è nulla vista la debacle.

(…) Il Bitcoin precipita sotto gli 11.000 dollari dopo aver sfiorato un massimo di 20.000, e si avvia a chiudere una settimana nera con perdite complessive del 39%. Nelle tre precedenti settimane aveva guadagnato il 13%, il 44% e il 32%. A essere sotto pressione è però tutto il mercato delle criptovalute: Ethereum, la seconda valuta digitale per valore di mercato, perde il 35% a 648,44 dollari, il Bitcoin cash il 42,6% e il Litecoin il 43%. Crolli che spingono Coinbase, uno dei maggiori mercati di scambio, a sospendere temporaneamente gli ordini di acquisti e vendite. (…) [Source

Et voilà, il Bitcoin piomba nel mondo reale e fa i conti con quella che è la finanza. E vedrete che progressivamente anche le grandi banche che hanno sempre criminalizzato il Bitcoin, si avvicineranno progressivamente al mondo delle criptovalute? Come mai? Perché ammettono l’errore? NO, semplicemente perché fiutano odore di business…

Non so come andrà a finire ma di certo il Bitcoin (e tutti gli altri) non sarà più quello di prima.

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (4 votes cast)
SELL OFF BITCOIN: è cosi strano un crollo anche del 30%?, 10.0 out of 10 based on 4 ratings
1 commento Commenta
kociss01
Scritto il 23 dicembre 2017 at 10:32

il mio concessionario AUDI porsche VW al quale 1 settimana fa volevo comprare un SUV dell’audi con 10 bitcoin e mi ha mandato a spendere, adesso mi ha detto: se mi porti una carriola di bitcoin ti vendo una lupo usata (ma in buono stato) mettici anche 2 bottigli di whisky ci servono al momento della firma del contratto

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 2 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+